www.armichepassione.com
http://www.armichepassione.com/forum/

info durata canne
http://www.armichepassione.com/forum/viewtopic.php?f=9&t=1367
Pagina 1 di 4

Autore:  memobon [ 24/02/2016, 14:31 ]
Oggetto del messaggio:  info durata canne

ave
e buongiorno

leggo in giro di tutto e di piu', riguardo ai calibri da lunga distanza, cosa che fortunatamente sia per me che per il mio portafoglio, mi appassiona solamente nella lettura ;
una domanda : le canne di questi fucili, naturalmente roba bella / ottimizzata/ costosa e pure precisa, che durata hanno?
per durata, intendo il mantenimento delle loro caratteristiche atte ad ottenere la massima precisione ,non il fatto che sparino e basta

grassie

Autore:  mimmo002 [ 24/02/2016, 15:52 ]
Oggetto del messaggio:  Re: info durata canne

diciamo che ci sono cartucce che hanno fama di "mangia-canne" il tiro a lunga distanza o la ricerca della precisione non c'entra nulla.
la 220 Swift e ritenuta una mangiacanne, la 223R no
entrambe montano uguali proiettili ,
la 220 ha maggiore capacita di bossolo e di conseguenza circa 200m/s in piu (rispetto la 223r)
entrambi si utilizzano entro i 300m (anche piu a voler tentar) e nessuno li considere per i tiri a lunga distanza.

il consumo delle canne e normale e naturale , si tratta di "erosione" allo sparo causato dalla carica esasperata , ed usura per lo "strofinio" della palla.
anticamente influivano principalmente gli inneschi ma adesso la chimica ha ridotto o annullato questo problema

Autore:  Rombaball [ 24/02/2016, 16:30 ]
Oggetto del messaggio:  Re: info durata canne

La "precisione" è un concetto che cambia a secondo dell'utilizzo dell'arma.

Un cacciatore se ha una precisione di una mela a 100 m. è contento
( 2-3 MOA )

Una persona che fà B.R. vuole una precisione tale da colpire una mosca a 100.m
( 1/3 - 1/4 MOA )

In ogni caso (copio ed incollo).
"pressioni elevatissime , temperature notevoli , fattori di erosioni e corrosioni per le qualità delle polveri, velocità ed attriti ben superiori a quelli che avvengono all’interno delle canne lisce"

E' chiaro che più una canna lavora a pressioni elevate, senza lasciarla raffreddare tra un colpo e l'altro, magari usando polveri più corrosive, poi c'è chi la pulisce bene e chi la mette lì...
insomma 2 carabine uguali usate da 2 persone con abitudini diverse avranno durata diversa, quindi non c'è una durata ben codificata, ma una durata a secondo dell'uso.

Se vuoi capirne di più dai una occhiata qui,
ma tieni presente che qui si parla di "precisione" per la caccia
http://www.hunterworld.it/canne%20rigat ... rigate.htm


Ciao, Rombaball

Autore:  memobon [ 24/02/2016, 18:19 ]
Oggetto del messaggio:  Re: info durata canne

grazie Mimmo per la spiega
stabilito che l'usura e' una condizione fisiologica
quando ( ovvero dopo quanti colpi) questa portera' a non prendere piu' la mosca , ma solo la mela di romball?
o /e peggio ancora, quando non prendera' piu' nemmeno la mela ma gli occorrera' un anguria?

grazie

Autore:  Ike [ 24/02/2016, 18:52 ]
Oggetto del messaggio:  Re: info durata canne

La domanda è ambigua e malposta.
Dipende da troppi fattori.
Tipo di munizione, bedding della calciatura, qualità dell'acciaio, qualità del tiratore (se pulisce, se raffredda nel modo adeguato ecc.)
In ogni modo le canne delle pistole da tiro dinamico vanno bene fino a 10-12.000 colpi.

Autore:  memobon [ 24/02/2016, 19:15 ]
Oggetto del messaggio:  Re: info durata canne

iko
per via del malposta ti do anche ragione
per via dell ambiguita', sono assolutamente ignorante e quindi chiedo ,in quanto non conosco i vari fattori in gioco ( penso tu intendessi questo) ;
per il tipo di munizone ,capisco che quella possa influire sia per carica che per velocita', cosi' come la qualita' dell acciaio, ma in questo caso stiamo parlando di armi da tiro di quelle che costano care e in teoria dovrebbero essere fatte con roba buona...

grazie per la considerazione che, nemmeno avevo valutato , riguardo al tempo di raffreddamento, che sicuramente avra' pure lui ( non so pero' quanto) influenza sulla corrosione .

riguardo al tiro dinamico
questi sparano di solito con il 9x21 o no?
una carica superiore( schioppettone da long range), quindi, porta ad una minore durata? e se si, in che termini?
ovvero : ci sono canne, anche match, che dopo 1000 colpi perdono le loro caratteristiche intrinseche?

poi poi
il bedding che effetto puo' avere sulla durata? diminuisce le vibrazioni?

grazie

Autore:  Ike [ 24/02/2016, 19:24 ]
Oggetto del messaggio:  Re: info durata canne

Il bedding se non è adeguato impedisce alla canna di flottare in modo libero, quindi la irrigidisce rendendola più soggetta all'usura.
Così come il mancato raffreddamento in modo idoneo che ne cambia la struttura fisica.

Ci sono canne che perdono le caratteristiche dopo 1000-2000 colpi. Perché sono estremamente lappate e quindi perdono la lappatura.
Come i motori di formula 1, se troppo esasperati vanno forte ma durano poco.

Il T.D. di solito si fa con il 9x21 o col 40 S&W, ma non mi risulta che una carica più o meno sostenuta abbia ripercussioni apprezzabili sul consumo. Casomai il tipo di ogiva, più dura o più morbida e non sottovaluterei la qualità dell'innesco.

Autore:  andreadavide [ 24/02/2016, 19:57 ]
Oggetto del messaggio:  Re: info durata canne

Che, comunque, la durata delle canne dipende dalla forza con cui tiri. Tipo se la fumi tutto da te, dopo i primi tiri ti dai una calmata, mentre se la giri tra gli amici allora ognuno da un tirone e finisce subito...

Autore:  mimmo002 [ 24/02/2016, 20:05 ]
Oggetto del messaggio:  Re: info durata canne

se si dovesse fare un grafico della durata con l'uso di una canna sarebbe una curva decrescente,
se si dovesse fare un grafico della precisione con l'uso di una canna anche questo avrebbe una curva decrescente e grosso modo uguale.
questa curva serebbe più o meno "curva" in base alla cartuccia che si utilizza.

sul forum ho postato un 3D sulla impiobatura delle canne, se si legge descrive gli efetti dello scorrimento del piombo sull'acciaio della canna, ma lo stesso discorso vale per lo scorrimento dell'ottone o del tombacco o del rame puro, l'attrito e attrito
una pallottola che scorre a 950m/s ed una stessa pallottola che scorre a 1150m/s non e la stessa cosa, in quello stesso 3D che sopra cito porto come esempio una superfice piana con un risalto inclinato (la riga in canna) e la forza e la pressione a cui e sottoposto "lo spigolo" che intaglia la pallottola, perche in effetti NON lavora tutta la riga ma solo un lato della riga e quanto questo lato si usura o smussa o altera, la pallottola che sopra "vi strofina" incomincia a lavorare in un mdo diverso da come era in origine quello spigolo, e da quà la caduta di precisione.
a questo mettiamoci che la pallottola che strofina su questa riga se lo fa in condizione di temperatura e pressione elevate (alcune cartucce esasperate) ed in più con un substrato di sporcizia di precedenti colpi (anche se prima era pulita dopo 5-colpi e sporca).

il calore:
il acciaio della canna ha una temperatura che diciamo "ambientale"
al primo sparo la temperatura della pallottola cede calore all'acciaio che lo cede all'ambiente.....con un certo tempo,
al secondo sparo la canna NON e a temperatura ambiente,
al secondo sparo il secondo calore prodotto si somma ai residui del precedente colpo.....e cosi via

e il calore che alza la pressione (fisica: legge di Boyle-Mariotte) e questo vale per tutte le munizioni ed in maggior valore per le cartucce già di loro esasperate e ad alta pressione, ed il forte calore pur breve ma concentrato ad inizio rigatura (vicino il bossolo) altera il cristallino dell'acciaio già sottoposto allo stress della palla che scorre.

quindi la usura e relativa perdita di precisione può andare ben per un tiratore e non per un altro.
il numero di singole cartucce che creano la perdita di precisione dal punto "A" al punto "B" in un eventualòe grafico e relativo alla cartuccia. (e logico che se uso sempre cariche ridotte con palle in piombo la canna mi dura ad aeternum)

P.S. ed e pure possibile che un qualcuno di tiratore di bench-rest abbia una qualche tabella con i numeri di quando cambiare la canna , diciamo 2000-colpi e poi sostituzione, si dovrebbe cercare

Autore:  ettolo [ 24/02/2016, 20:16 ]
Oggetto del messaggio:  Re: info durata canne

andreadavide ha scritto:
Che, comunque, la durata delle canne dipende dalla forza con cui tiri. Tipo se la fumi tutto da te, dopo i primi tiri ti dai una calmata, mentre se la giri tra gli amici allora ognuno da un tirone e finisce subito...


epic!!!

Pagina 1 di 4 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
http://www.phpbb.com/