Oggi è 23/09/2018, 22:25



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 42 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Ma la balestra è più o meno potente dell'arco?
MessaggioInviato: 08/07/2017, 11:30 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 10/08/2014, 22:11
Messaggi: 3982
Regione: calabria
Andiamo di cultura:
Perché il coltello taglia ?
Perché la punta penetra ?

E perché se il coltello non ha filo , o la punta ..spuntata.....
Perché a parità di forza e a parità di materiali non penetrano ?

_________________
C'E' IL SOGNO E C'E' LA REALTA'
"i miseri non amano la verità e la conoscenza che li svegli"
-----------------------------------------------------------------
“È difficile parlare con chi confonde Austria con Australia.
Ma non possiamo farci niente; questo è il livello culturale del politico americano medio.
Per quanto riguarda il popolo, l’America è veramente una grande nazione se i suoi cittadini riescono a sopportare una tale ignoranza.”
Vladimir Putin
(e noi Italiani copiamo in tutto gli americani)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ma la balestra è più o meno potente dell'arco?
MessaggioInviato: 08/07/2017, 12:32 
Non connesso

Iscritto il: 13/10/2015, 23:10
Messaggi: 448
Regione: piemonte
Bajo ha scritto:
Il materiale, la velocitá e la forma della punta sono parametri fondamentali...
Il proiettile da arma da fuoco é in piombo, materiale molto deformabile, se sparo in un mucchio di sabbia l'ogiva che poi estraggo é diventata un funghetto... Grande velocitá, grande energia cinetica, le palle blindate servono per bucare i primi strati, poi se incontrano un materiale morbido il danno é da lacerazione in quanto iniziano a ruotare su se stesse...
La freccia ha il puntale in acciaio, é fatta per penetrare, energia cinetica ne trasferisce pochissima al bersaglio, viene fermata per attrito contro le pareti e contro la punta... In funzione del tipo di punta a paritá di materiale del bersaglio ci sará una velocitá differente di penetrazione, per bucare le armature dei cavalieri devo metterci il puntale in ferro al dardo, se sparassi un dardo di pari peso ma con la punta in piombo ammacco la corazza ma probabilmente non passa, se é in legno rimbalza via...


Senza sentire altri, che era più una provocazione, mi sembra che questa sia la strada più giusta.

Unica eccezione il dardo non si spara : WohoW : si lancia : Smile :
Il coefficiente di forma mi pare fondamentale.
Per informazione esistevano anche punte con ogiva tonda, generalmente servivano per abbattere volatili o piccoli animali da pelliccia onde non rovinare la medesima.
Venivano usate anche sull'uomo.
Spero solo ci si attenga all'argomento senza ampliare troppo il discorso e senza fare pindarici voli "sietifichi".

Ciao
Maon


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ma la balestra è più o meno potente dell'arco?
MessaggioInviato: 08/07/2017, 13:44 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 10/08/2014, 22:11
Messaggi: 3982
Regione: calabria
Maon non e un salto pindarico fuori tema.
Ti rifaccio la domanda più specifica:
A parità di velocità, peso, forma, distanza
Un verrettone a punta conica acuminato fora una corazza,
Ed invece lo stesso verrettone se "spuntato" (punta arrotondata) non riesce a bucare la corazza ?????
Per quali leggi naturali ? (e non dite che e stregato e maledetto)

_________________
C'E' IL SOGNO E C'E' LA REALTA'
"i miseri non amano la verità e la conoscenza che li svegli"
-----------------------------------------------------------------
“È difficile parlare con chi confonde Austria con Australia.
Ma non possiamo farci niente; questo è il livello culturale del politico americano medio.
Per quanto riguarda il popolo, l’America è veramente una grande nazione se i suoi cittadini riescono a sopportare una tale ignoranza.”
Vladimir Putin
(e noi Italiani copiamo in tutto gli americani)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ma la balestra è più o meno potente dell'arco?
MessaggioInviato: 08/07/2017, 15:21 
Non connesso

Iscritto il: 02/02/2016, 1:47
Messaggi: 2076
Regione: Romagna
ecco qua, trovata risposta nel solito sito, (di Mori), a dire il vero la risposta l'ho copiata paripari da altro sito ma è sempre la mia a sua volta pescata da lì:

la risposta del perchè la freccia passa e il proiettile no sta tutta nella loro "densità sezionale"


quindi un proiettile di 357 magnum che viaggia a 500 m/s troverà una resistenza talmente alta che per esempio, a pochi metri di distanza, e nonostante i suoi 110 e oltre Kgm di potenza non riuscirà a trapassare un secchio di plastica pieno di sabbia.
Un freccia, al contrario, che ha una velocità, di quasi 6 volte inferiore e una conseguente potenza di 25 miseri Kgm, grazie alla sua alta densità sezionale, (diciamo che un proiettile di 357mg può arrivare al massimo a 10gr, una freccia a 50, ed ha una sezione di impatto molto piccola che porta ad alzare notevolmente la densità sezionale) e alla sua bassa velocità, che gli permetterà una resistenza proporzionalmente inferiore, TRAPASSERA' IL SECCHIO DA PARTE A PARTE,

se non mi sono spiegato bene, per togliere ogni dubbio posto questa semplice ed intuitiva formuletta
D[cm]=0,55295K[cm3/gr].P[gr]:C2[cm]. 1n(1+v2[m/s]:119974,16)

_________________
“Chi non ha la spada, venda il mantello e ne compri una”
Gesù di Nazareth
Luca 22,36


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ma la balestra è più o meno potente dell'arco?
MessaggioInviato: 08/07/2017, 15:35 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 17/04/2013, 7:45
Messaggi: 2870
Località: Pavia
Regione: Lombardia
Adesso vado a prendere il vitello e provo subito,
prima con il coltello poco affilato, poi con il coltello afffffilato,

Vedrò di postare qualche foto...
così ad Ettolo parte un "bombolo" : Chessygrin :

Allegato:
baipassss.jpg
baipassss.jpg [ 53.95 KiB | Osservato 1836 volte ]





E va bene mi metto in castigo

Allegato:
stronka_a.jpg
stronka_a.jpg [ 75.45 KiB | Osservato 1836 volte ]

_________________
“Meglio fare e pentere che starsi e pentirsi”
Decameron, 1349/51 - Giovanni Boccaccio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ma la balestra è più o meno potente dell'arco?
MessaggioInviato: 08/07/2017, 16:19 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 10/08/2014, 22:11
Messaggi: 3982
Regione: calabria
Folleydad...se parliamo di uguale forma ogivale ed uguale peso ...
siamo ad uguale densità sezionale.

P.S. Le formule matematiche sono il condensato ristretto del concetto di funzionamento del fenomeno.
Ma se non si conosce il concetto la formula non si capisce.
(ogni simbolo ha un significato e fornisce una idea)

_________________
C'E' IL SOGNO E C'E' LA REALTA'
"i miseri non amano la verità e la conoscenza che li svegli"
-----------------------------------------------------------------
“È difficile parlare con chi confonde Austria con Australia.
Ma non possiamo farci niente; questo è il livello culturale del politico americano medio.
Per quanto riguarda il popolo, l’America è veramente una grande nazione se i suoi cittadini riescono a sopportare una tale ignoranza.”
Vladimir Putin
(e noi Italiani copiamo in tutto gli americani)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ma la balestra è più o meno potente dell'arco?
MessaggioInviato: 08/07/2017, 16:21 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 23/11/2015, 20:27
Messaggi: 1327
Regione: Puglia
@ mimmo
secondo me state girando intorno ad un problema già risolto post addietro "lo ha risolto Giù"
ho fatto già la prova, ho tirato una freccia con la punta in acciaio "quelle che feci tempo addietro
vi ricordate? " ed ha passato da parte a parte un fusto in rame ; ho tolto la punta, e la freccia è riuscita a fare si e no un bozzo sul fusto.
quindi non centrano niente molecole, formule, spiriti ecc. è la punta tagliente il segreto : Chessygrin :

@ fooleydad
grazie per i numeri da giocare a lotto : Chessygrin :
D[cm]=0,55295K[cm3/gr].P[gr]:C2[cm]. 1n(1+v2[m/s]:119974,16)

@rombaball
veramente vuoi provare ???? : WohoW : finalmente uno che sperimenta le cose... : Lol :

ciao


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ma la balestra è più o meno potente dell'arco?
MessaggioInviato: 08/07/2017, 16:25 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 10/08/2014, 22:11
Messaggi: 3982
Regione: calabria
Tigre allora...perche la punta affilata tagli e la punta smussata non taglia ?
Il "segreto"..... Svela il segreto

_________________
C'E' IL SOGNO E C'E' LA REALTA'
"i miseri non amano la verità e la conoscenza che li svegli"
-----------------------------------------------------------------
“È difficile parlare con chi confonde Austria con Australia.
Ma non possiamo farci niente; questo è il livello culturale del politico americano medio.
Per quanto riguarda il popolo, l’America è veramente una grande nazione se i suoi cittadini riescono a sopportare una tale ignoranza.”
Vladimir Putin
(e noi Italiani copiamo in tutto gli americani)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ma la balestra è più o meno potente dell'arco?
MessaggioInviato: 08/07/2017, 16:34 
Non connesso

Iscritto il: 13/10/2015, 23:10
Messaggi: 448
Regione: piemonte
O.k.,
Ormai sono convinto che se si postare un'ipotesi sul sesso degli angeli, si arriverebbe a discettare sui colori degli anelli di Saturno passando su strane ipotesi sulla guerra di Troia.

Sono un povero costruttore di archi e ogni tanto faccio balestre.
Pensionato settantenne un po' rincoglionito.
Buona continuazione Passo e chiudo.
Alla prossima.
Ciao
Maon


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ma la balestra è più o meno potente dell'arco?
MessaggioInviato: 08/07/2017, 17:01 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 23/11/2015, 20:27
Messaggi: 1327
Regione: Puglia
mimmo002 ha scritto:
Tigre allora...perche la punta affilata tagli e la punta smussata non taglia ?
Il "segreto"..... Svela il segreto


vedi mimmo, tu molto spesso poni delle domande come se stessi insegnando a dei scolaretti delle elementari, e tu sei il professore;
questo è offensivo per chi legge, lo so che non è tua intenzione offendere nessuno
lo fai senza rendertene conto....

già in questo topic sono due tre volte che poni domande, ho fatto finta di non vedere
adesso invece insisti
diversamente dovresti invece di porre domande, dare la tua spiegazione,
poi qualcun altro potrebbe intervenire e dire anche la sua....

ora chiarito questo, se ci tieni proprio alla risposta te la do,
ma non c'è nessun segreto come tu dici

<il coltello in acciaio affilato taglia qualsiasi materia meno dura di se stesso, perché se è affilato taglia, e se non lo è taglia meno? perché il coltello affilato incontra meno massa, mentre non affilato
incontra più massa che resiste al suo passaggio>

ecco ti ho dato una risposta semplice semplice, senza formule, e senza misteri di fisica esoterica
adesso però, non incominciare a girarci intorno..... : Smile :

ciao


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 42 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Nonostante tutto, orgoglioso di essere italiano
Theme designed by stylerbb.net © 2008 modified by Ike
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]