Oggi è 21/10/2017, 14:15



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 42 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Ma la balestra è più o meno potente dell'arco?
MessaggioInviato: 05/07/2017, 1:04 
Non connesso

Iscritto il: 13/10/2015, 23:10
Messaggi: 447
Regione: piemonte
Apro questo argomento affinchè si possano chiarire le differenze.

Della balestra, come dell'arco non si conoscono le esatte origini.
Ritrovamenti e documenti su essi son sparsi in tutto il globo e in varie epoche.

La balestra:

Non ha mai sostituito l'arco, gli si è affiancata, non prima ma dopo.
E' sicuramente più potente di un arco.
E' costosa e lo era particolarmente nel medioevo.
Non ci voleva molto per addestrare un balestriere ma per combattere ci voleva un duo ovvero balestriere e picchiere.
Era lenta da caricare e mentre il balestriere caricava, il picchiere teneva un grande palvese che li proteggeva e con la picca difendeva.
Scoccato un bolzone o verrettone o quadrella, occorreva ricaricare e ciò comportava che in un minuto un buon balestriere tirava 3 bolzoni mentre riceveva da un arciere ben addestrato come lui 12/14 frecce.
Pur essendo più potente e avendo un tiro teso, una balestra ha una limitata gittata, a 50/60 metri il verrettone è a terra.
Direte ma se era così potente come faceva ad arrivare a 50/60 metri e non più?
Il verrettone cade poichè per resistere alle sollecitazioni deve essere grosso e pesante.
Usando l'arma come un fucile la linea di mira era limitata, non esistevano alzi (non tenete conto di quelle similantiche che vedete nei vari Palii, tutte invenzioni)
per il modo stesso di imbracciare dovevi tirare a ciò che vedevi, al massimo con un briciolo di alzo a stima e poi avevi il teniere che a un certo punto ti impediva di vedere.
In realtà la balestra da noi venne in uso subito dopo la prima Crociata.
I Crociati avevano gli archi in legno e quasi nessuna balestra, il clima di quelle terre, secco e caldissimo era deleterio per gli archi di allora , solitamente Tasso, essi invariabilmente si rompevano.
Al contrario dei Musulmani che avevano archi compositi che al caldo e al secco funzionano meravigliosamente.
E' dopo queste prime funeste esperienze che la balestra venne massicciamente usata in quelle contrade.
La balestra era invece una ottima arma difensiva quando veniva usata per difendere le posizioni riparate.
I merli dei castelli furon escogitati a quello scopo, così come le strette feritoie.
Un balestriere dietro al merlo o alla feritoia ha tutto il tempo di caricare in sicurezza e tirare, il tiro è generalmente dall'alto in basso e al massimo a 30/40m.
Cosa non possibile, tranne che nei film, agli arcieri, un arciere per tirare deve sporgersi e stare ben attento a che i flettenti non sbattano contro i merli poichè nove volte su dieci si rompe l'arco oltre naturalmente ad essere un bellissimo bersaglio.

L'Arco:

Esso è nato decine di migliaia di anni prima.
E' sicuramente meno potente della balestra e questo è l'unico difetto che ha (mi perdoni Rombaball : Hurted : )
Fin da bambini si veniva addestrati ad usarlo, per difesa o per la pappa.
In Inghilterra esisteva una legge che imponeva ai padri di figli maschi, ma lo facevan anche per le femminucce, che al compimento dei dodici anni venisse loro donato un arco e due frecce.
La medesima imponeva, finita la messa domenicale di recarsi dietro la chiesa ove vi era un luogo destinato al tiro e detto campo di tiro era sito in ogni chiesa.
A volte era solo un monticello di terra sciolta a volte esistevano bersagli dalle forme più svariate.
Questo comportò che gli arcieri inglesi e gallesi fossero i migliori in Europa.
Gli Inglesi poi, benchè il tirar d'arco lo avessero appreso dai Gallesi, concepirono quel meraviglioso arco lungo o Warbow con il quale fecero il bello e cattivo tempo nella guerra dei 100 anni.
Uno di questi arcieri tirava mediamente da 90 a 140 libre e non una freccia o due ma 30/40/50
(mi tocca quì precisare che il mio conoscente Mark Stretton è attualmente detentore del titolo mondiale di tiro di potenza egli apre archi da 225 libre e tira regolarmente con archi tra le 140 e le 170 libre, affinchè facciate un paragone attuale oggi si considera un arco potente un 50 libre ma generalmente i tiratori di adesso usano dalle 36 alle 45 libre)
Tirare d'arco è talmente naturale che non esiste quasi nessuno che ne sia negato.
E' facile da fare, se si rompe tagli un tronchetto e nel giro di pochissimo tempo hai un altro arco.
Se ti alleni un pochettino in un minuto tiri dalle 10 alle 12 frecce.
Con l'arco vedi sempre il bersaglio, ciò ti permette di valutare la parabola della traiettoria e allenandoti a 90/100 metri all'80% colpisci una figura umana.
Se usi un arco di 75/80 libre, come uso io, solitamente una freccia la puoi scagliare a 200m. con estrema facilità e con la pratica arrivi a stare in un cerchio di 2 o3 metri rispetto al bersaglio.

Per concludere
Nell'antichità i balestrieri da soli non han mai vinto una battaglia, e se lo hanno fatto è perchè avevan un buon supporto di fanteria e cavalleria.

Noi arcieri rievocatori quando parliamo di battaglie con i balestrieri sappiamo già che........tanto son tutti morti che camminano.



P.s.
Io parlo di archi antichi quelli moderni tirano più lontano a parità di potenza ma i concetti son quelli.
Se in una balestra moderna togliete l'ottica, per quanto potente, il tiro utile e mirato sarà sempre meno di quello di un arco con un decimo della sua potenza.
E inteso così Rombaball ha ragione : Thumbup :


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ma la balestra è più o meno potente dell'arco?
MessaggioInviato: 05/07/2017, 5:59 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 10/08/2014, 22:11
Messaggi: 3472
Regione: calabria
interessante articolo ,
a leggerlo da una sensazione (personale) che lo scrivente tende a criticare la balestra ed a esaltare l'arco , quasi che non tutto racconta.

mi sembra....che anticamente la CHIESA avesse vietato la balestra definendola "demoniaca" (divieto che in molti trascuravano)
se questa mia reminescenza di questo divieto è esatto....
cosa e quale "difetto" aveva o ha la balestra rispetto all'arco da renderla vietata ?

_________________
C'E' IL SOGNO E C'E' LA REALTA'
"i miseri non amano la verità e la conoscenza che li svegli"
-----------------------------------------------------------------
“È difficile parlare con chi confonde Austria con Australia.
Ma non possiamo farci niente; questo è il livello culturale del politico americano medio.
Per quanto riguarda il popolo, l’America è veramente una grande nazione se i suoi cittadini riescono a sopportare una tale ignoranza.”
Vladimir Putin
(e noi Italiani copiamo in tutto gli americani)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ma la balestra è più o meno potente dell'arco?
MessaggioInviato: 05/07/2017, 11:17 
Non connesso

Iscritto il: 13/10/2015, 23:10
Messaggi: 447
Regione: piemonte
mimmo002 ha scritto:
interessante articolo ,
a leggerlo da una sensazione (personale) che lo scrivente tende a criticare la balestra ed a esaltare l'arco , quasi che non tutto racconta.

mi sembra....che anticamente la CHIESA avesse vietato la balestra definendola "demoniaca" (divieto che in molti trascuravano)
se questa mia reminescenza di questo divieto è esatto....
cosa e quale "difetto" aveva o ha la balestra rispetto all'arco da renderla vietata ?


Non critico la balestra ma ne elenco i difetti rispetto all'arco.
La Chiesa di Roma ne proibiva l'uso contro i Cristiani ma non contro i miscredenti, poi gli eserciti se ne fottevano bellamente.
Anche per i primi arcobusi proibiva l'uso, ti risulta che dessero retta?
In realtà cio' che origino' queste leggi papali fu il fato che i nobili cavalieri, dopo aver passato anni e speso soldi, per addestrarsi alle guerre, venivano abbattuti da miseri contadini.
Il segno della V con le dita, che per primo uso' Churchill non vuole affatto dire Vittoria.
I francesi quando catturavano un arciere inglese, se non lo ammazzavano subito, gli tagliavano indice e medio della mano destra affinché non potesse più tirar d'arco.
E in risposta, quando gli inglesi vincevano, mostravano le loro mani con le dita a V per mostrare che le avevano ancora.
Può bastare come ulteriore chiarimento?

Ciao
Maon


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ma la balestra è più o meno potente dell'arco?
MessaggioInviato: 05/07/2017, 13:19 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 07/11/2011, 15:37
Messaggi: 3656
Regione: Toscana
mimmo002 ha scritto:
interessante articolo ,
a leggerlo da una sensazione (personale) che lo scrivente tende a criticare la balestra ed a esaltare l'arco , quasi che non tutto racconta.


si mimmo, c'è il gomblotto degli arcieri per non far sapere che le balestre sono meglio

BASTAAAAAAAA!

_________________
Lo psicologo pensò: se Wheeler era troppo stupido per essere un rapinatore, forse era anche troppo stupido per sapere di essere troppo stupido per essere un rapinatore. “La sua stupidità gli nascondeva la sua stessa stupidità” pensò lo psicologo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ma la balestra è più o meno potente dell'arco?
MessaggioInviato: 05/07/2017, 14:22 
Non connesso

Iscritto il: 13/10/2015, 23:10
Messaggi: 447
Regione: piemonte
Mi rendo conto solo ora che il posto giusto per questo argomento sarebbe Maonchepassione, scusatemi.
Se si può spostare, che gli esperti lo facciano pure.
Grazie in anticipo

Ciao
Maon


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ma la balestra è più o meno potente dell'arco?
MessaggioInviato: 05/07/2017, 14:35 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 07/11/2011, 15:37
Messaggi: 3656
Regione: Toscana
Spostato : Thumbup :

_________________
Lo psicologo pensò: se Wheeler era troppo stupido per essere un rapinatore, forse era anche troppo stupido per sapere di essere troppo stupido per essere un rapinatore. “La sua stupidità gli nascondeva la sua stessa stupidità” pensò lo psicologo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ma la balestra è più o meno potente dell'arco?
MessaggioInviato: 05/07/2017, 14:39 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 10/08/2014, 22:11
Messaggi: 3472
Regione: calabria
Ettolo...secondo me i "complotti" te li sogni la notte.
Maon ha scritto un interessante post
A mio parere (personale e lo scrivo) simpatizza per l'arco
Lui chiarisce che e cosi (in effetti l'arco e più veloce e lo so perché possiedo entrambi)
Tu vai in panico e vedi il complotto,
se ti creo problema con il mio "stile" di scrittura dillo chiaramente che mi limito a non scrivere e solo leggerti.

_________________
C'E' IL SOGNO E C'E' LA REALTA'
"i miseri non amano la verità e la conoscenza che li svegli"
-----------------------------------------------------------------
“È difficile parlare con chi confonde Austria con Australia.
Ma non possiamo farci niente; questo è il livello culturale del politico americano medio.
Per quanto riguarda il popolo, l’America è veramente una grande nazione se i suoi cittadini riescono a sopportare una tale ignoranza.”
Vladimir Putin
(e noi Italiani copiamo in tutto gli americani)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ma la balestra è più o meno potente dell'arco?
MessaggioInviato: 05/07/2017, 14:59 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 07/11/2011, 15:37
Messaggi: 3656
Regione: Toscana
Che vuoi che ti dica, sarà che mi hai abituato così!
Scrivi, scrivi pure

_________________
Lo psicologo pensò: se Wheeler era troppo stupido per essere un rapinatore, forse era anche troppo stupido per sapere di essere troppo stupido per essere un rapinatore. “La sua stupidità gli nascondeva la sua stessa stupidità” pensò lo psicologo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ma la balestra è più o meno potente dell'arco?
MessaggioInviato: 05/07/2017, 16:12 
Non connesso

Iscritto il: 13/10/2015, 23:10
Messaggi: 447
Regione: piemonte
ettolo ha scritto:
Spostato : Thumbup :

Come al solito sollecito e cortese, grazie


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ma la balestra è più o meno potente dell'arco?
MessaggioInviato: 05/07/2017, 16:32 
Non connesso

Iscritto il: 13/10/2015, 23:10
Messaggi: 447
Regione: piemonte
mimmo002 ha scritto:
Ettolo...secondo me i "complotti" te li sogni la notte.
Maon ha scritto un interessante post
A mio parere (personale e lo scrivo) simpatizza per l'arco
Lui chiarisce che e cosi (in effetti l'arco e più veloce e lo so perché possiedo entrambi)
Tu vai in panico e vedi il complotto,
se ti creo problema con il mio "stile" di scrittura dillo chiaramente che mi limito a non scrivere e solo leggerti.


Fuor dii polemica : Smile : eccerto che simpatizzo per l'arco, li costruisco!
E' ben vero che costruisco anche balestre, ma l'arco : Love :
E' lo stesso concetto di quando ricarichiamo le munizioni o ci costruiamo un pezzo mancante.
Ma a mio avviso con un qual'cosa in più, parti dal legno e ti costruisci un mezzo che scaglia un proiettile e allo scopo ti servono solo le tue capacità manuali, intellettuali per sviluppare un buon progetto, la tua forza fisica, poca o tanta che tu abbia, pochi strumenti.
Ma ciò che più soddisfa il tiratore è il vedere la freccia che percorrere la sua parabola poiché tra due punti insiste una retta ma infinite son le parabole.

Ciao
Maon


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 42 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Nonostante tutto, orgoglioso di essere italiano
Theme designed by stylerbb.net © 2008 modified by Ike
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]