Oggi è 19/11/2017, 17:44



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Allenamento
MessaggioInviato: 20/04/2016, 23:25 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 17/04/2013, 7:45
Messaggi: 2603
Località: Pavia
Regione: Lombardia
Apro questa pagina con dei ragionamenti

Dal poco che ho capito bisogna saper correre veloci,
bisogna saper sparare bene, ma non benissimo perchè il bersaglio è di 35 mm. (quindi relativamente grande)
in particolare però bisogna saper tirare bene con il fiatone e le pulsazioni alte.

Saper correre non basta e mirare alle mouche quando si è calmi e rilassati è inutile, bisogna saper tirare bene con il fiatone e le pulsazioni alte.

Ho fatto delle prove,
ho tirato 10 serie di 10 pallini per serie (tot. 100 colpi) a bersagli di carta,
con calma, senza fretta, in più giorni.

Ho poi confrontato i 10 bersagli e ho contato i colpi che sono usciti da 35 mm. di diametro.
Mediamente sono 1,8 colpi andati persi ogni 10 colpi.

Lunedì poi ho fatto una prova in campagna.
Ho preparato il poligono di 10 m. con 4 bersagli,
ho misurato un percorso per correre di 100 m.
ho preparato 4 contenitori con 10 pallini l'uno.

La prova l'ho fatta così :
100 m. di corsa - 1 solo colpo - 100 m. di corsa - un solo colpo... ecc. ecc.

Senza fermarmi ho continuato a correre e a tirare ai 4 bersagli 1 alla volta per dieci colpi l'uno, per un totale di 40 colpi e 4 Km. di corsa.

Tra i 4 bersagli non ho notato grosse differenze, per quanto riguarda la corsa invece ho avuto un progressivo calo di velocità, ma a me interessava il tiro sotto sforzo e non la velocità.

Allegato:
img20160420_22341228.jpg
img20160420_22341228.jpg [ 240.18 KiB | Osservato 1691 volte ]


Come potete vedere dalla scansione ogni 10 colpi 4 - 3 - 4 - 4 colpi sono stati fuori dai 35 mm.
Questo vuol dire che per abbattere i 5 + 5 bersagli dovrei tirare mediamente 16 colpi, un po' tanti direi perchè, da altre prove fatte, per ogni colpo tra caricare, puntare e sparare mi ci vogliono 13'' - 15''

Ora i 400 m. in pista CONI (quindi misurati e su pista scorrevole) la prima volta li faccio in 1' 40'' la seconda volta (dopo 1 min. di recupero) li faccio in 1' 50'' e la terza volta (dopo sempre 1 min. di recupero) arrivo a 2'

Pe quanto riguarda la corsa, in gara, conviene diminuire la velocità negli ultimi 80-50 m. ( per non arrivare scoppiati e dover recuperare dopo) quindi diciamo che, se va bene, le 3 serie di 400 m. ci metto 6' a farle, ovvero 2' di media per serie.

16 colpi a 14'' per colpo sono altri 3' 44''

Tirando le somme siamo a 9' e 44'' e questo è il massimo teorico che posso fare per adesso (sempre che la pista sia scorrevole, che ci metto solo 16 colpi... ecc. ecc.)

Come fare a diminuire il tempo ?

Correre più forte a 61 anni è impossibile, ormai sono in "fase calante" !!!

L'unica possibilità è allenarsi a tirare sotto sforzo, ma questo lo riesco a fare solo in campagna e con molto tempo a disposizione, quindi al massimo 1 volta a settimana se riesco a trovare il tempo.


Ciao, Rombaball

_________________
“Meglio fare e pentere che starsi e pentirsi”
Decameron, 1349/51 - Giovanni Boccaccio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Allenamento
MessaggioInviato: 21/04/2016, 0:54 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 28/07/2011, 0:15
Messaggi: 3058
Regione: Regno LombardoVeneto
Rombaball ha scritto:
Come fare a diminuire il tempo ?

Correre più forte a 61 anni è impossibile, ormai sono in "fase calante" !!!


Eh, mi sa che questa cosa ti penalizza un pochino...ma è solo una mia impressione. : Chessygrin :

_________________
"Chi è il padrone di questo cesso?" William Munny - Gli spietati

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Allenamento
MessaggioInviato: 21/04/2016, 7:43 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 17/04/2013, 7:45
Messaggi: 2603
Località: Pavia
Regione: Lombardia
<Eh, mi sa che questa cosa ti penalizza un pochino...ma è solo una mia impressione.<
<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

No.
Mi penalizza nella classifica generale, dove altri atleti ben più giovani corrono e tirano con risultati impensabili per un >60tenne.

Ma nella categoria Master tutti hanno almeno 60 anni e con gli acciacchi che la vita ti ha dato e quindi si ritorna più o meno alla pari.

Se mai sarò penalizzato progressivamente se tra un 2-3 anni avendone 64-65 avrò a che fare con nuove leve di 60tenni... ma non è il problema di adesso.

NOTA BENE
tutto il "pippone" precedente non è da intendersi come una autoscusa per le mie scarse prestazioni nella classifica generale, ma volevo spiegare che l'importante in questa specialità è saper tirare "sotto sforzo", perchè è lì che sono scarso e perchè è lì che posso avere possibili margini di miglioramento.

Capire questo serve a me, ma può servire anche ad una persona molto più giovane.


Ciao, Rombaball

_________________
“Meglio fare e pentere che starsi e pentirsi”
Decameron, 1349/51 - Giovanni Boccaccio


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Nonostante tutto, orgoglioso di essere italiano
Theme designed by stylerbb.net © 2008 modified by Ike
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]