www.armichepassione.com
http://www.armichepassione.com/forum/

fondipalle per lo sharps 45/70
http://www.armichepassione.com/forum/viewtopic.php?f=56&t=2158
Pagina 1 di 1

Autore:  grande pistola [ 12/02/2018, 11:46 ]
Oggetto del messaggio:  fondipalle per lo sharps 45/70

ho un pedersoli 45/70 canna da 34" e svariati mould i risultati migliori li ho ottenuti con delle palle incartate da 550grs ricavate da uno stampo rcbs a base cava (palla con spalla conica da 0.440 a 0.451) avvolta con 2 giri di carta modelspam da 12g/mq (quella per rivestire gli aeromodelli classici in balsa,il tipo più sottile)....parlo di tiri a 200m,oltre non ho ancora provato.

assieme allo sharps (preso usato) mi avevano dato una scatola senza nome piena di ogive in lega commerciali....un disastro come omogeneità di peso e stampaggio....ma quelle selezionate andavano alla grande,sia con lovex S060,sia con VV 120..

il peso e 405grs la forma abbastanza insolita,sto pensando di farmi fare uno stampo quanto più simile:

Allegato:
ogiva.jpg
ogiva.jpg [ 128.01 KiB | Osservato 68 volte ]


il solco di crimpaggio lo eviterei,comunque ricordo che i risultati migliori li ho ottenuti senza crimpare,con la palla settata un pò più lunga del solco..e farei la base piatta (anche se così è più comoda da caricare)...o lascereste la base "stondata"??

Secondo voi è meglio ordinare il mould con diametro abbondante .459 o .460 per poi trafilarlo a .458...(quelle buone erano .458,ma non vorrei arrivasse uno stampo scarso)...che dite abbondo?

fareste qualche modifica alla palla?

Autore:  fooleydad [ 12/02/2018, 14:05 ]
Oggetto del messaggio:  Re: fondipalle per lo sharps 45/70

ho uno Sharps sporting di Pedersoli, il miglior risultato che abbia mai avuto è stato
usando palle commerciali northwest da 490 grs e cartucce caricate con 60 grs di polvere nera svizzera numero 3
A 300m, in appoggio, sono andati tre colpi nell'otto, tre nel nove e quattro nel 10,
i tre nove e quattro dieci erano in un diametro di 7,5cm, meglio di così senza un cannocchiale credo sia difficile che io possa fare meglio.
La foratura del mio Sharps è 11,65mm (0,458)

Autore:  mimmo002 [ 12/02/2018, 14:37 ]
Oggetto del messaggio:  Re: fondipalle per lo sharps 45/70

Se devi farti fare un fondipalle personalizzato sarebbe bene misurare il diametro di canna esattamente.
Comunque tra una palla a base cava, e la stessa palla a base piena cambia il peso (il pieno nella base) ed il baricentro.
Quindi a parità delle precedenti condizioni di armi e caricamento, vi sarà una diversa stabilizzazione della palla in volo

Autore:  grande pistola [ 12/02/2018, 17:38 ]
Oggetto del messaggio:  Re: fondipalle per lo sharps 45/70

il mio è un quigley il mio migliore risultato è stata una rosata di circa 25mm a 150m (in appoggio su 2 sacchetti e diottra) caricate appunto con quelle palle li e la vv120

si,mi rendo conto che cambia il baricentro e che dovrei rivedere la ricarica (quello non sarebbe un problema)...rischio che la palla non stabilizzare più in ogni caso?? (chiedo,perchè io non ne ho idea e quello mi dispiacerebbe)...anche la curva del naso non saprei come rilevarla precisamente....io ho usato una foto della palla ingrandita formato A4 e ripassata con un programma da disegno,pensavo di spedirgli il disegno,poi che aggiusti lui:

http://www.accuratemolds.com/index.php

proverò a ragionare un pò su vuoti e pieni per riportare il baricentro geometrico al suo posto (con base piana e senza crimp

ho lo stampo delle postell lyman e quello più pesante della rcbs (tipo postell) ma non sono mai riuscito a fare belle rosate...

la nera con questo non la uso,perchè non riesco a pulire la canna,la mia diottra non fa passare la bacchetta,dovrei smontarla ogni volta...usavo su un altro sharps con il malcom,tirava bene,comodo da pulire,ma non mi ci sono "affezionato"

Autore:  mimmo002 [ 12/02/2018, 21:59 ]
Oggetto del messaggio:  Re: fondipalle per lo sharps 45/70

disegnare una pallottola non e difficile , si ragiona in "calibri" e quella curva ogivale e un arco di cerchio relativo sempre a multiplo di calibro (poi scrivo un papello semplice su come si disegnano)
si disegna, si calcola la lunghezza, si calcola il peso che avrà (si cuba e si moltiplica per il peso specifico della lega che la forma)

si inseriscono i dati come : lunghezza, diametro, peso, passo di rigatura, velocità iniziale, si inseriscono nella formula di Don Miller e si ha una prima stima di quanto sarà stabile sta pallottola,
se (in teoria) il livello di stabilità che si ricava dai calcoli e interessante si passa alla realizzazione pratica e si incominciano le prove.
se già dai calcoli la palla risulta instabile......si modifica il disegno o si tenta l'avventura

Pagina 1 di 1 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
http://www.phpbb.com/