www.armichepassione.com
http://www.armichepassione.com/forum/

Di Maio, Salvini, e Conte
http://www.armichepassione.com/forum/viewtopic.php?f=53&t=2311
Pagina 1 di 2

Autore:  Tigre [ 31/10/2018, 22:26 ]
Oggetto del messaggio:  Di Maio, Salvini, e Conte

Tanto per rompere il mortorio autunnale....... e i disastri meteorologici da nord a sud....

Come da titolo, a me questi tre piacciono, era ora finalmente... cera bisogno di tre teste calde... : Yahooo :
per rompere la monotonia di non so quanti decenni di governi diretti da un dirigibile che non si sa chi lo dirigeva.
Era ora che qualcuno si opponesse al grande dirigibile, non so quanto resisteranno al grande dirigibile, perché "lui" per il momento (un momento che non si può definire, ma avverrà un tempo che sarà vinto ) è invincibile, ma..... per lo meno anno tentato questi tre moschettieri a indirizzare il sistema su la giusta via, "avvertendo" i problemi del popolo, e non solo quelli della casta del capitalismo e dei Bruxelles. : Rolleyes :

io la vedo così, non so voi.....

Autore:  ennebi [ 01/11/2018, 10:03 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Di Maio, Salvini, e Conte

Ho grossi dubbi che i tre siano moschettieri ; piuttosto mi sembrano tre dilettanti allo sbaraglio. Dare stipendi ai nullafacenti o a chi lavora in nero , pagare la ristrutturazione di case abusive , sospendere opere pubbliche , ecc. non credo siano attività che portano sviluppo.

Autore:  Rombaball [ 01/11/2018, 16:12 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Di Maio, Salvini, e Conte

@ Tigre
Forse non hai ben presente i conti,
te li faccio io a spanne, molto a spanne.

Il risultato di questi 7 mesi è che lo spread,
prima a 250 punti in media è ora a 300 punti o poco più.

Questo ha già prodotto circa 30 miliardi di euro di debito in più dovuti alla differenza tra 250 e 300 il tutto a carico dei contribuenti,
in parole povere noi tutti abbiamo più debiti !!!!!
(anche tu caro Tigre hai più debiti)

Trenta miliardi di euro che diventeranno, quaranta, cinquanta, sessanta....intanto che il tempo passa e la differenza tra 250 e 300 resta.

Inoltre c'è gia una "fuga" di capitali all'estero e seguirà una "fuga" di aziende in paesi meno indebitati (dove si paga meno tasse per risanare il debito) e parlo di chi ha tanti €€€€€ e quindi sono tanti soldi e posti di lavoro che se ne vanno :vaffa:

Un terzo problema sono le banche italiane,
molto sbilanciate sul debito pubblico italiano,
le quali dovranno svalutare e adeguare il proprio capitale
oppure stringere i cordoni del credito e aumentare i costi sulla clientela,
non importa se con i tassi o con le spese in C/C
(in pratica per non fallire hanno bisogno di più soldi e li prenderanno da noi)

Pensa poi che "l’Italia ribelle" è isolata come non lo è mai stata nella storia repubblicana,
"un'Italia irresponsabile e inaffidabile in cui il popolo ha dato e sta dando fiducia a dei cialtroni incompetenti che vorrebbero fare la rivoluzione"
(così ci descrivono all'estero)

Quindi la domanda è:

Quale stato,
banca estera,
fondo obligazionario,
persona fisica,
compra il nostro debito?
(prova ad andare in banca e chiedi di investire in BOT... chiamano subito l'ambulanza)

Chi è disposto a restare con il cerino in mano ?.


Ma che bella soddisfazione,
come sono bravi questi 3 moschettieri...


Ciao, Rombaball

Autore:  Rombaball [ 01/11/2018, 19:09 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Di Maio, Salvini, e Conte

Tò, che strano,
leggo proprio adesso la notizia che hanno aumentato di 10 centesimi le sigarette : Blink :



Allegato:
Draghi.jpg
Draghi.jpg [ 21.38 KiB | Osservato 119 volte ]

Autore:  Tigre [ 01/11/2018, 19:59 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Di Maio, Salvini, e Conte

Rombaball ha scritto:
@ Tigre
Il risultato di questi 7 mesi è che lo spread,
prima a 250 punti in media è ora a 300 punti o poco più.

lo spread???? : Eeek : ma io pensavo fosse uno sport : Hurted :



Cita:
(anche tu caro Tigre hai più debiti)

debiti??? ma io non ho debiti : Cry :


Cita:
Trenta miliardi di euro che diventeranno, quaranta, cinquanta, sessanta....intanto che il tempo passa e la differenza tra 250 e 300 resta.

mamma mia, a questi sono dei veri e propri maghi a far lievitare cosi sti soldi : WohoW :

Cita:
Inoltre c'è gia una "fuga" di capitali all'estero

capitali???? ce qualcuno ancora che ha capitali?? : Blink :


Cita:
e seguirà una "fuga" di aziende in paesi meno indebitati

aziende??? perché ne erano ancora rimaste qualcuna in italia? : Eeek :


Cita:
(dove si paga meno tasse per risanare il debito) e parlo di chi ha tanti €€€€€ e quindi sono tanti soldi e posti di lavoro che se ne vanno :vaffa:

posti di lavoro???? : Eeek : ma se c'è mezza italia disoccupata!!! l'altra metà ha il posto statale : WohoW : compresi forze dellordine e militari : Chessygrin :

Cita:
Un terzo problema sono le banche italiane,
molto sbilanciate sul debito pubblico italiano,
le quali dovranno svalutare e adeguare il proprio capitale
oppure stringere i cordoni del credito e aumentare i costi sulla clientela,
non importa se con i tassi o con le spese in C/C
(in pratica per non fallire hanno bisogno di più soldi e li prenderanno da noi)

da noi??? ma se il popolo non ha il becco di un quattrino : Blink : come li prendereanno??
se c'è qualcuno che ha quattro soldi, come hai detto tu, se li porta a l'estero quindi?? da dove li prenderanno?? : WohoW :



Cita:
Pensa poi che "l’Italia ribelle" è isolata come non lo è mai stata nella storia repubblicana,
"un'Italia irresponsabile e inaffidabile in cui il popolo ha dato e sta dando fiducia a dei cialtroni incompetenti che vorrebbero fare la rivoluzione"
(così ci descrivono all'estero)

la rivoluzione?? : Eeek : che tipo di rivoluzione??


Cita:
Quindi la domanda è:

Quale stato,
banca estera,
fondo obligazionario,
persona fisica,
compra il nostro debito?
(prova ad andare in banca e chiedi di investire in BOT... chiamano subito l'ambulanza)

quando io vado in banca "quasi mai" vado già col mio psichiatra, quindi non ce bisogno di chiamare l'ambulanza : Lol :
e poi è chiaro che, se uno investe in bot, sa già che dopo prende le botte : Lol : dalla moglie : WohoW :


Io dico, non lasciatevi imbambolare da tutte queste fesserie propagandistiche create apposta dal grande dirigibile, per creare malcontento tra il popolino, e far cadere i governi che non si fanno dirigere dal grande dirigibile : Eeek :

ciao

Autore:  Giù [ 02/11/2018, 2:41 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Di Maio, Salvini, e Conte

A me sembra, sbaglierò, che se uno stato cetca di farsi un poco gli affari suoi subito viene bastonato, diventa 'inaffidabile', insomma gli fanno tutti gli sgambetti possibile per ricondurlo nolente o volente nrl gregge. Se l'Europa deve essere questa, se la possono infilare tra le chiappe. Se state in Europa vuole dire fare tutti gli interessi tranne che quelli drl popolo... Ne vale la pena?

Autore:  mimmo002 [ 02/11/2018, 9:09 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Di Maio, Salvini, e Conte

dopo letti i post successivi a quello "innescante" di tigre.

le mie meditazioni:
se chi risponde come utenti rappresentano il cittadino medio Italiano,
credo che siamo e saremo sempre messi male e facilmente manipolabili dai singoli pochi che fanno parte delle elites.

Autore:  mimmo002 [ 03/11/2018, 7:48 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Di Maio, Salvini, e Conte

guardatevi questo video che e
storia d'italia raccontata da un protagonista, (su Enrico Mattei)
e paragonatela all'oggi

https://www.youtube.com/watch?time_cont ... aWCYjRYNPU

Autore:  Ike [ 05/11/2018, 10:56 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Di Maio, Salvini, e Conte

Rombaball ha scritto:
@ Tigre
Forse non hai ben presente i conti,
te li faccio io a spanne, molto a spanne.

Il risultato di questi 7 mesi è che lo spread,
prima a 250 punti in media è ora a 300 punti o poco più.

Questo ha già prodotto circa 30 miliardi di euro di debito in più dovuti alla differenza tra 250 e 300 il tutto a carico dei contribuenti,
in parole povere noi tutti abbiamo più debiti !!!!!
(anche tu caro Tigre hai più debiti)

Trenta miliardi di euro che diventeranno, quaranta, cinquanta, sessanta....intanto che il tempo passa e la differenza tra 250 e 300 resta.

Inoltre c'è gia una "fuga" di capitali all'estero e seguirà una "fuga" di aziende in paesi meno indebitati (dove si paga meno tasse per risanare il debito) e parlo di chi ha tanti €€€€€ e quindi sono tanti soldi e posti di lavoro che se ne vanno :vaffa:

Un terzo problema sono le banche italiane,
molto sbilanciate sul debito pubblico italiano,
le quali dovranno svalutare e adeguare il proprio capitale
oppure stringere i cordoni del credito e aumentare i costi sulla clientela,
non importa se con i tassi o con le spese in C/C
(in pratica per non fallire hanno bisogno di più soldi e li prenderanno da noi)

Pensa poi che "l’Italia ribelle" è isolata come non lo è mai stata nella storia repubblicana,
"un'Italia irresponsabile e inaffidabile in cui il popolo ha dato e sta dando fiducia a dei cialtroni incompetenti che vorrebbero fare la rivoluzione"
(così ci descrivono all'estero)

Quindi la domanda è:

Quale stato,
banca estera,
fondo obligazionario,
persona fisica,
compra il nostro debito?
(prova ad andare in banca e chiedi di investire in BOT... chiamano subito l'ambulanza)

Chi è disposto a restare con il cerino in mano ?.


Ma che bella soddisfazione,
come sono bravi questi 3 moschettieri...


Ciao, Rombaball


Purtroppo non ci credo più nello spread.
E' già stato usato in passato per far cadere il governo Berlunskino in modo assolutamente criminale, evitando valutazioni sul governo non era quello il modo di metterlo a cuccia.
Quindi cosa mi dovrebbe far pensare che anche stavolta non si tenti la stessa strada?
Personalmente sono nella fase che pur non sapendo di cosa parli una manovra economica, se l'europa è contraria allora sta andando nella direzione giusta.
L'unica cazzata mi sa che sia il reddito di cittadinanza.

Autore:  Lungo Fucile [ 05/11/2018, 19:52 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Di Maio, Salvini, e Conte

Rombaball ha scritto:
@ Tigre
Forse non hai ben presente i conti,
te li faccio io a spanne, molto a spanne.

Il risultato di questi 7 mesi è che lo spread,
prima a 250 punti in media è ora a 300 punti o poco più.

Questo ha già prodotto circa 30 miliardi di euro di debito in più dovuti alla differenza tra 250 e 300 il tutto a carico dei contribuenti,
in parole povere noi tutti abbiamo più debiti !!!!!
(anche tu caro Tigre hai più debiti)

Trenta miliardi di euro che diventeranno, quaranta, cinquanta, sessanta....intanto che il tempo passa e la differenza tra 250 e 300 resta.

Inoltre c'è gia una "fuga" di capitali all'estero e seguirà una "fuga" di aziende in paesi meno indebitati (dove si paga meno tasse per risanare il debito) e parlo di chi ha tanti €€€€€ e quindi sono tanti soldi e posti di lavoro che se ne vanno :vaffa:

Un terzo problema sono le banche italiane,
molto sbilanciate sul debito pubblico italiano,
le quali dovranno svalutare e adeguare il proprio capitale
oppure stringere i cordoni del credito e aumentare i costi sulla clientela,
non importa se con i tassi o con le spese in C/C
(in pratica per non fallire hanno bisogno di più soldi e li prenderanno da noi)

Pensa poi che "l’Italia ribelle" è isolata come non lo è mai stata nella storia repubblicana,
"un'Italia irresponsabile e inaffidabile in cui il popolo ha dato e sta dando fiducia a dei cialtroni incompetenti che vorrebbero fare la rivoluzione"
(così ci descrivono all'estero)

Quindi la domanda è:

Quale stato,
banca estera,
fondo obligazionario,
persona fisica,
compra il nostro debito?
(prova ad andare in banca e chiedi di investire in BOT... chiamano subito l'ambulanza)

Chi è disposto a restare con il cerino in mano ?.


Ma che bella soddisfazione,
come sono bravi questi 3 moschettieri...


Ciao, Rombaball

Ti sei dimenticato, nell'ordine:
Tramutazione dell'acqua in sangue
Invasione di rane dai corsi d'acqua
Invasione di zanzare
Invasione di mosche
Morìa del bestiame
Ulcere su animali e umani
Pioggia di fuoco e ghiaccio (Grandine)
Invasione di cavallette/locuste
Tenebre

ed infine la tremenda
Morte dei primogeniti maschi

Poi siamo apposto.
: Chessygrin : : Chessygrin : : Chessygrin : : Chessygrin : : Chessygrin :

Pagina 1 di 2 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
http://www.phpbb.com/