Oggi è 16/10/2018, 8:09



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 162 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8 ... 17  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: E la Grecia? Sta male, grazie!
MessaggioInviato: 10/07/2015, 21:05 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 10/08/2014, 22:11
Messaggi: 4005
Regione: calabria
per rombaball :
in europa esiste un "Regime a cambi fissi" mascherato da unione monetaria
nei rapporti tra stati con diverse economie (come l'europa) il rapporto a cambi fissi obbliga a svalutare il lavoro (abbassare gli stipendi) visto che il cambio fisso impedisce la svalutazione.

tornando alla grecia:
nella telenovela estiva sulla Greca ci può essere un solo finale, scegliendo tra tre possibilità (di finale) :

1) Tsiripas si rimangia il referendum ed accetta tutte le imposizioni tedesche. (ma questo comporta una guerra civili popolare e lui bruciato come politico e come essere umano a livello mondiale)

2) la Merckel cede e concede il taglio dei debiti ed altri soldi a fondo perduto alla Grecia.(e questo comporta che tra sei-mesi appena si icomincia a votare in spagna e poi in italia vincono i partiti anti-austerità e tutti chiediamo quello che ha chiesto la Grecia...e c'è lo devon dare)

3) Tsipas e Merkel si girano le spalle ed ogni-uno per i fatti propri e la grecia si stampa una sua moneta con diritto di svalutarla e rendere interessante il suo turismo e le sue fiche-secche e lo yogurt (ma questo dimostra che la unione NON e indissolubile e chiunque ha problemi o viene abbandonato o esce per riprendere a svalutare e produrre come faceva la italia fino a 20-anni-fa che era la 5° potenza mondiale)

_________________
C'E' IL SOGNO E C'E' LA REALTA'
"i miseri non amano la verità e la conoscenza che li svegli"
-----------------------------------------------------------------
“È difficile parlare con chi confonde Austria con Australia.
Ma non possiamo farci niente; questo è il livello culturale del politico americano medio.
Per quanto riguarda il popolo, l’America è veramente una grande nazione se i suoi cittadini riescono a sopportare una tale ignoranza.”
Vladimir Putin
(e noi Italiani copiamo in tutto gli americani)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E la Grecia? Sta male, grazie!
MessaggioInviato: 11/07/2015, 9:41 
Connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 08/10/2010, 18:07
Messaggi: 9516
Località: Ducato di Lucca
Regione: Toscana
Si, in italia tutti Rocchi Siffredi, ministri dell'economia, commissari tecnici della nazionale e settimi in classifica.

Ora basta tirare lì 3 o più opzioni.

Ognuno fa una sola previsione e si vede chi è il vero economista del forum.

Io voto per una pastetta clamorosa: Tsipras si cala le braghe e si fa sodominkiare dalla Merkel, vaffanculo al referendum, la Grecia rimane nell'euro e la UE le spezza le ossa. Nel modo più crudele che si possa immaginare.

_________________
Quando nel mondo appare un vero genio, lo si riconosce dal fatto che tutti gli idioti fanno banda contro di lui.
Immagine

"Scrivo i pipponi perché so le cose" cit. Lungo Fucile detto "il modesto", 26.03.2015.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E la Grecia? Sta male, grazie!
MessaggioInviato: 11/07/2015, 14:58 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 17/04/2013, 7:45
Messaggi: 2894
Località: Pavia
Regione: Lombardia
Concordo con Ike al 10000000000000%


Ciao, Rombaball

_________________
“Meglio fare e pentere che starsi e pentirsi”
Decameron, 1349/51 - Giovanni Boccaccio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E la Grecia? Sta male, grazie!
MessaggioInviato: 11/07/2015, 16:26 
Non connesso

Iscritto il: 11/01/2015, 23:34
Messaggi: 2110
Regione: Toscana
Se il voto contasse qualcosa, non ci farebbero votare. Ergo probabilmente andrà come ha previsto il generalissimo. Ne chiapperanno uno a caso che si pupperà colpe e bestemmie, come renzi del resto... Un burattino, un fusibile pronto a saltare prima che l'onda di liquame arrivi a toccare le lucide scarpine di quelli che... Contano.
Costui si piglierà le sue scudisciate mediatiche, indubbiamente sottobanco sarà ben remunerato... E via andare col prossimo paese in rovina. Tutto é bene quel che finisce e vissero tutto felici e contenti, tranne noi.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E la Grecia? Sta male, grazie!
MessaggioInviato: 11/07/2015, 22:25 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 28/07/2011, 0:15
Messaggi: 3168
Regione: Regno LombardoVeneto
Lunedi 6 luglio
Lungo Fucile ha scritto:
Date queste premesse, la situazione può evolversi verso svariate direzioni, ma credo che siano sostanzialmente due.
Il referendum, anche se ha fatto molto scalpore, sarà sostanzialmente inutile. Tsipras riprenderà le trattative che però non possono svolgersi in maniera differente rispetto a quelle pre_referendum. Le condizioni economiche non sono sostanzialmente mutate e i politici del nord non possono cedere subito alle richieste greche, pena il dover pagare il prezzo al proprio elettorato, il quale si chiederebbe come mai, visto che i greci sono fannulloni, gli vengono concesse condizioni di favore. Tenteranno quindi di cuocere a fuoco lento Tsipras con piccole concessioni "una tantum" (hanno già cominciato a parlare di "aiuti umanitari"), per mantenere la Grecia sul filo del rasoio e nel frattempo screditare politicamente Tsipras strocandoli la carriera politica facendolo cadere con elezioni anticipate. Un giochino pericoloso se si pensa che l'alternativa a Tsipras potrebbe essere Alba Dorata.

Il secondo scenario, che oggi ritengo meno probabile viste le dimissioni di Varoufakis, è che dopo qualche tempo di tira e molla, Tsipras si convinca che se vuole salvarsi politicamente e contemporaneamente dare una chance al popolo greco, decida di buttare il cuore oltre l'ostacolo ed uscire unilateralmente dall'eurozona.

In ogni caso mantenere la Grecia all'interno della moneta unica diventerà sempre più difficile e costoso per Bruxelles e sempre più doloroso per il popolo greco.


Sabato 11 luglio
Ike ha scritto:
Si, in italia tutti Rocchi Siffredi, ministri dell'economia, commissari tecnici della nazionale e settimi in classifica.

Ora basta tirare lì 3 o più opzioni.

Ognuno fa una sola previsione e si vede chi è il vero economista del forum.

Io voto per una pastetta clamorosa: Tsipras si cala le braghe e si fa sodominkiare dalla Merkel, vaffanculo al referendum, la Grecia rimane nell'euro e la UE le spezza le ossa. Nel modo più crudele che si possa immaginare.


Ma anche ti piace vincere facile ovvero gli indovini del giorno dopo, quelli che compilano la schedina il lunedi dopo le partite e fanno "tredici".
Mapperpiacere! : Chessygrin :

_________________
"Chi è il padrone di questo cesso?" William Munny - Gli spietati

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E la Grecia? Sta male, grazie!
MessaggioInviato: 12/07/2015, 8:16 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 10/08/2014, 22:11
Messaggi: 4005
Regione: calabria
in effetti....sembra che sia in corso la 1° opzione da me proposta ed accettata anche dal generale e, dando la scusa che e la USA che fa pressioni e che non vuole il divorzio.

il vero problema e che trovandoci tutti ad usare uguale moneta (euro) il debito tende a crescere visto che e lo scopo del "debito"
la Grecia tra sei...o.....dodici mesi sarà a punto accapo e ridurre ancora le pensioni e aumentare le tasse per star dietro ai "debiti" non e umanamente possibile
esiste il limite fisico della "sussistenza" :
non si può dare come reddito ad un essere umano che vive , meno delle calorie che brucia vivendo. (muore di inedia)
semplicemente la Grecia non puo stare dietro al euro , ha bisogno di una moneta che rispecchi la sua economia, non la economia della germania.
e questo vale per tutti quelli che in europa sono legate all euro-regime-a-cambio-fisso

_________________
C'E' IL SOGNO E C'E' LA REALTA'
"i miseri non amano la verità e la conoscenza che li svegli"
-----------------------------------------------------------------
“È difficile parlare con chi confonde Austria con Australia.
Ma non possiamo farci niente; questo è il livello culturale del politico americano medio.
Per quanto riguarda il popolo, l’America è veramente una grande nazione se i suoi cittadini riescono a sopportare una tale ignoranza.”
Vladimir Putin
(e noi Italiani copiamo in tutto gli americani)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E la Grecia? Sta male, grazie!
MessaggioInviato: 12/07/2015, 19:58 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 28/07/2011, 0:15
Messaggi: 3168
Regione: Regno LombardoVeneto
Tutto giusto tranne che per un piccolo particolare: l'euro non rispecchia neppure l'economia della Germania. Per lei è una moneta troppo debole che non si rivaluta, quindi le permette di accumulare surplus commerciali.

_________________
"Chi è il padrone di questo cesso?" William Munny - Gli spietati

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E la Grecia? Sta male, grazie!
MessaggioInviato: 12/07/2015, 23:42 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 10/08/2014, 22:11
Messaggi: 4005
Regione: calabria
ricapitoliamo:
i Greci hanno accettato la prima opzione calandosi le brache e presentando una richiesta che e richiesta europea peggiorata (per essere sicuri che gli europei la accettino)
però......
rimane il dubbio se i tedeschi effettivamente accettano la vecchia proposta ripresentata,
o se-ne-fregano delle pressioni americane di non far uscire la Grecia e la costringono ad uscire
e si arriva al punto tre del post precedente.

P.S. secondo me la grecia esce dalla EU , o almeno si riorganizza una sua moneta-dracma addirittura aiutata dalla EU (per tenersela buona come vicina-indipendente)

_________________
C'E' IL SOGNO E C'E' LA REALTA'
"i miseri non amano la verità e la conoscenza che li svegli"
-----------------------------------------------------------------
“È difficile parlare con chi confonde Austria con Australia.
Ma non possiamo farci niente; questo è il livello culturale del politico americano medio.
Per quanto riguarda il popolo, l’America è veramente una grande nazione se i suoi cittadini riescono a sopportare una tale ignoranza.”
Vladimir Putin
(e noi Italiani copiamo in tutto gli americani)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E la Grecia? Sta male, grazie!
MessaggioInviato: 13/07/2015, 2:13 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 28/07/2011, 0:15
Messaggi: 3168
Regione: Regno LombardoVeneto
mimmo002 ha scritto:
ricapitoliamo:
i Greci hanno accettato la prima opzione calandosi le brache e presentando una richiesta che e richiesta europea peggiorata (per essere sicuri che gli europei la accettino)
però......
rimane il dubbio se i tedeschi effettivamente accettano la vecchia proposta ripresentata,
o se-ne-fregano delle pressioni americane di non far uscire la Grecia e la costringono ad uscire
e si arriva al punto tre del post precedente.

P.S. secondo me la grecia esce dalla EU , o almeno si riorganizza una sua moneta-dracma addirittura aiutata dalla EU (per tenersela buona come vicina-indipendente)

A questo punto non saprei, dipende anche da come la vedono gli USA, i veri padroni del gioco.

Una cosa però è importante, a beneficio di quelli che:"L'euro è irreversibile e ci protegge dalla globalizzazione e dalla Cina".

Schaeuble: per ripagagare il debito fuori la Grecia dall'euro per cinque anni.

Wolfgang Schaeuble, ministro delle finanze tedesco, non proprio uno che passa per caso, sicuramente non un pericoloso comunista come il sottoscritto. Con questa proposta AMMETTE IN MANIERA ESPLICITA, che rimanendo nell'euro non è possibile ripianare il debito. Questo vale oggi per la Grecia, varrà domani per qualche altra nazione.

Meditate gente, meditate.

: Chessygrin :

P.S. Il bello è che le cose le dicono, ma siamo talmente imbevuti di propaganda che non ce ne accorgiamo.

_________________
"Chi è il padrone di questo cesso?" William Munny - Gli spietati

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E la Grecia? Sta male, grazie!
MessaggioInviato: 13/07/2015, 6:17 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 10/08/2014, 22:11
Messaggi: 4005
Regione: calabria
Lungo Fucile ha scritto:
mimmo002 ha scritto:
ricapitoliamo:
i Greci hanno accettato la prima opzione calandosi le brache e presentando una richiesta che e richiesta europea peggiorata (per essere sicuri che gli europei la accettino)
però......
rimane il dubbio se i tedeschi effettivamente accettano la vecchia proposta ripresentata,
o se-ne-fregano delle pressioni americane di non far uscire la Grecia e la costringono ad uscire.....cut.....cut.....cut...

A questo punto non saprei, dipende anche da come la vedono gli USA, i veri padroni del gioco.
Una cosa però è importante, a beneficio di quelli che:"L'euro è irreversibile e ci protegge dalla globalizzazione e dalla Cina"........cut.....cut....
P.S. Il bello è che le cose le dicono, ma siamo talmente imbevuti di propaganda che non ce ne accorgiamo.

(ho tagliato/sfoltito un po il messagio)
andiamo per ordine :
la germania ha perso la II° guerra mondiale e i vincitori gli hanno imposto un trattato di pace che prevede la SOVRANITà LIMITATA ma questo per un lungo periodo di anni che casualmente stanno per scadere. (stessa cosa italia)
gli americani negli ultimi anni hanno dimostrato al mondo che sono degli stupidi che vedono solo la forza bruta per risolvere le questioni internazinali, forza bruta che bullescamente utilizzano con i paesi deboli ma vigliaccamente temono di utilizzarla con i paesi forti, e la germania E' un paese forte. ( e poi gli americani cercano di imporre i trattati-capestro TTIP e simili che nessuno vuole e tutti temono)

il programma della germania : (immagino)
da quando fu ideato e creato l'euro si sapeva che un regime a cambi fissi sarebbe stato la rovina dei paesi deboli, e che di conseguenza poteva servire per un periodo di tempo per depredare le nazioni che vi aderivano ma che sarebbe prima o poi finito per forze di "popolazione che si sveglia per fame"

alla germania interessa da almeno 500-anni "Espandere il suo spazio vitale" e le uniche zone che gli interessano sono il Nord-Est-europeo,

ha un suo personale "tubo" che gli fornisce il gas dalla Russia , il nord-stream e che addirittura sta per essere potenziato rendendo di fatto la germania fornitrice di gas per il nord-europa

si sta creando la "Nuova Via della Seta" con treni ad alta velocità che collegano berlino a pechino in qualche settimana rendendo la spedizione di merce più conveniente del trasporto via nave ,
e svolgendosi sulla terra-ferma sfuggono al controllo dei mari da parte degli anglo-americani di fatto tagliandoli fuori.

sono daccordissimo che la conoscenza dei fatti sia disponibile a tutti ma che la gente per un qualche motivo ancestrale rifiuta preferendo un tranquilla illusione indotta

_________________
C'E' IL SOGNO E C'E' LA REALTA'
"i miseri non amano la verità e la conoscenza che li svegli"
-----------------------------------------------------------------
“È difficile parlare con chi confonde Austria con Australia.
Ma non possiamo farci niente; questo è il livello culturale del politico americano medio.
Per quanto riguarda il popolo, l’America è veramente una grande nazione se i suoi cittadini riescono a sopportare una tale ignoranza.”
Vladimir Putin
(e noi Italiani copiamo in tutto gli americani)


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 162 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8 ... 17  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: FAST Enterprise [Crawler] e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Nonostante tutto, orgoglioso di essere italiano
Theme designed by stylerbb.net © 2008 modified by Ike
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]