Oggi è 20/08/2018, 15:21



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 162 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 17  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: E la Grecia? Sta male, grazie!
MessaggioInviato: 08/07/2015, 10:56 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 08/10/2010, 18:07
Messaggi: 9452
Località: Ducato di Lucca
Regione: Toscana
Lungo Fucile ha scritto:
Ike ha scritto:
Ora, per meccanismi di economia globale che non sto a spiegarti, non li puoi capire, però stai attento perché non te lo spiego più, le banche di alcuni paesi europei, nel dettaglio Germania, Francia e Italia, hanno raccolto liquidità da privati a costi piuttosto bassi, in germania i tassi sono negativi da tempo. Cosa han fatto con questi soldi? Hanno comprato titoli greci, che costavano poco perché i conti greci facevano pena, e rendevano tanto. Per farti capire hanno raccolto soldi quasi senza pagare interessi e hanno comperato tanti titoli con alto rendimento. Ci sei? Bravo, così ti voglio, concentrato.
Cosa chiede adesso il pastorello Tsipras? Il taglio del 40% del debito. Bellino lui.

Che poi ci siano dinamiche per cui la Grecia pagava al FMI degli interessi maggiori rispetto ad altri paesi è innegabile. Ma il succo è sopradetto. E Che ti sembri strano o meno, il latte e la vacca ci fanno ben poco. Hai venduto titoli, devi pagare interessi alla culona inchiavabile. Sennò ti mette al palo.

Tutte le tue cappellate prese dal sito della sinistra comunista bolscevica non valgono una sega. Banche. Quelle contano. Se te devi avere 100 euro da un cliente il giudice ti liquida il 40%. A loro no.

Arrenditi.

Bravo, hai colto il punto fondamentale, solo che lo hai distorto a tuo uso e consumo e alla fine ne manca un pezzo.

A causa dell'entrata nell'euro, i paesi del sud Europa si sono trovati improvvisamente "credibili", guadagnando una moneta forte che economicamente non si sarebbero dovuti meritare. Questo ha comportato, come dici tu ed è vero, un flusso di capitali dal nord attratti dagli alti rendimenti, che hanno inondato di liquidità paesi del sud. Ma non hanno comprato titoli di stato, come erroneamente sostieni, hanno invece favorito l'aumento del debito privato, costituito cioè da cittadini che trovavano molto comodo acquistare beni pagandoli a rate pagando una finanziaria. Per le case, e qui tu sei l'esperto, ti offrivano anche il mutuo al 120% o più. E' successo in Grecia, in Italia, in Spagna, dappertutto, in misura più o meno grande in funzione della forza economica di ciascun paese.
Perchè tutto questo? Semplicemente perchè eliminando il rischio di cambio dovuto alle monete nazionali, i creditori erano sicuri di riavere indietro il capitale in moneta uguale in tutti i paesi dell'eurozona. Come insegnano le più elementari leggi del mercato, i capitali, se possono, vanno dove sono remunerati meglio, dove possono ottenere un interesse più alto.
Però allo scoppio della crisi Lehaman, i creditori si sono improvvisamente accorti che non era possibile riavere indietro i capitali impiegati. Quindi hanno indotto gli stati a trasformare il debito privato in debito pubblico tramite l'emissione di titoli di stato ed hanno imposto misure di austerità che però sono depressive per qualsiasi economia.
Quindi i fondi statali sono serviti per ripianare i bilanci delle banche del nord che avevano incautamente prestato soldi a chi, in una situazione normale, non sarebbe stato affidabile.

Detto questo, ma ti sembra normale che per ripianare un debito se ne debba contrarre un'altro? Perchè è questo l'oggetto delle trattative tra la Grecia e Bruxelles. Poi ti piaccia o non piaccia, la situazione farà il suo corso, la Grecia presto o tardi sarà costretta ad uscire dall'eurozona perchè non c'è vera alternativa a questo e poi....poi staremo a vedere.

In ogni caso sei tu quello che si deve arrendere, devi studiare di più se vuoi controbattere. : Chessygrin :


Metti insieme un'accozzaglia di fattori presi alla stracazzo da fonti inattendibili.
Il problema mutui nasce negli usa, noi lo abbiamo ereditato comprando titoli spazzatura prima di iniziare a fare lo stesso. Ma c'è da dire che gli istituti di credito sono talmente internazionalizzati che non si sa più chi li controlli effettivamente.

L'euro, e mi spiace dirlo, non c'entra, anzi, ha attenuato il problema. O vuoi insegnarmi che ad oggi lo spread tra Marco e Dracma sarebbe migliore?

Ma di checcazzo stai parlando Lunghino?

Vuoi parlare di una Merkel che si incontra privatamente con il primo ministro francese per parlare del problema Grecia? I telefoni rossi ci sono sempre stati sulle scrivanie dei governanti, ci sono anche adesso, che senso ha sbandierare l'incontro?

Mi fai venire in mente il fattore che ci faceva la vigna quando ero piccolo: usava rafforzare il vaffanculo. Non mi ricordo il nome ma era albino, bianco come un fiocco di neve. Diceva: Vaffanculo al latte. E anche alla vacca! Così era più scenico e magari qualcuno ci credeva. Vai a studiare vai......

_________________
Quando nel mondo appare un vero genio, lo si riconosce dal fatto che tutti gli idioti fanno banda contro di lui.
Immagine

"Scrivo i pipponi perché so le cose" cit. Lungo Fucile detto "il modesto", 26.03.2015.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E la Grecia? Sta male, grazie!
MessaggioInviato: 08/07/2015, 12:20 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 28/07/2011, 0:15
Messaggi: 3157
Regione: Regno LombardoVeneto
No no hai ragione, l'euro non c'entra nulla. : Chessygrin :

D'altronde è solo una moneta, un pezzo di carta, chevvuoichessiamai. : Sig :

Il prossimo lavoro che fai, fattelo pagare in pere o mele o sassolini, tanto che importanza ha?

Bernard Madoff, che si è arricchito anche giocando sui valori di cambio, era un pezzo di imbecille che non aveva capito nulla.
Ma di imbecilli come Madoff se ne trovano a tonnellate. Ci mettiamo anche Krugman, Stiglitz, Sapir, Keynes, Meade e non so quanti altri. Pure Zingales visto che ci siamo.

Eh, ma tu c'hai il vignaiuolo, allora si quello va bene.


Ma una roba intelligente da dire non ce l'hai?

_________________
"Chi è il padrone di questo cesso?" William Munny - Gli spietati

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E la Grecia? Sta male, grazie!
MessaggioInviato: 08/07/2015, 12:32 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 28/07/2011, 0:15
Messaggi: 3157
Regione: Regno LombardoVeneto
Ike ha scritto:
Metti insieme un'accozzaglia di fattori presi alla stracazzo da fonti inattendibili.

Sono troppo avanti per te, per quello che non capisci. Se le mie fonti ed i miei dati sono inattendibili, mettine tu di migliori che supportino la tua tesi, ammesso che ne trovi. : Lol :

Ike ha scritto:
L'euro, e mi spiace dirlo, non c'entra, anzi, ha attenuato il problema. O vuoi insegnarmi che ad oggi lo spread tra Marco e Dracma sarebbe migliore?

Oggi non ci sarebbe lo spread, si chiamerebbe "rapporto di cambio" e sarebbe un ottimo segnale economico per gli operatori. I rapporti di cambio esistono da secoli ed hanno sempre funzionato. Quando si è voluto forzarli tramite agganci valutari o unioni monetarie, si è sempre ottenuto una cosa sola: la guerra.
Studiati la storia del Gold Standard degli anni 20 e 30 del 1900 e poi ne riparliamo. Oppure, se ti sembra troppo lontano nel tempo c'è l'aggancio valutario del peso argentino con il dollaro americano, fine anni '90, oppure l'unione economico-monetaria della Yugoslavia, oppure...troppa roba per te. Un passo per volta ce la puoi fare.

_________________
"Chi è il padrone di questo cesso?" William Munny - Gli spietati

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E la Grecia? Sta male, grazie!
MessaggioInviato: 08/07/2015, 16:59 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 17/04/2013, 7:45
Messaggi: 2830
Località: Pavia
Regione: Lombardia
Latte, Yogurt, formaggi...

Sono andato a rileggermi i Lunghi Pipponi Fucili, così tanto per farmi 4 risate !


>Ed ora torniamo all yogurt, che sembra essere fatto con le quote latte (cit. Ike).
In realtà è fatto con il latte, quello vero.<
<<<<<<<<<<<<<<<
No, la Grecia ha aderito alla legge europea che permette di fare i formaggi anche con i manici degli ombrelli, basta che li compri dalla Nestlè

(Vedi polemica di questi giorni perchè l'Italia si rifiuta di usare latte in polvere per produrre prodotti caseari)



< Il che implica necessariamente che ci sia una qualche forma di allevamento, bovino, suino,caprino o pecorino, a meno che non si creda che il latte piova magicamente dal cielo<
<<<<<<<<<<<<<<
No, niente scie chimiche o cose del genere,
il latte in polvere arriva con i camion


<Suppongo che il latte utilizzato sia esclusivamente bovino (speriamo, visto che è in polvere chissa cosa c'è dentro) quindi da qualche parte le mucche dovranno pur stare e dovranno pur mangiare qualcosa.<
<<<<<<<<<<<<<<<<<<<
Allevamenti bovini in Grecia ?
Ma tu sai quanti litri di acqua vuole una mucca al giorno ?
Ma tu ti rendi conto in che ca@@ata sei inciampato ?
Ma, dalle tue parti fanno uno dei formaggi più buoni al mondo, prova a chiedere ad un allevatore se ho detto una balla !!!



< Ne deriva che ci deve essere qualche forma di sfruttamento agricolo del suolo ellenico, magari sotto forma di prato per la fienagione.<
<<<<<<<<<<<<<<<<
Si, i famosi "Verdi Prati" della Grecia : WohoW : : Lol : : WohoW : : Lol : : WohoW :


<Ma l'allevamento bovino comporta che le mucche possono essere uccise per ottenere carne da mangiare e che possano essere scuoiate per ottenere il pellame.
Dimentico qualcosa? Ah si, il formaggio. Vuoi che nessuno pensi che con il latte si può ricavare il formaggio?<
<<<<<<<<<<<<<<<<<<
Dimmi la verità,
tu quanto tempo fa hai mangiato un formaggio o uno yogurt greco ?
Mesi ?
Anni ?

Dimmi un nome di un formaggio greco che non sia "Feta"
Non lo sai ?
Eppure sono famosissimi secondo te i formaggi greci


<Lo stesso discorso può essere esteso per gli allevamenti di pecore e capre con analoghi risultati.<
<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<
Si, pecore e capre ce ne sono in abbondanza ma quella e sussistenza, non è allevamento a scopi commerciali,
in pratica quando hanno fame una botta in testa e si fanno un arrosto, ma non vendono, non esportano pecore o capre all'estero, le mangiano loro !


<Quindi partendo da un prodotto tutto sommato semplice come lo yogurt si può capire come grande impulso può essere dato a tutta la filiera che ci sta dietro, davanti e anche di fianco.<
<<<<<<<<<<
L'unico marchio di yogurt greco che conosco è Total.
Tu che sei esperto dimmi un altra fabrica che produce yogutr in grecia.

Quando hai mangiato l'ultimo yogurt Total ?



<Certo è roba agricola, mica altamente tecnologica, però sai, qualche piccolo artigiano del posto potrebbe cominciare a lavorare costruendo qualche piccolo impianto per il trattamento del latte.<
<<<<<<<<<<<<<<<<<
Si mette il latte in polvere in un secchio e si aggiunge acqua !!!

Come te lo devo dire >>>>IN GRECIA NON CI SONO PACOLI, NON C'E' FORAGGIO, NON C'E' ACQUA, NON CI SONO GRANDI ALLEVAMENTO BOVINI, AL MASSIMO QUALCHE DISGRAZIATO SU PER I MONTI HA UNA MUCCA<<<<


<Si può cominciare con poco, perchè tornando alla dracma i prodotti esteri non sono più così convenienti , allora qualche serbatoio in acciaio INOX, qualche tubazione, dei miscelatori, robe semplici ma che sono collaterali alla produzione di yogurt.<
<<<<<<<<<<<<<<<<<
Quì è meglio che non commento, mi autocensuro : Mad :

< Per non parlare dei trasporti, le macchine per il confezionamento, magari macchinari per il trattamento delle pelli bovine oppure della lana delle pecore.<
<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<
Si, i famosi maglioni fatti con lana greca : Lol :
Tutti noi ne abbiamo armadi pieni, anche calzettoni, sciarpe, tutti fatti con lana pregiatissima greca


<In una nazione che deve riprendersi le possibilità sono pressochè infinite, basta saperle vedere.<
<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<
NO, NO, ti prego basta così,
queste bastano e avanzano, non dirne delle altre altrimenti il PIL greco rischia di esplodere


<Sopratutto basta andare oltre gli steccati ideologici e i luoghi comuni.<
<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<
Ecco bravo salta lo steccato e lascia stare i luoghi comuni,
ma sopratutto DIVENTA REALISTA



Ciao, Rombaball

PS
su riprenditi dallo shock di esser moruto da ike ed da aver perso anche la disfida delle presine, dai fai 3 respiri profondi e pensa prima di scrivere

_________________
“Meglio fare e pentere che starsi e pentirsi”
Decameron, 1349/51 - Giovanni Boccaccio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E la Grecia? Sta male, grazie!
MessaggioInviato: 08/07/2015, 17:38 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 28/07/2011, 0:15
Messaggi: 3157
Regione: Regno LombardoVeneto
A sparare vaccate basta Ike, non va bene che ti ci metta anche tu.

Ragazzi, se non siete in grado di sostenere una discussione senza scadere nel ridicolo, astenetevi. Io vi ho portato dei dati, che potete confutare oppure no. Le prese per il culo non le accetto su questi argomenti, mentre la gente muore letteralmente di fame.

Per quanto mi riguarda io quello che dovevo scrivere l'ho scritto. Gli scenari sono due.

Nel primo l'Europa sgancia i soldi dopo un adeguato periodo di pianto e stridor di denti e Tsipras compra un pò di tempo, poi il peso dell'euro schiaccerà la Grecia e la costringerà ad uscire.
Nel secondo, meno probabile, la Grecia esce subito.

Punto.

_________________
"Chi è il padrone di questo cesso?" William Munny - Gli spietati

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E la Grecia? Sta male, grazie!
MessaggioInviato: 08/07/2015, 18:12 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 17/04/2013, 7:45
Messaggi: 2830
Località: Pavia
Regione: Lombardia
<Nel primo l'Europa sgancia i soldi dopo un adeguato periodo di pianto e stridor di denti e Tsipras compra un pò di tempo, poi il peso dell'euro schiaccerà la Grecia e la costringerà ad uscire.
Nel secondo, meno probabile, la Grecia esce subito.<
<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

Esiste una 3° possibilità che si affaccia, tanto per smentirti (oh perbacco smentire LF, no non è possibile sarà una vaccata)
"Tsipras, piano fallito: "perdere referendum e lasciare ad altri disonore del sì a troika"

Prova aleggere quì:
http://www.wallstreetitalia.com/article ... roika.aspx

Ah già io e Ike spariamo vaccate...beh allora scusa tanto.


Ciao, Rombaball

PS
ma chissa perchè questi stupidini di greci non vogliono ritornare alla dracma, mah...

_________________
“Meglio fare e pentere che starsi e pentirsi”
Decameron, 1349/51 - Giovanni Boccaccio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E la Grecia? Sta male, grazie!
MessaggioInviato: 08/07/2015, 19:17 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 08/10/2010, 18:07
Messaggi: 9452
Località: Ducato di Lucca
Regione: Toscana
Romba non sparare vaccate che basto io. Non hai mai sentito parlare della Svizz.... ehm, della Grecia verde?


Lungo da malvagio è diventato comico. Ci piglia in giro dai. Non può credere a quello che scrive.

_________________
Quando nel mondo appare un vero genio, lo si riconosce dal fatto che tutti gli idioti fanno banda contro di lui.
Immagine

"Scrivo i pipponi perché so le cose" cit. Lungo Fucile detto "il modesto", 26.03.2015.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E la Grecia? Sta male, grazie!
MessaggioInviato: 08/07/2015, 22:29 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 07/11/2012, 20:49
Messaggi: 1512
Regione: piemonte
Calma.Calma, ragioniamo....
Lungo paventa l'uscita dall'euro come soluzione Greca....Romba e Ike hanno gia' data per morta la nazione....

mi piacerebbe capire perche' l'unica via di scampo che ha la Grecia (storicamente povera come produzioni,ma fortissima con il commercio) che e'rappresentata dal turismo non l'avete presa in considerazione.
Forse Tsipras invece di fare il duro per perseguire il fine politico (che cazzo ci ha guadagnato non l'ho capito ,dato che la figura del pezzente gliela fanno fare comunque)avrebbe dovuto controbattere con bozze di riforme tese a dimostrare che hanno una possibilita' e poi chiedere sostegno.
oggi su skytv24 ho seguito un pezzo del discorso che ha fatto chiedendo di essere libero come stato sovrano di decidere i tagli autonomamente...in fondo non ha nessuna soluzione che faccia crescere il suo popolo....

apro una parentesi alla quale avete accennato...il latte in polvere...
primo:chi e' produttore del latte in polvere?
secondo: chi ha una enorme ricchezza in varieta' e bonta' dei formaggi?
terzo: chi ha imposto all'Italia le regole di produzione attuali che vogliono cambiare?
con questo mi aspetto che il caro Renzi vada nell'Eurozona e mostrando le chiappe alla Merkel gli mostri che il latte in polvere lo possono usare come pastafissan...

_________________
ten driss Cuion che tuch i sciopp in bunn!!!
"Nonno Carlo".


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E la Grecia? Sta male, grazie!
MessaggioInviato: 08/07/2015, 22:56 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 10/08/2014, 22:11
Messaggi: 3924
Regione: calabria
un articolo sul latte in polvere http://firenze.repubblica.it/cronaca/20 ... 118614296/
dobbiamo uscire dalla EU e tornare alla nostra moneta e nostre leggi , senza intromissioni dall'estero che hanno interessi propri a discapito dei nostri

_________________
C'E' IL SOGNO E C'E' LA REALTA'
"i miseri non amano la verità e la conoscenza che li svegli"
-----------------------------------------------------------------
“È difficile parlare con chi confonde Austria con Australia.
Ma non possiamo farci niente; questo è il livello culturale del politico americano medio.
Per quanto riguarda il popolo, l’America è veramente una grande nazione se i suoi cittadini riescono a sopportare una tale ignoranza.”
Vladimir Putin
(e noi Italiani copiamo in tutto gli americani)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E la Grecia? Sta male, grazie!
MessaggioInviato: 08/07/2015, 23:15 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 07/11/2012, 20:49
Messaggi: 1512
Regione: piemonte
non serve scappare...basta avere le palle e farsi sentire e agire di conseguenza.
Che il governo bandisca dall'Italia l'uso del latte in polvere con un decreto e li lasci sbraitare a vuoto.

_________________
ten driss Cuion che tuch i sciopp in bunn!!!
"Nonno Carlo".


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 162 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 17  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Nonostante tutto, orgoglioso di essere italiano
Theme designed by stylerbb.net © 2008 modified by Ike
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]