Oggi è 13/12/2017, 18:49



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 45 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Telemeter Wild
MessaggioInviato: 23/07/2016, 16:46 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 17/04/2013, 7:45
Messaggi: 2620
Località: Pavia
Regione: Lombardia
PREFAZIONE

“La donzelletta vien dalla campagna in sul calar del sole,
col suo fascio dell'erba;
e reca in mano un mazzolin di rose e viole,
onde, siccome suole, ornare ella si......ecc....”

Avete presente la poesia di Leopardì,
in pratica Giacomo ci dice che è molto più stuzzicante la programmazione che la realizzazione di in fatto, io non gli do' torto perchè la programmazione mi prende,
ma il relalizzare una cazzata è fantastico.



3-4 MESI PRIMA

Nella primavera del 2011 facendo zapping con internet sono capitato in un sito tedesco di armi usate, http://egun.de/market/index.php
Io il tedesco non lo parlo, ma San Googolino è fantastico, basta poi dal googolese tradurre in italiano ed è fatta.

In vendita, tra le tante cose, c'era un Telemeter Wild che l'esercito svizzero aveva dismesso perchè questi ormai sono superati dai più semplici e precisi GPS.

La scimmia mi ha preso.
300 Franchi erano circa 250 € una cifra possibile, il telemetro mi interessava, ho contattato quindi l'armeria della svizzera tedesca a Wiezikon bei Sirnach nel cantone di Sankt Gallen, vicino al lago di Costanza.

Le mie e-mail erano il italiano, inglese e tedesco (googoloso)
Chi mi rispondeva mi rispondeva rigorosamente il tedesco che io traducevo.

Io chiedevo di spedirmelo, lui mi diceva che la spedizione sarebbe costata più dell'oggetto e quindi non me lo spediva, probabilmente aveva anche paura di qualche truffa, di qualche raggiro e non c'è stato veso di farmelo spedire neanche con il corriere.

La corrispondenza si è protratta fino ad agosto, quando io ho spedito l'ultima missiva.

“Gonfio le gomme, do' l'olio alla catena 2-3 giorni e sono lì”

Non ho ricevuto risposta !


continua...

_________________
“Meglio fare e pentere che starsi e pentirsi”
Decameron, 1349/51 - Giovanni Boccaccio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Telemeter Wild
MessaggioInviato: 23/07/2016, 16:53 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 10/08/2014, 22:11
Messaggi: 3571
Regione: calabria
che cosa e il telemetro della wind ?
una nuova tariffa telefoni con il contapassi ?

_________________
C'E' IL SOGNO E C'E' LA REALTA'
"i miseri non amano la verità e la conoscenza che li svegli"
-----------------------------------------------------------------
“È difficile parlare con chi confonde Austria con Australia.
Ma non possiamo farci niente; questo è il livello culturale del politico americano medio.
Per quanto riguarda il popolo, l’America è veramente una grande nazione se i suoi cittadini riescono a sopportare una tale ignoranza.”
Vladimir Putin
(e noi Italiani copiamo in tutto gli americani)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Telemeter Wild
MessaggioInviato: 23/07/2016, 17:53 
Connesso

Iscritto il: 11/01/2015, 23:34
Messaggi: 1924
Regione: Toscana
Oh, non ci lasciare a bocca asciutta fino a settembre, prima su finisce il racconto e poi si va in ferie!!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Telemeter Wild
MessaggioInviato: 23/07/2016, 18:37 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 17/04/2013, 7:45
Messaggi: 2620
Località: Pavia
Regione: Lombardia
IL VIAGGIO DI ANDATA



Come ho detto ad Anna che sarei andato a fare un giretto in bici in Svizzera lei, subito, ha risposto che veniva anche lei.

Il problema è stato convincerla che quel telemetro lo volevo, mi serviva.
Non era tanto il “dove lo mettiamo sulla bici”, ma il “ cosa te ne fai ?”

Alla fine l'ho convinta dell'impossibilità che avrei avuto di condurre una vita normale senza quell'oggetto, e ha ceduto.

Così ho gonfiato le gomme, ho dato l'olio alla catena... ed abbiamo preso il treno fino a Bellinzona.

Si, da Pavia a Bellinzona abbiamo preso il treno perchè, matto si, ma scemo no.
Ad agosto, con il caldo che fa in pianura padana, in bicicletta la voglia di pedalare mi passa.

A Bellinzona faceva ancora caldo ma la vista delle montagne ci rinfrescava e inforcata la bici siamo partiti, direzione Airolo.

Ad Airolo avevamo 2 possibilità:
1) il treno fino ad Andermat passando per la galleria ferroviaria.
2) fare i San Gottardo 2108 m. per la vecchia strada fino al passo, il terribile Tremolino.

Naturalmente abbiamo scelto il Tremolino.
Questa è una stradina di montagna, molto stretta, con tantissimi tornanti e quasi tutta lastricata con cubetti di granito, la pedalata mette a dura prova le gambe e la prostata perchè non è liscia ma tremolante (da lì il nome Tremolino)

Allegato:
svizzera agosto 2011 001.jpg
svizzera agosto 2011 001.jpg [ 3.73 MiB | Osservato 1503 volte ]

Quì vedete il pavè di cubetti di granito, una vera pacchia per gli urologi.


Allegato:
svizzera agosto 2011 002.jpg
svizzera agosto 2011 002.jpg [ 3.64 MiB | Osservato 1503 volte ]

Al passo fa freschino, il K.wey è obbligatorio anche se siamo ad agosto.


Per la discesa abbandoniamo il Tremolino e ci spariamo giù a 70 Kh per la strada nuova, in breve raggiungiamo Andermat e poi per strade piccole Altdorf dove ci fermiamo per la notte che passiamo in albergo.

Una cosa per noi strana è stata dove l'albergatore ci ha fatto mettere le biciclette per la notte, nel rifugio antiatomico !

Ha aperto una porta blindata e ha fatto segno di metterle lì, che lì non davano fastidio a nessuno!!!



Allegato:
svizzera agosto 2011 003.jpg
svizzera agosto 2011 003.jpg [ 3.93 MiB | Osservato 1503 volte ]

Allegato:
svizzera agosto 2011 005.jpg
svizzera agosto 2011 005.jpg [ 1.5 MiB | Osservato 1503 volte ]

Se c'è la possibilità preferiamo sempre le strade vecchie, perchè essendo piccole non sono trafficate.


Allegato:
svizzera agosto 2011 004.jpg
svizzera agosto 2011 004.jpg [ 2.78 MiB | Osservato 1503 volte ]

Bello e fresco il lago Vierwald statter See, vicino a Altdorf


continua.....

_________________
“Meglio fare e pentere che starsi e pentirsi”
Decameron, 1349/51 - Giovanni Boccaccio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Telemeter Wild
MessaggioInviato: 24/07/2016, 10:26 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 23/11/2015, 20:27
Messaggi: 1170
Regione: Puglia
Rombaball, secondo me hai sbagliato mestiere , il fotografo dovevi fare...

Bellissime foto..


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Telemeter Wild
MessaggioInviato: 24/07/2016, 14:33 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 05/03/2016, 15:43
Messaggi: 348
Località: Ghenebe
Regione: Siben Komoine
E postare un aiuto no!
Vado 2-3 volte all'anno in Schweiz e guardacaso ho un cugino a Kreuzelingen nel canton Thurgau.
Se non avessi potuto io, il cugino comunque anche lui 2-3 volte fa una capatina in terra italiana.
P.S. sul vecchio St. Gotthard tremano le chiappe anche in moto!

_________________
Solo quando una zanzara si posa sui testicoli, ti rendi conto che c'è sempre un modo per risolvere i problemi senza usare la violenza


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Telemeter Wild
MessaggioInviato: 24/07/2016, 16:17 
Connesso

Iscritto il: 11/01/2015, 23:34
Messaggi: 1924
Regione: Toscana
Il telemetro in particolare per cosa era impiegato? Artiglieria?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Telemeter Wild
MessaggioInviato: 24/07/2016, 22:35 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 10/08/2014, 22:11
Messaggi: 3571
Regione: calabria
fatemi capire:
il telemetro della wind e un accessore per la bicicletta ?

_________________
C'E' IL SOGNO E C'E' LA REALTA'
"i miseri non amano la verità e la conoscenza che li svegli"
-----------------------------------------------------------------
“È difficile parlare con chi confonde Austria con Australia.
Ma non possiamo farci niente; questo è il livello culturale del politico americano medio.
Per quanto riguarda il popolo, l’America è veramente una grande nazione se i suoi cittadini riescono a sopportare una tale ignoranza.”
Vladimir Putin
(e noi Italiani copiamo in tutto gli americani)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Telemeter Wild
MessaggioInviato: 25/07/2016, 16:36 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 17/04/2013, 7:45
Messaggi: 2620
Località: Pavia
Regione: Lombardia
2° GIORNO

Partenza da Altdorf alla mattina presto,
dopo pochi chilometri dalla partenza a Ibach passiamo vicino alla fabrica Victorinox, quella dei coltellini multiuso.

Da lì sempre su strade piccole arriviamo a Freienbach sulla sponda meridionale del Zurichsee,
un ponte ci porta sulla sponda settentrionale del lago alla città di Rapperswil

Allegato:
svizzera agosto 2011 007.jpg
svizzera agosto 2011 007.jpg [ 3.32 MiB | Osservato 1313 volte ]



Quì la cartina geografica che avevo non mi permette di proseguire, tiro vuori delle fotocopie ricavate da Google Map e per strade secondarie arriviamo a destinazione.

Erano le h 3 del pomeriggio quando suoniamo a Wiezikon bei Sirnach, Bürglenweg N° 6

Mi ha aperto un signore sui 55-60 anni ho fatto vedere le fotocopie delle lettere che ci eravamo scambiati e lui improvvisamente ha capito !

La faccia di quello svizzero tedesco non la dimenticherò mai,
non sapeva se ridere o piangere... non credeva ai suoi occhi... mi dava la mano... mi invitava ad entrare... usciva a vedere la bici... correva di qua e di là... rideva... è corso a prendere la macchina fotografica... usciva ancora fuori... non sapeva più cosa fare... dava la mano a mia moglie... la voleva far sedere... saltava ancora fuori a vedere le bici … era emozionatissimo... è corso a prendere il telemetro... correva fuori a fare la foto alla bici... correva dentro... sembrava matto...

Allegato:
svizzera agosto 2011 011.jpg
svizzera agosto 2011 011.jpg [ 2.73 MiB | Osservato 1313 volte ]

Allegato:
svizzera agosto 2011 012.jpg
svizzera agosto 2011 012.jpg [ 2.75 MiB | Osservato 1313 volte ]



Continua...

_________________
“Meglio fare e pentere che starsi e pentirsi”
Decameron, 1349/51 - Giovanni Boccaccio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Telemeter Wild
MessaggioInviato: 25/07/2016, 17:04 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 10/08/2014, 22:11
Messaggi: 3571
Regione: calabria
intanto....
aveva il moschetto col caricatore inserito appoggiato al muro vicino al bancone
: Twisted :

_________________
C'E' IL SOGNO E C'E' LA REALTA'
"i miseri non amano la verità e la conoscenza che li svegli"
-----------------------------------------------------------------
“È difficile parlare con chi confonde Austria con Australia.
Ma non possiamo farci niente; questo è il livello culturale del politico americano medio.
Per quanto riguarda il popolo, l’America è veramente una grande nazione se i suoi cittadini riescono a sopportare una tale ignoranza.”
Vladimir Putin
(e noi Italiani copiamo in tutto gli americani)


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 45 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Nonostante tutto, orgoglioso di essere italiano
Theme designed by stylerbb.net © 2008 modified by Ike
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]