Oggi è 24/10/2017, 6:04



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 45 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Telemeter Wild
MessaggioInviato: 28/07/2016, 12:03 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 08/10/2010, 18:07
Messaggi: 9131
Località: Ducato di Lucca
Regione: Toscana
Quando ho iniziato io il top del topografo ricco era il suppostone, al secolo T1 della Wild.
Costava credo sui 160 milioni oltre accessori.

Allegato:
1961_wild-t1a_20140103180940b.jpg
1961_wild-t1a_20140103180940b.jpg [ 57.61 KiB | Osservato 2369 volte ]


Con questo strumento sono state fatte tutte le triangolazioni fondamentali di primo e secondo livello, tutte rigorosamente fatte in determinati orari per compensare la densità dell'aria. Un mito, lo vorrei anche solo per esporlo in studio.

La leggenda narra che sulla ribattuta delle stazioni (andata e ritorno) su 5-600 metri lo scarto per quelli che usavano la stadia immobile montata sui treppiedi potesse essere nell'ordine di 2-3 millimetri.
Anni fa ne ho visti accatastati e buttati ad arrugginire diversi all'IGM. Avrei pianto se nessuno mi avesse visto.

Ben presto nacquero le stazioni totali e dopo pochi anni si passò alla telemetria gps, Finiva la professione di topografo e iniziava quella del lettore di dati su un display.

_________________
Quando nel mondo appare un vero genio, lo si riconosce dal fatto che tutti gli idioti fanno banda contro di lui.
Immagine

"Scrivo i pipponi perché so le cose" cit. Lungo Fucile detto "il modesto", 26.03.2015.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Telemeter Wild
MessaggioInviato: 28/07/2016, 12:09 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 08/10/2010, 18:07
Messaggi: 9131
Località: Ducato di Lucca
Regione: Toscana
Conservo gelosamente il mio Theo 015B con supperto per distanziometro Geodimeter.
Acquistato non usato, direi finito, nel 1996 costava qualcosa come 15.000.000 di lire. Molto versatile anche come livello.

Allegato:
100_1999.jpg
100_1999.jpg [ 72.16 KiB | Osservato 2369 volte ]

_________________
Quando nel mondo appare un vero genio, lo si riconosce dal fatto che tutti gli idioti fanno banda contro di lui.
Immagine

"Scrivo i pipponi perché so le cose" cit. Lungo Fucile detto "il modesto", 26.03.2015.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Telemeter Wild
MessaggioInviato: 28/07/2016, 12:15 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 17/04/2013, 7:45
Messaggi: 2579
Località: Pavia
Regione: Lombardia
Questi Telemetri non sono precisissimi principalmente per 3 motivi

1 ) in meccanica esiste la "tolleranza",
avere una tolleranza di 2 centesimi di mm. è considerata una "tolleranza" discretamente buona nella meccanica di precisione. 1 centesimo di mm. è considerata buona.

2 ) più è lungo il Telemetro più preciso sarà e questo, essendo portatile, non puo' essere precisissimo

3 ) inoltre per avere precisione ci vuole manualità e quindi esercizio ed io ne ho fatta ben poca con questo.

Prima ho detto che la trigonometria l'avevo studiata a scuola, ai miei tempi non c'erano i calcolatori e tutti i calcoli si facevano con il Regolo Calcolatore.
Io ne ho ancora alcuni miei ed alcuni che mi sono stati regalati.
Il Regolo Calcolatore aveva una tolleranza minima dello 0,2%,
nel senso che anche quelli bravi potevano sbagliare come minimo dello 0,2 %
(io me la cavavo ma non ero bravissimo quindi il mio margine di errore era ben superiore al 0,2%)

Io penso che questo Telemetro, anche in mano a gente esperta, abbia una tolleranza di un 2-3 %
ovvero su 5000 m. avere una precisione di 150 m per l'artigleria (o mortaio) è una manna e di più non ha molto senso.


Ciao, Rombaball


PS
questi Telemetri militari, a differenza di quelli civili, non hanno una precisione esagerata perchè, come ho detto, un colpo di cannone fà male anche a 150 m.

_________________
“Meglio fare e pentere che starsi e pentirsi”
Decameron, 1349/51 - Giovanni Boccaccio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Telemeter Wild
MessaggioInviato: 28/07/2016, 12:20 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 08/10/2010, 18:07
Messaggi: 9131
Località: Ducato di Lucca
Regione: Toscana
Ecco, regoli calcolatori ne ho ancora diversi, anche belli in legno o bachelite d'epoca. Ma non ricordo come caspita si utilizzavano.
Il regolo è un coso fico, prima o poi mi ci rimetto.

_________________
Quando nel mondo appare un vero genio, lo si riconosce dal fatto che tutti gli idioti fanno banda contro di lui.
Immagine

"Scrivo i pipponi perché so le cose" cit. Lungo Fucile detto "il modesto", 26.03.2015.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Telemeter Wild
MessaggioInviato: 28/07/2016, 12:24 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 08/10/2010, 18:07
Messaggi: 9131
Località: Ducato di Lucca
Regione: Toscana
Rombaball ha scritto:
Questi Telemetri non sono precisissimi principalmente per 3 motivi

1 ) in meccanica esiste la "tolleranza",
avere una tolleranza di 2 centesimi di mm. è considerata una "tolleranza" discretamente buona nella meccanica di precisione. 1 centesimo di mm. è considerata buona.

2 ) più è lungo il Telemetro più preciso sarà e questo, essendo portatile, non puo' essere precisissimo

3 ) inoltre per avere precisione ci vuole manualità e quindi esercizio ed io ne ho fatta ben poca con questo.

Prima ho detto che la trigonometria l'avevo studiata a scuola, ai miei tempi non c'erano i calcolatori e tutti i calcoli si facevano con il Regolo Calcolatore.
Io ne ho ancora alcuni miei ed alcuni che mi sono stati regalati.
Il Regolo Calcolatore aveva una tolleranza minima dello 0,2%,
nel senso che anche quelli bravi potevano sbagliare come minimo dello 0,2 %
(io me la cavavo ma non ero bravissimo quindi il mio margine di errore era ben superiore al 0,2%)

Io penso che questo Telemetro, anche in mano a gente esperta, abbia una tolleranza di un 2-3 %
ovvero su 5000 m. avere una precisione di 150 m per l'artigleria (o mortaio) è una manna e di più non ha molto senso.


Ciao, Rombaball


PS
questi Telemetri militari, a differenza di quelli civili, non hanno una precisione esagerata perchè, come ho detto, un colpo di cannone fà male anche a 150 m.


il 95% della precisione di questi aggeggi è data dalle ottiche. Perché te pensi di collimare un punto e invece stai puntando altrove.
Non a caso i migliori erano i Zaiss, Jena, Wild, Leica e Salmoiraghi.

_________________
Quando nel mondo appare un vero genio, lo si riconosce dal fatto che tutti gli idioti fanno banda contro di lui.
Immagine

"Scrivo i pipponi perché so le cose" cit. Lungo Fucile detto "il modesto", 26.03.2015.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 45 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Nonostante tutto, orgoglioso di essere italiano
Theme designed by stylerbb.net © 2008 modified by Ike
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]