Oggi è 13/12/2018, 5:41



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Un altro pezzetto di storia
MessaggioInviato: 01/02/2017, 15:21 
Non connesso

Iscritto il: 28/04/2016, 19:05
Messaggi: 804
Regione: Alabama
... o perlomeno di postumi della storia.

Mia moglie, Californiana ma di montagna (Sierra Nevada), ed io ci incontrammo nel lontano 1975 in quella che era, a quei tempi, la Germania dell'Ovest, a Bayreuth, in Baviera. Eravamo ambedue andati li' in occasione del festival Wagneriano. Fu il caratteristico colpo di fulmine. Un particolare interessante almeno di quella parte della Germania: la scarsita' di vecchi di sesso maschile della generazione della Seconda Mondiale, e di quei pochi che si incontravano molti avevano una gamba, o un braccio, o un occhio di meno. Eppure, nonostante lo sfacelo subito dalla guerra, vedevamo svastiche e graffiti inneggianti a Hitler sulle mura di diversi edifici.
Una sera la mia futura moglie ed io entrammo in un pub rustico, che sembrava costruito sul set di un film sulla WWII, ci sedemmo a una panca, e ordinammo leberkase mit eieln (salsiccione di fegato con uova fritte 'ngoppa) e due "stivali" da un litro della favolosa birra bavarese. Mentre mangiavamo arrivo' una comitiva di persone, donne, uomini, ragazzi, un paio di donne molto anziane (niente uomini anziani) e si sedettero ad una longa panca a tre metri dalla nostra. Ordinarono cibo e birra a fiumi, e quando la birra comincio' a fare effetto uno dei giovani salto' sulla panca, fece il saluto nazista gridando "Sig Heil!" e tutti gli altri si alzarono in piedi e risposero sonoramente al saluto. Poi cominciarono a cantare in coro non so quali inni nazisti. Cathy ed io ci guardammo in faccia, non sapendo che cosa fare. Una quindicina di neo-nazisti ubriachi non ci sembravano la miglior compagnia. E se avessero sgamato che mia moglie era americana? Io poi, come italiano, non e' che avessi tutte le carte in regola, grazie a Badoglio. All'improvviso un donnone di quel gruppo ci guarda, sbarra gli occhi, e viene al nostro tavolo. Mette le braccia intorno a Cathy, l'abbraccia, e comincia a piangere sulla sua spalla. Col mio tedesco scassato mi ci volle un po' per capire cio' che stava dicendo. Cathy, con i suoi capelli rossi, assomigliava, ci disse , a un suo figlio ucciso giovanissimo dalla polizia durante uno scontro fra polizia e dimostranti neonazisti. Ma dico, non gli era bastata la batosta della WWII? Possibile che ancora si attaccassero alle troiate naziste? Eppure...
Un altro postumo della storia a Bayreuth erano i carri armati americani che ogni giorno passavano per la strada principale della citta', quasi per ricordare ai neonazisti che la guerra l'avevano persa i loro padri e nonni, e che si stessero buoni...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un altro pezzetto di storia
MessaggioInviato: 01/02/2017, 17:56 
Non connesso

Iscritto il: 11/01/2015, 23:34
Messaggi: 2122
Regione: Toscana
Evidentemente chi ai tempi era addetto alla propaganda, aveva lavorato alla grande...


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Nonostante tutto, orgoglioso di essere italiano
Theme designed by stylerbb.net © 2008 modified by Ike
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]