Oggi è 19/08/2018, 19:26



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 28 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: curiosità: petriera, cannone a retrocarica nel '400.
MessaggioInviato: 09/12/2015, 2:10 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 01/12/2015, 16:43
Messaggi: 269
Regione: Milano-Venezia
vabbè che sono uno sciagurato, ma mica m'ero inventato così di fantasia.
non mi permetterei mai di dire a questo consesso di esperti cose farlocche come se fossero vere. (a parte gli erori di sballio, e posso sempre sballlliarmi).

i resti d'un petriere di legno con cerchiature di ferro li avevo visti davvero (appunto, con i miei begl'occhietti grigi).
(ahi, l'età ormai ingrigita comincia a darmi cenni di presbiopia).

poi ripeto ancora, posso essermi sbagliato; ma appunto quel viziaccio della curiosità e delle fonti originali è una piccola malattia inguaribile, per ora.

una conferma aggiuntiva mi viene da qui: http://www.warfare.it/storie/artiglieria.html

Cita:
Ben presto, però, i cannoni assunsero la forma tubolare che hanno ancora oggi, saldando tra loro barre di metallo attorno ad un cilindro di legno e poi tenendole strette con altre robuste cinture metalliche, come le doghe di una botte, e il fondo veniva poi chiuso avvitando una culatta.


(non conosco le qualità dell'autore).

comunque continuo a trovare interessante l'aspetto della retrocarica, prsto abbandonata per l'aumento delle potenze e per il migliorare della tecnologia dell'avancarica.
bisognerà aspettare la tecnologia *del carbone e dell'acciaio* della rivoluzione industriale per avere processi produttivi e macchine utensili adatti a ottenere la retrocarica moderna.

_________________
i dettagli in cronaca


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: curiosità: petriera, cannone a retrocarica nel '400.
MessaggioInviato: 09/12/2015, 10:07 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 08/10/2010, 18:07
Messaggi: 9452
Località: Ducato di Lucca
Regione: Toscana
Rombaball ha scritto:
Mi sono ricordato adesso che qualche anno fa mio figlio Cacos ha costuito un "cannone sparapatate"

Il video che aveva fatto non lo trovo più,
ma il cannone funzionava.

Questo l'ho trovato su Youtube
https://www.youtube.com/watch?v=KATYHCUPA60

Alla luce dei miei ricordi e vedendo questo video mi sembra più possibile una petriera in legno, non certo efficace sotto il profilo della balistica terminale, ma efficace psicologicamente per il gran botto ed il fumone (sempre che non scoppiasse in mano all'artigliere !)


Ciao, Rombaball

PS la discussione resta aperta


Io conosco un cannone sparapuzzette con canna in pelle. Mi pare si chiami Tonino, ma si fa chiamare Bombarda.

_________________
Quando nel mondo appare un vero genio, lo si riconosce dal fatto che tutti gli idioti fanno banda contro di lui.
Immagine

"Scrivo i pipponi perché so le cose" cit. Lungo Fucile detto "il modesto", 26.03.2015.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: curiosità: petriera, cannone a retrocarica nel '400.
MessaggioInviato: 09/12/2015, 12:38 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 17/04/2013, 7:45
Messaggi: 2830
Località: Pavia
Regione: Lombardia
<vabbè che sono uno sciagurato, ma mica m'ero inventato così di fantasia....ecc....ecc... <
<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

Tu sei nuovo in questo forum,
ma ti sarai reso conto della nostra anomalità.

Quì tra noi ci si scherza, anche pesantemente ess.
"Io conosco un cannone sparapuzzette con canna in pelle....ecc.."
ma sempre in maniera talmente sciocca che non puo offendere.

Su cose "serie" ritorniamo seri e, ti sarai reso conto, che sia io che Maon non ti abbiamo mai incolpato di bugiardia (ti piaca bugiardia) ma abbiamo messo in discussione la tua buona fede da "pivello" con ragionamenti legittimi.

Si, cannoni ricavati da tronchi di legno ed inanellati con corde, o anelli di ferro ne hanno fatti e molti saranno scoppiati, probabilmente su qualche nave commerciale ne avranno messi anche più di uno, più per intimidazione che per difesa vera e propria, ma era legittimo anche il nastro dubitare.

Ciao, Rombaball

_________________
“Meglio fare e pentere che starsi e pentirsi”
Decameron, 1349/51 - Giovanni Boccaccio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: curiosità: petriera, cannone a retrocarica nel '400.
MessaggioInviato: 09/12/2015, 12:55 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 01/12/2015, 16:43
Messaggi: 269
Regione: Milano-Venezia
Rombaball ha scritto:
mi sembra più possibile una petriera in legno, non certo efficace sotto il profilo della balistica terminale, ma efficace psicologicamente per il gran botto ed il fumone (sempre che non scoppiasse in mano all'artigliere

sisisì!

ora, ribado che magari ho preso un granchio ma non penso, però penso che in una nave commerciale aggredita l'uso fosse proprio così:

gran botto, mitragliata di ghiaia o sparo di un ciottolone unico, ricarica, secondo gran botto con ciottolone o smitragliata di chiodame vario, e (fra balestrate-abbordo-spadate) lo scontro era finito con una vittoria o una sconfitta.
se con una vittoria, il carpentiere di bordo aveva il tempo di ripristinare il petriero sostituendo i legni ammalorati e ribattendo le cerchiature di ferro.


così immagino che potesse essere usata una petriera, e in particolare una petriera con anima di legno (se ve n'erano, ma penso di sì).

poi chiaro che su una nave da guerra (fuste, galeotte, galere ecc.) i pezzi d'artiglieria erano un'altra cosa rispetto a un battellone mercantile, di bronzo o di ferro, spingardoni colubri falconetti e altri mortiferi attrezzi più prestanti.
a mio parere, anche le navi da guerra avevano molte petriere (naturalmente di metallo) perché per il tiro ravvicinato e veloce mi paiono più adatte all'uso da parte di un marinaio che lascia il remo e si mette all'artiglieria, mentre i pezzi ad avancarica richiedono esperienze più alte che immagino riservate ai soli artiglieri specializzati, e non al marinero.

ma queste sono mie ipotesi.

Rombaball ha scritto:
era legittimo anche il nastro dubitare
assolutamente sì.
e difatti non mi sono piccato (come invece accade spesso nei forum, in cui il novellino piomba senza conoscere lo stile degli interlocutori e il tono) né spero che vi siate infastiditi voi.
come scrivetti* al mio esordio, dopo avere letto delle vicende appassionanti e spiritose, a volte drammatiche, di codesto forum mi sono sentito come fra *vecchi amici*.
(soprattutto *vecchi* uàh uàh uàh).





(*) scricqui? scrivei? scrivìi?

_________________
i dettagli in cronaca


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: curiosità: petriera, cannone a retrocarica nel '400.
MessaggioInviato: 09/12/2015, 16:48 
Non connesso

Iscritto il: 11/01/2015, 23:34
Messaggi: 2068
Regione: Toscana
Alla fine "canna" in inglese è barrel, ma vuol dire anche barile. Da qualche parte l'avranno pur tirato fuori questo termine!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: curiosità: petriera, cannone a retrocarica nel '400.
MessaggioInviato: 09/12/2015, 19:39 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 08/10/2010, 18:07
Messaggi: 9452
Località: Ducato di Lucca
Regione: Toscana
Rombaball ha scritto:
<vabbè che sono uno sciagurato, ma mica m'ero inventato così di fantasia....ecc....ecc... <
<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

Tu sei nuovo in questo forum,
ma ti sarai reso conto della nostra anomalità.

Quì tra noi ci si scherza, anche pesantemente ess.
"Io conosco un cannone sparapuzzette con canna in pelle....ecc.."
ma sempre in maniera talmente sciocca che non puo offendere.

Su cose "serie" ritorniamo seri e, ti sarai reso conto, che sia io che Maon non ti abbiamo mai incolpato di bugiardia (ti piaca bugiardia) ma abbiamo messo in discussione la tua buona fede da "pivello" con ragionamenti legittimi.

Si, cannoni ricavati da tronchi di legno ed inanellati con corde, o anelli di ferro ne hanno fatti e molti saranno scoppiati, probabilmente su qualche nave commerciale ne avranno messi anche più di uno, più per intimidazione che per difesa vera e propria, ma era legittimo anche il nastro dubitare.

Ciao, Rombaball


Ci sono anche le fighe di legno che si offendono, ma prima o poi torneranno all'ovile, comprendendo che non c'è cattiveria ma semplice voglia di scherzare facendo leva sui punti deboli.

Detto questo, mi sovviene un qualcosa a livello di cervelletto in tema: ricordo di aver visto da un collezionista piuttosto facoltoso una pistola a due canne, roba del sol levante, con le canne appunto in legno. Era funzionante e vera, non una robaccia da mercatino, le canne erano legate con filo di rame o presumibilmente ottone. Vedrò di saperne di più. Per prevenire i futuri commenti ci tengo a precisare che sono conscio del fatto che la canna di un cannone non è uguale a quella di una pistola. Ecco!

_________________
Quando nel mondo appare un vero genio, lo si riconosce dal fatto che tutti gli idioti fanno banda contro di lui.
Immagine

"Scrivo i pipponi perché so le cose" cit. Lungo Fucile detto "il modesto", 26.03.2015.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: curiosità: petriera, cannone a retrocarica nel '400.
MessaggioInviato: 10/12/2015, 15:04 
Non connesso

Iscritto il: 13/10/2015, 23:10
Messaggi: 448
Regione: piemonte
....................................Su cose "serie" ritorniamo seri e, ti sarai reso conto, che sia io che Maon non ti abbiamo mai incolpato di bugiardia (ti piaca bugiardia) ma abbiamo messo in discussione la tua buona fede da "pivello" con ragionamenti legittimi.

Si, cannoni ricavati da tronchi di legno ed inanellati con corde, o anelli di ferro ne hanno fatti e molti saranno scoppiati, probabilmente su qualche nave commerciale ne avranno messi anche più di uno, più per intimidazione che per difesa vera e propria, ma era legittimo anche il nastro dubitare.

Ciao, Rombaball[/quote]


Più che legittimo, nel mio campo di ercheologia sperimentale diciamo che se non vi sono reperti visibili e toccabili, visibili tramite affreschi, pitture, manoscritti, toccabili poichè vi sono reperti ritrovati, chiaramente del periodo studiato, non si è sicuri.
Molto spesso ci si basa su scritti, miniature, dipinti, affreschi, che sono di molto posteriori al periodo e molto volte vi è fantasia e invenzione di coloro che riportarono, dipinsero, etc. etc.

Però come dovrebbe essere sempre, le domande poste a coloro che leggono o ascoltano usando il cranio non sol per tener sepparate le orecchie, producono "canoscienza" tramite un ben che minimo sforzo di ricerca.


Allegato:
books_003.png
books_003.png [ 76.61 KiB | Osservato 2679 volte ]


Leggasi quarto capoverso
P.s.
Guerra dei trent'anni 1618, esistevano già da tempo gli arcobusi di calibro sostenuto, ben più maneggevoli sicuri e mortali ma la Svezia era povera di ferro e quindi è probabile che ad estremi rimedi..rimedi estremi.


E ciò toglie quasi ogni dubbio sul fatto che si costruirono armi da getto utilizzanti come interno della canna, legno o bamboo.

Unico dobbio è l'uso che ne veniva fatto.

Patate : Chessygrin : ?, cocci di vetro o pietrisco?

Ve lo passo se mi passate però il fatto che più probabilmente erano mezzi per far botto e infinocchiare il nemico che, il fargli veramente male era una chimera, più probabilmente chi si faceva male era il manovratore... : PirateCap :

Cospargerommi il capino di cenere e farommi sparare un colpo di pietriera con anima in legno sui gioielli di famiglia, ben sapendo che al 90% anche l'artigliere riceverà il mascolo diritto in faccia. : Twisted :

Con estremo dolore
Maon


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: curiosità: petriera, cannone a retrocarica nel '400.
MessaggioInviato: 10/12/2015, 16:47 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 17/04/2013, 7:45
Messaggi: 2830
Località: Pavia
Regione: Lombardia
<Ve lo passo se mi passate però il fatto che più probabilmente erano mezzi per far botto e infinocchiare il nemico che, il fargli veramente male era una chimera, più probabilmente chi si faceva male era il manovratore...<
<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

Senzaltro era più una cosa psicologica

Avevano inventato la balistica psichiatrica : WohoW : : Eeek : : Chessygrin :

<Cospargerommi il capino di cenere e farommi sparare un colpo di pietriera con anima in legno sui gioielli di famiglia, ben sapendo che al 90% anche l'artigliere riceverà il mascolo diritto in faccia.<
<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

No, non esageriamo, non è il caso


Ciao, Rombaball

PS
adesso non ho tempo ma quando posso vado a vedere come facevano le percentuali di PN, vi farò sapere

_________________
“Meglio fare e pentere che starsi e pentirsi”
Decameron, 1349/51 - Giovanni Boccaccio


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 28 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Nonostante tutto, orgoglioso di essere italiano
Theme designed by stylerbb.net © 2008 modified by Ike
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]