Oggi è 15/12/2017, 2:42



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: il LUMINELLO questo illustre sconosciuto
MessaggioInviato: 14/10/2014, 18:46 
Non connesso

Iscritto il: 30/09/2014, 12:35
Messaggi: 50
Località: Capotera (Cagliari)
Regione: sardegna
....immagino 100 euri a luminello!!! : Cry :


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: il LUMINELLO questo illustre sconosciuto
MessaggioInviato: 14/10/2014, 22:12 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 07/11/2011, 15:37
Messaggi: 3672
Regione: Toscana
Sul sito Pedersoli, circa 35 euro per 3 luminelli

_________________
Lo psicologo pensò: se Wheeler era troppo stupido per essere un rapinatore, forse era anche troppo stupido per sapere di essere troppo stupido per essere un rapinatore. “La sua stupidità gli nascondeva la sua stessa stupidità” pensò lo psicologo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: il LUMINELLO questo illustre sconosciuto
MessaggioInviato: 14/10/2014, 22:18 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 17/04/2013, 7:45
Messaggi: 2620
Località: Pavia
Regione: Lombardia
Non ho molto tempo, molte cose si accavallano in questi giorni e non riesco a fare tutto.

Già molto ed in maniera dettagliata abbiamo scritto sui luminelli,
ma il tempo per cercare i link non l'ho.

Quello che scrivo è quindi un riassunto e come tale è approssimativo,
se vuoi seperne di più cerca tra i vecchi post.

Materiale di costruzione:

1) Ferro (acciaio ?) - sono i più economici, durano un pò e poi si devono cambiare.

2) Acciaio inox - leggermente migliore anche perchè si riesce a lavare meglio, dura un poco di più del ferro.

3) Rame al berillio (o bronzo al berillio) - si trovano facilmente dal Pedersoli costano di più di quelli in ferro ma durano molto di più, probabilmente sono quelli con il miglio rapporto costo-resa.

4) Platino - in realtà sono in acciaio ed hanno un tubetto di platino nel posto dove passa la vampata. Sono fatti artigianalmente, durano molto ma costano tantisimo, si usano solo in armi di grosso calibro, con cariche massicce e in gare importanti, quando la resa deve essere costante.

Mimmo 002 ha scritto:
<il composto chimico di passata produzione aveva caratteristiche erosive corrosive che dopo un certo numero di colpi assottigliavano le pareti del cono dove si posiziona l'innesco ed allargava il foro di comunicazione con la polvere<
<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

Si, ma anche i moderni composti chimici sono corrosivi, meno, ma lo sono e quindi i luminelli si corrodono ugualmente.

Il Pedersoli fora i suoi luminelli nuovi a 0,70-0,75 mm. quando il foro diventa 0,80 va ancora ma se diventa 0,85-0,90 mm. la vampa accende la PN in maniera non omogenea e la pressione di ritorno ti fa alzare il cane, e questo è il segnale che il luminello è assolutamente da buttare.
Se insisti, oltre a diventare più impreciso rischi anche di rompere il noce del cane. (non è il caso).

Altre fabriche forano i luminelli a 1 mm. (es. Investarm) ma è diversa la camera di scopio e quindi la resa, inoltre la molla del noce è diversa.

I filetti dei luminelli non sono tutti uguali ma sono in misura metrica o imperiale quindi occhio a quello che hai bisogno

Ti lascio perchè il tempo vola e non ne ho proprio più.


Ciao, Rombaball

_________________
“Meglio fare e pentere che starsi e pentirsi”
Decameron, 1349/51 - Giovanni Boccaccio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: il LUMINELLO questo illustre sconosciuto
MessaggioInviato: 14/10/2014, 22:55 
Non connesso

Iscritto il: 30/09/2014, 12:35
Messaggi: 50
Località: Capotera (Cagliari)
Regione: sardegna
grazie Rombaball. era quello di cui avevo bisogno e non era scritto così completamente nei precedenti post, che ho già letto!
un abbraccio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: il LUMINELLO questo illustre sconosciuto
MessaggioInviato: 31/10/2014, 18:54 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 28/07/2011, 0:15
Messaggi: 3072
Regione: Regno LombardoVeneto
Di luminelli abbiamo parlato esaustivamente qui

_________________
"Chi è il padrone di questo cesso?" William Munny - Gli spietati

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: il LUMINELLO questo illustre sconosciuto
MessaggioInviato: 20/01/2017, 18:36 
Non connesso

Iscritto il: 26/12/2016, 12:11
Messaggi: 126
Regione: emilia
Se c'è qualcuno che vuole costruirsi luminelli al berillio , offro ( gratis ) barretta di c.a.20 cm.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: il LUMINELLO questo illustre sconosciuto
MessaggioInviato: 20/01/2017, 21:27 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 10/08/2014, 22:11
Messaggi: 3577
Regione: calabria
ennebi ha scritto:
Se c'è qualcuno che vuole costruirsi luminelli al berillio , offro ( gratis ) barretta di c.a.20 cm.

questo e interessante-
il mio hawken cal.45 di molti anni fa e credo di produzione italiana, monta un luminello diametro 7mm passo 1mm (M7x1) (introvabile e meditavo di creare una boccola riduttore)
in teoria avendo la filiera posso facilmente ricrearlo , ma il mio limite e il piccolo foro , forse riuscirei a farlo da 1mm ....forse
questa barretta "al berillio" come durezza a cosa e paragonabile ?

_________________
C'E' IL SOGNO E C'E' LA REALTA'
"i miseri non amano la verità e la conoscenza che li svegli"
-----------------------------------------------------------------
“È difficile parlare con chi confonde Austria con Australia.
Ma non possiamo farci niente; questo è il livello culturale del politico americano medio.
Per quanto riguarda il popolo, l’America è veramente una grande nazione se i suoi cittadini riescono a sopportare una tale ignoranza.”
Vladimir Putin
(e noi Italiani copiamo in tutto gli americani)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: il LUMINELLO questo illustre sconosciuto
MessaggioInviato: 20/01/2017, 22:42 
Non connesso

Iscritto il: 26/12/2016, 12:11
Messaggi: 126
Regione: emilia
Non sono in grado di determinarne la durezza, ma è un materiale tenace poichè viene usato in stampi ad iniezione , in alternativa all'acciaio , quando si determinano situazione critiche. Il diametro è 12,60.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: il LUMINELLO questo illustre sconosciuto
MessaggioInviato: 21/01/2017, 1:54 
Non connesso

Iscritto il: 02/02/2016, 1:47
Messaggi: 1821
Regione: Romagna
i luminelli di Pietta hanno il passo 6mb
e credo ci sia un motivo preciso...
Infatti se si devono sostituire i luminelli in un revolver originale e ovviamente non si hanno i ricambi originali d'epoca occorre passare un maschio 6mb nella vecchia filettatura, si sentirà un resistenza di lavoro solo verso la fine (1-2 filetti) e i nuovi si adatteranno benissimo e così anche gli originali

ps
non mi sognerei mai di suggerire cazzate sul tema "armi originali" se scrivo questo é perché così è, è perché seppi mi informetti e facetti,

_________________
se sei ancora vivo, qualsiasi atterraggio E' STATO UN BUON ATTERRAGGIO!


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Heise IT-Markt [Crawler] e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Nonostante tutto, orgoglioso di essere italiano
Theme designed by stylerbb.net © 2008 modified by Ike
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]