Oggi è 14/08/2020, 3:26



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 20 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: SHARPS 1874 SPORTING
MessaggioInviato: 22/07/2016, 14:46 
Non connesso

Iscritto il: 02/02/2016, 1:47
Messaggi: 2802
Regione: Romagna
"sentificalmente" parlando

Mimmo 02:
in questo link http://www.jbmballistics.com/cgi-bin/jbmstab-5.1.cgi
si utilizza la formula di Don Miller
prova ad inserire i dati e "simula"
P.S. se ti chiedo la "velocità alla bocca" e oltre la lunghezza della canna che ha ormai svolto la sua funzione di accellerare la pallottola


tigre:
Quelle formule vanno bene per chi spara con carabine moderne di piccolo calibro, che per avere peso nel proiettile devono sparare proiettili molto lunghi, tipo FMJ, o MATCH, o SPITZER, o NOSLER, ecc. "oltre tre o quattro calibri" e per stabilizzare palle cosi lunghe bisognano di passi molto corti, tipo 1:12 o 1:10, dipende dalla lunghezza della canna; e comunque sono palle incamiciate in rame, o ottone, o acciaio, fatte appunto per superare certe velocità 800, 900, 1000 e anche oltre m/s
….Ora, tutto questo calcolo in una avancarica non serve, perché in una avancarica difficilmente si superano i due calibri di lunghezza della palla, faccio un esempio : avancarica cal. 50 palla 12,7 mm x 2 = 25,4 mm, una palla cal. 50 di 25,4 mm di lunghezza, siamo già a 450-500 grani (più o meno, non avendo il proiettile fra le mani) una palla del genere sparata a 400 m/s si anno già oltre 2500 joule, sufficenti per ammazzare qualsiasi preda, faccio un esempio : avancarica cal. 50 passo di rigatura 1: 24, lunghezza della canna 28 pollici ; ora vediamo quanti giri fa in canna : 1÷24 = 0.04166667 × 28 = 1.16666676 quindi la palla fa 1.16 giri in canna se la canna fosse più lunga ne farebbe di più, più corta di meno, ora con 1.16 giri in canna questa avancarica può sparare tranquillamente palle tra un cal. e mezzo e due, non di più, ottimale sarebbe cal.1,7


Mimmo 02:
la balistica e una branca della fisica, dove si applicano dal principio di Archimede riguardo la leva , ed alla spinta idrostatica, 
e si applicano anche gli ultimi studi riguardo i comportamenti di un solido che scorre in un fluido ecc.ecc.
voglio fare una piccola domanda basilare a tigre
quale la differenza tra : 
velocità di rotazione e velocità angolare
P.S. e premetto che il mio bagaglio culturale a riguardo , e il minimo indispensabile per sopravvivere


iniorantemente parlando:

leggendo questi commenti presi a caso da una delle tante discussioni, ad un pellegrino che si avvicina alla pratica del tiro, potrebbe venire la tentazione di non togliere neppure la carabinetta dall'involucro del venditore, lasciarla lì e dedicarsi al gioco delle bocce.
Tranquilli,
per sparare non serve assolutamente una laurea in fisica e qualche master in balistica (o si scrive ballistica?)

Occorre l'arma, certo, occorrono le cartucce (che si comprano già pronte) certo, un poligono, certo, un amico pratico del gioco, a fianco, le prime volte non guasta, nel caso dell'avancarica direi che sia indispensabile.
Poi col tempo e l'esperienza, quando si pensa più o meno di aver capito da dove esce la palla, si può cominciare a ricaricare per trovare l'optimum di carica per la nostra arma.
Non volendo ricaricare, e avendo mezzi, cambiando marca e tipo di cartucce si troverà quasi certamente una cartuccia che si avvicinerà all'optimum di cui sopra

Per confortare quanto scritto voglio riportare la mia esperienza di tiratore con lo Sharps, una leggendaria arma del farwest, per la precisione uno Sharps 1874 Sporting, il suo calibro è quello di ordinanza americana dell'epoca, il 45-70-405, in cui il 45 indica il calibro vero e proprio, il 70 i grani di polvere nera per la carica e 405 il peso della palla in grani.
Vi è un piccolo problema, allora (anni '90) una scatola da venti di queste supposte costava 50.000 £
(oggi la stessa scatola costa 50€, sono indeciso se sia colpa di Renzi o della Merkel, l'economista Lungofucile vi spiegherà il vero reale del perchè) essendo io uno tra i più furbi d'italia (anche se poco riconosciuto) decido da subito di darmi alla ricarica.
Tralascio il fatto che abbia sei righe, il passo di rigatura 460, che la canna sia lunga 81,3 cm, pesa quasi 5 kg, free bore, space head, e tutto quello che non mi viene ora in mente, e come andrò a dimostrare, per un normale tiratore servono come lo shampoo al maiale.

Consulto qualche tabella di ricarica, una mi indica come propellente la polvere Norma 201, e io ne ho 250 grammi in armadietto! È quindi la polvere ideale per questa cartuccia, (ne avessi avuta di altro tipo mi sarei accordato in altro modo), compro una scatola di palle Nortwest, che però sono un poco più leggere di 405 grs, anzi parecchio più leggere ma allora non si trovava granché.
Controllo il diametro delle palle, quello sì è importante, molto, il calibro effettivo dello sharps di Pedersoli è 11,64-11,65 le palle sono 11,65 (quindi vanno bene)
Vado il poligono a 50m, dopo aver tarato la mira, (la rosata era spostata rispetto alle cartucce commerciali) sparando in appoggio tutti i colpi vanno nel 10, guardando dentro la canna noto che vi sono residui di polvere incombusta, ma chissenefrega, tutti i colpi vanno nel 10.
Vado in un poligono che ha le linee lunghe a 100m e provo ancora, la carta si fora, la rosata non cambia, è solo più bassa, alzo la diottra e il gioco è fatto, potrei aumentare la dose di polvere perché a dire il vero ho caricato stando abbondantemente sotto la dose minima ma a che pro?
E fin qui una laurea in fisica non mi è servita.............

_________________
-Meglio avere una pistola e non averne bisogno
che avere bisogno di una pistola e non averla-
Cap. Woodrow F. Call


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SHARPS 1874 SPORTING
MessaggioInviato: 22/07/2016, 14:48 
Non connesso

Iscritto il: 02/02/2016, 1:47
Messaggi: 2802
Regione: Romagna
Poi la scimmia della polvere nera mi è salita in spalla e qui le cose si sono complicate un pochino, nelle gare CNDA vi sono anche categorie in cui è possibile usare la cartuccia metallica, si svolgono in genere alla distanza di 100m, si spara sdraiati appoggiando i gomiti e arma imbracciata, 15 colpi tutti validi.

Ovviamente mi sono dovuto rifare alla cartuccia originale, quindi giù nel bossolo 60 grs di svizzera n 2 ,
la botta nella spalla era diventata notevole, per fortuna dopo una decina di colpi la canna era impiombata e le palle andavano per i fatti suoi, quindi stop.
Dopo un attento studio e una grattata di pera decido di calare la dose a 55 grs, la canna tende comunque ad impiombarsi.

Dopo una ulteriore pensata ed un master in pallottologia a Chicago (avevo Giannino qualche banco più in là) decido che una riga di grasso è troppo poca, così, altro ordine alla Nortwest e mi arrivano le palle da 490 grs con 3 righe per il grasso, ovviamente ora la botta alla spalla crescerebbe quindi riduco ancora la polvere a 50 grs, poi visto che la carta si fora lo stesso, ancora a 45 grs.
A 100m in appoggio tutti i colpi vanno nel 9-10, (sdraiato e appoggiato sui gomiti, direi che quasi tutte vanno nel bersaglio!)
E fin qui una laurea in fisica non mi è servita.............

Poi arrivano le gare a 300m (e chi ci aveva mai sparato!) per fortuna nelle gare a 300m vi è anche la categoria in cui si può gareggiare con l'arma in appoggio anteriore, si sparano 15 colpi ma si scartano i 5 peggiori.
Immaginando di potermi trovare in un poligono con “finestre basse” decido di dare più pepe alle cartucce: 65grs di svizzera n°3 (così, a capocchia) e ne fabbrico un centinaio (in due giorni ne sparerò una sessantina prima che la spalla mi mandi affanculo).
E ci trasferiamo per il fine settimana al poligono di Pontecagnano (per la precisione, il nuovo Poligono ASD Shooting Range di Faiano (Salerno) dove si svolge la gara.

E questa è la gara:
Sparo il primo colpo senza toccare le mire, colui il quale osserva il bersaglio con uno swarowsky da smilanta euro mi dice: ho visto alzarsi la terra ai piedi del bersaglio.
Non avendo fatto gli studi di mimmo, e pur avendo a casa da qualche parte il bugiardino della diottra in cui spiega esattamente a quanto, cosa e come si riferisce ogni tacca, decido di alzare cinque tacche, in fondo ho ancora 5 dita per mano, un numero che riesco ancora a ricordare, anzi, un poco meno di cinque, così, tanto per allineare due righe...
sparo il secondo colpo e l'osservatore mi dice: dieci!
Risultato finale:
4 dieci
3 nove
3 otto, uno attaccato alla riga del 9 ma vale 8
totale 91/100 (sarebbe record italiano ma l'ufficio sportivo latita....)
scarto 3 sette, 1 sei, 1 fuori
(notare la rosata di sette colpi in un MOA)

_________________
-Meglio avere una pistola e non averne bisogno
che avere bisogno di una pistola e non averla-
Cap. Woodrow F. Call


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SHARPS 1874 SPORTING
MessaggioInviato: 22/07/2016, 14:52 
Non connesso

Iscritto il: 02/02/2016, 1:47
Messaggi: 2802
Regione: Romagna
Immagine

Immagine

Immagine

_________________
-Meglio avere una pistola e non averne bisogno
che avere bisogno di una pistola e non averla-
Cap. Woodrow F. Call


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SHARPS 1874 SPORTING
MessaggioInviato: 22/07/2016, 14:55 
Non connesso

Iscritto il: 02/02/2016, 1:47
Messaggi: 2802
Regione: Romagna
diottra a 100m:

Immagine

diottra a 300m

Immagine

deriva, identica per tutte le distanze:

Immagine

_________________
-Meglio avere una pistola e non averne bisogno
che avere bisogno di una pistola e non averla-
Cap. Woodrow F. Call


Ultima modifica di fooleydad il 22/07/2016, 23:48, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SHARPS 1874 SPORTING
MessaggioInviato: 22/07/2016, 15:00 
Non connesso

Iscritto il: 02/02/2016, 1:47
Messaggi: 2802
Regione: Romagna
il mio sparacaccole:

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

i sessanta colpi di Pontecagnano:

Immagine

_________________
-Meglio avere una pistola e non averne bisogno
che avere bisogno di una pistola e non averla-
Cap. Woodrow F. Call


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SHARPS 1874 SPORTING
MessaggioInviato: 22/07/2016, 15:01 
Non connesso

Iscritto il: 11/01/2015, 23:34
Messaggi: 2416
Regione: Toscana
Ma quanto sarà bello!! Stai buonoooo che lo sharps mi chiama da anni! Se non fosse che il poligono di Carrara che ho a tre passi da casa ha degli orari incompatibili con i miei...

Bei tiri comunque, i miei complimenti!!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SHARPS 1874 SPORTING
MessaggioInviato: 22/07/2016, 16:23 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 07/11/2012, 20:49
Messaggi: 1527
Regione: piemonte
il tutto senza calcoli di balistica (o ballistica) estremi???
na' botta de culo me pare!!! : WohoW :

: Chessygrin : : Chessygrin : : Chessygrin : : Chessygrin :

Ps:ricordaci di non farti arrabbiare quando hai un'arma in mano anche se siamo a 300 mt! : Chessygrin :

_________________
ten driss Cuion che tuch i sciopp in bunn!!!
"Nonno Carlo".


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SHARPS 1874 SPORTING
MessaggioInviato: 22/07/2016, 17:32 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 23/11/2015, 20:27
Messaggi: 1650
Regione: Puglia
Bello lo sharps.....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SHARPS 1874 SPORTING
MessaggioInviato: 22/07/2016, 18:03 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 28/07/2011, 0:15
Messaggi: 3349
Regione: Regno LombardoVeneto
Questo post mi da un'impressione di deja vu... : Chessygrin :

In effetti tanti studi e tante menate per l'avancarica sono pressochè inutili. Bastano occhio e costanza, con un pizzico di culo.

_________________
"Chi è il padrone di questo cesso?" William Munny - Gli spietati

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SHARPS 1874 SPORTING
MessaggioInviato: 22/07/2016, 18:27 
Non connesso

Iscritto il: 02/02/2016, 1:47
Messaggi: 2802
Regione: Romagna
era anche dall'altra parte ma senza telecronaca, poi posterò qui qualche dato dello sharps in generale e poi anche le foto del mio originale, pescando ovviamente di là

_________________
-Meglio avere una pistola e non averne bisogno
che avere bisogno di una pistola e non averla-
Cap. Woodrow F. Call


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 20 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Nonostante tutto, orgoglioso di essere italiano
Theme designed by stylerbb.net © 2008 modified by Ike
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]