Oggi è 15/10/2018, 20:07



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 14 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: La mia Remington 1858 uberti.
MessaggioInviato: 26/06/2018, 18:47 
Non connesso

Iscritto il: 07/04/2018, 3:19
Messaggi: 99
Regione: RM
Ero intenzionato a prendere una pistola moderna da alternare al mio Pedersoli Mauser, che è molto impegnativo e ancora devo capire tante cose. Pensavo ad una Remington 1911 R1, ma poi la mia attenzione è stata sollecitata da una Uberti Remington 1858 e l'ho presa senza pensarci troppo. Tra le altre cose si è trattato di un ottimo usato che a dire dell'armeria che me l'ha venduta non avrebbe mai sparato.

Alcune viti appaiono slabbrate, chi l'ha avuta non è che l'abbia trattata proprio benissimo anche se non ci ha mai sparato. Non avevo eccessive aspettative la mattina in cui l'ho messa in condizione di sparare: 17 grani di Wano fffg, semolino, palle sferiche da .454 e grasso a base di cera e strutto a chiudere i fori del tamburo.

Ai primi tiri sono rimasto molto piacevolmente sorpreso dalla potenza "morbida" del rinculo, ma soprattutto dalla sua precisione. Inoltre, merito del grasso e del semolino, la pistola può sparare ben oltre 30 colpi ogni sessione senza particolari intoppi (la Wano sporca molto e sul Mauser è sempre un problema), ma soprattutto senza perdere in precisione.

Qui il video in cui ho usato questa pistola per la prima volta:
https://youtu.be/pxIyuxrLdCk

Successivamente ho provato anche a sparare con palle ogivali ottenute con fondipalle Lee da 200 grani .450 e 25 grani di polvere, senza semolino, ma i risultati non sono stati esaltanti riguardo la precisione. Inoltre il poco grasso nelle scanalature della palla non è sufficiente e la canna si sporca moltissimo dopo poco. Quindi viva le palle sferiche, semolino e grasso in abbondanza sul tamburo.

Volevo anche ringraziare Lungo Fucile e gli altri amici perché alcune vostre considerazioni sulle cariche mi sono state molto utili.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: La mia Remington 1858 uberti.
MessaggioInviato: 26/06/2018, 21:16 
Non connesso

Iscritto il: 02/02/2016, 1:47
Messaggi: 2083
Regione: Romagna
Complimenti per i tiri (perdonando le due mani)
Queste armi nacquero per sparare palle sferiche, e avevano la rigatura progressiva, inadatta a palle ogivali.
Uberti, per il modello 1858 vende la serie di viti di ricambio.

Come tutti i produttori di questa replica ha pecorescamente
chiamato la replica modello 1858, mentre in realtà è la copia del Remington 1863 New Model.....Dio li castigherà....

_________________
“Chi non ha la spada, venda il mantello e ne compri una”
Gesù di Nazareth
Luca 22,36


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: La mia Remington 1858 uberti.
MessaggioInviato: 27/06/2018, 0:21 
Non connesso

Iscritto il: 07/04/2018, 3:19
Messaggi: 99
Regione: RM
Grazie per i complimenti, assolutamente non meritati per via delle due mani. Stamattina sono andato a sparare e ho provato con una mano sola, pensavo andasse peggio, invece tutto sommato è andata benone, la maggior parte dei colpi sono andati nel nero a 20 metri (a 25m ancora non mi azzardo per via delle pessime lenti progressive che porto). Cmq d'ora in poi mai più a due mani!

La faccenda della rigatura progressiva, credo che la Uberti la adotti solo per il modello "Target". Con le palle ogivali e la Remington modello base c'è il modo di farle andare dritte come le sferiche, oppure bisogna lasciare ogni speranza? la prossima volta vorrei provare mettendo del semolino e abbondare con il grasso, magari stando basso di polvere, sui 20 grani.

Altro particolare che la rende diversa nel concetto dalle originali è che le camere del tamburo sono cilindriche, mentre nell'originale erano leggermente coniche (andavano a stringere verso il luminello).

Qualsiasi sia la sua storia trovo la Uberti Remington un'arma molto bella, giustamente "ciottolosa" e che riprende in modo non troppo malvagio lo spirito del tempo. La mia è stata prodotta nel 1998. Ho ordinato direttamente da Uberti la chiave per i luminelli, 6 nuovi luminelli e tutte le viti di ricambio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: La mia Remington 1858 uberti.
MessaggioInviato: 27/06/2018, 10:29 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 18/12/2014, 11:08
Messaggi: 750
Regione: Milanese errante
Io ho la stessa pistola in calibro 36. E' stata la mia prima avancarica e ancora adesso la trovo la più divertente. Specialmente quando la porto nei poligoni militari e comincio ad affumicare gli "operators" di fianco a me con Glock e Berettone. Ma all'ufficiale medico richiamato questi comportamenti stravaganti vengono perdonati...

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: La mia Remington 1858 uberti.
MessaggioInviato: 27/06/2018, 15:27 
Non connesso

Iscritto il: 07/04/2018, 3:19
Messaggi: 99
Regione: RM
Divertente, affascinante, ogni tiro è un'emozione, altro che pistolacce moderne!!! (si fa per scherzare, eh...!!!).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: La mia Remington 1858 uberti.
MessaggioInviato: 27/06/2018, 15:42 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 18/12/2014, 11:08
Messaggi: 750
Regione: Milanese errante
Comunque anche io l'avevo presa usata e massacrata, e devo dire che il servizio ricambi della Uberti è stato eccezionale.

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: La mia Remington 1858 uberti.
MessaggioInviato: 27/06/2018, 17:50 
Non connesso

Iscritto il: 07/04/2018, 3:19
Messaggi: 99
Regione: RM
in effetti le viti sono piuttosto morbidine, ma meglio correre il rischio di spanare la filettatura della vite che quella del fusto. Spero solo che la rigatura della canna sia di durata maggiore!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: La mia Remington 1858 uberti.
MessaggioInviato: 28/06/2018, 9:47 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 18/12/2014, 11:08
Messaggi: 750
Regione: Milanese errante
La rigatura della canna è eterna.

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: La mia Remington 1858 uberti.
MessaggioInviato: 29/06/2018, 15:29 
Non connesso

Iscritto il: 07/04/2018, 3:19
Messaggi: 99
Regione: RM
Meno male, Perché ai ritmi con cui la sto usando, temo di consumarla in fretta! oggi ho riprovato un paio di tamburi con le coniche usando lo stesso tipo di dosaggio di 18 grani + semolino e grasso che uso per le sferiche, la precisione è migliorata ma per me le sferiche a 20/25m rimangono al momento più precise.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: La mia Remington 1858 uberti.
MessaggioInviato: 03/07/2018, 1:34 
Non connesso

Iscritto il: 07/04/2018, 3:19
Messaggi: 99
Regione: RM
Piccola disavventura: la molla "biforcuta", quella che governa tutto il meccanismo del grilletto e della rotazione del tamburo si è rotta. A vederla bene non è che si tratti proprio di un oggetto di artigianato fatto a regola d'arte, si tratta di volgarissimo acciaio stampato che pare fatto apposta per rompersi. La faccio breve: avevo in caso una lamina in acciaio dello stesso spessore della molla rotta, quindi ho deciso di rifarmela da solo. La pistola è tornata a funzionare come prima, anche se ho dovuto smadonnare per segare, forare e limare il durissimo acciaio (normalmente lo uso per rasare il legno), ma infine ne è valsa la pena e cosa più importante, sono in grado di rifarla tranquillamente nel caso di ulteriori rotture. La cosa che non mi piace di queste pistole è che i componenti sono realizzati in modo piuttosto veloce ed economico, ma d'altra parte sono armi di basso costo per cui penso non si possa chiede molto di più.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 14 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Nonostante tutto, orgoglioso di essere italiano
Theme designed by stylerbb.net © 2008 modified by Ike
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]