Oggi è 16/08/2018, 12:26



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 60 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Il mio primo fucile
MessaggioInviato: 09/04/2018, 23:54 
Non connesso

Iscritto il: 02/02/2016, 1:47
Messaggi: 2056
Regione: Romagna
mimmo002 ha scritto:



sei in condizione di dimostra quanto da te affermato , e con documenti storici e reperti depositati in musei o collezioni private ?

quindi due le cose:
o quanto affermi e vero e lo dimostri con le prove,
o quanto dichiari e frutto di ignoranza e pregiudizio.

io posso dimostrare la veridicità di quanto affermo, con tanti documenti storici ufficiali, e prove museali.



<<Per completare, a Catania in un museo dentro un castello e conservata la prima rivoltella creata al mondo>>

....ed il primo revolver creato al mondo sarebbe a Catania, in un castello marcon 'ndiro 'ndiro 'ndello?
e si può vedere questa meraviglia in qualche immagine?

_________________
“Chi non ha la spada, venda il mantello e ne compri una”
Gesù di Nazareth
Luca 22,36


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il mio primo fucile
MessaggioInviato: 10/04/2018, 11:08 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 10/08/2014, 22:11
Messaggi: 3924
Regione: calabria
fooleydad ha scritto:
mimmo002 ha scritto:



sei in condizione di dimostra quanto da te affermato , e con documenti storici e reperti depositati in musei o collezioni private ?

quindi due le cose:
o quanto affermi e vero e lo dimostri con le prove,
o quanto dichiari e frutto di ignoranza e pregiudizio.

io posso dimostrare la veridicità di quanto affermo, con tanti documenti storici ufficiali, e prove museali.



<<Per completare, a Catania in un museo dentro un castello e conservata la prima rivoltella creata al mondo>>

....ed il primo revolver creato al mondo sarebbe a Catania, in un castello marcon 'ndiro 'ndiro 'ndello?
e si può vedere questa meraviglia in qualche immagine?

La pistola si trova a Catania museo civico di Castel Ursino catalogata al N'1303 ed e del primo-quarto del 1500
Allegato:
WP_20180410_10_56_46_Pro.jpg
WP_20180410_10_56_46_Pro.jpg [ 164.04 KiB | Osservato 218 volte ]

Allegato:
WP_20180410_10_55_27_Pro.jpg
WP_20180410_10_55_27_Pro.jpg [ 214.2 KiB | Osservato 218 volte ]

_________________
C'E' IL SOGNO E C'E' LA REALTA'
"i miseri non amano la verità e la conoscenza che li svegli"
-----------------------------------------------------------------
“È difficile parlare con chi confonde Austria con Australia.
Ma non possiamo farci niente; questo è il livello culturale del politico americano medio.
Per quanto riguarda il popolo, l’America è veramente una grande nazione se i suoi cittadini riescono a sopportare una tale ignoranza.”
Vladimir Putin
(e noi Italiani copiamo in tutto gli americani)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il mio primo fucile
MessaggioInviato: 10/04/2018, 12:38 
Non connesso

Iscritto il: 02/02/2016, 1:47
Messaggi: 2056
Regione: Romagna
dato per scontato che sia autentica e non una copia
questa è probabilmente una pistola fabbricata nell'europa centrale ai primi del seicento, ad alcuni esemplari viene attribuita una nascita verso la fine del '500 ma è tesi difficilmente sostenibile, il sistema a pietra focaia alla FINE del cinquecento era appena agli albori, era il sistema cosiddetto "snapance" e se ne attribuiscono la paternità gli olandesi, i danesi e i tedeschi, e comunque l'area in cui nacque fu quella
Un'ipotesi da non scartare è che un nobile italiano, viaggiando, l'abbia notata e poi un abile artigiano gliene abbia fabbricato su una su commissione, o ancor meglio l'abbia acquistata per se e in un modo o nell'altro sia finita nel museo.

Che il folklore attribuisca a geniali e sconosciuti artigiani creazioni originali non è cosa di oggi, è successo con Venditti quando copiò la volcanic di Smith Wesson, e anche con Broccu, abile artigiano sardo che senza molti mezzi fabbricò pistole a revolver in luoghi in cui non erano diffuse e da taluni venne poi identificato come colui che inventò i revolver.

Rombaball ha ragione quando dice che le armi belle erano appannaggio dei ricchi e dei nobili, ma non che le altre fossero delle ciofeche, a Torre Annunziata fabbricavano le armi per l'esercito e da quell'arsenale mi risulta che uscissero buone armi

_________________
“Chi non ha la spada, venda il mantello e ne compri una”
Gesù di Nazareth
Luca 22,36


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il mio primo fucile
MessaggioInviato: 10/04/2018, 13:12 
Non connesso

Iscritto il: 02/02/2016, 1:47
Messaggi: 2056
Regione: Romagna
questo è un buon esempio della qualità delle armi napoletane:

revolver di MAZZA, (circa 1830) armaiolo di Leopoldo, principe di Salerno:

Immagine

naturalmente non è arma inventata da lui ma è copia di una Collier

_________________
“Chi non ha la spada, venda il mantello e ne compri una”
Gesù di Nazareth
Luca 22,36


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il mio primo fucile
MessaggioInviato: 10/04/2018, 13:17 
Non connesso

Iscritto il: 02/02/2016, 1:47
Messaggi: 2056
Regione: Romagna
il revolver di Catania è probabilmente surrogato da questo:

Immagine

_________________
“Chi non ha la spada, venda il mantello e ne compri una”
Gesù di Nazareth
Luca 22,36


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il mio primo fucile
MessaggioInviato: 10/04/2018, 13:23 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 10/08/2014, 22:11
Messaggi: 3924
Regione: calabria
Folleydad....guarda che sta pistola siciliana non sei tu il primo storico che la vede e la perizia.
Viene guardata , stimata, studiata e periziata da diversi secoli e non solo in Italia
E con prove documentali

_________________
C'E' IL SOGNO E C'E' LA REALTA'
"i miseri non amano la verità e la conoscenza che li svegli"
-----------------------------------------------------------------
“È difficile parlare con chi confonde Austria con Australia.
Ma non possiamo farci niente; questo è il livello culturale del politico americano medio.
Per quanto riguarda il popolo, l’America è veramente una grande nazione se i suoi cittadini riescono a sopportare una tale ignoranza.”
Vladimir Putin
(e noi Italiani copiamo in tutto gli americani)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il mio primo fucile
MessaggioInviato: 10/04/2018, 14:27 
Non connesso

Iscritto il: 02/02/2016, 1:47
Messaggi: 2056
Regione: Romagna
se uno storico afferma che quell'arma risale ai primi del cinquecento, per quello che riguarda le armi è un somaro incompetente.
Se uno storico afferma che quello di Catania è il primo revolver mai fabbricato è un temerario che non potrà mai portare prove a conforto se non la sua fervida fantasia.

E su questi due punti non avrei piacere di continuare dicussioni con incompetenti che, giocoforza non possono che basarsi sui "sentito dire"
Dite prima in quali testi avete studiato e quali sono gli storici, e cosa hanno scritto, e su cui basate le vostre convinzioni

_________________
“Chi non ha la spada, venda il mantello e ne compri una”
Gesù di Nazareth
Luca 22,36


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il mio primo fucile
MessaggioInviato: 10/04/2018, 15:26 
Non connesso

Iscritto il: 07/04/2018, 3:19
Messaggi: 86
Regione: RM
Tanto per stare in argomento (ma quale? mi son perso anch'io), a Napoli fino al 1700 si producevano corde in budello per strumenti ad arco di grandissima qualità, che ovviamente riflettevano la grandissima vitalità musicale e culturale della città partenopea.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il mio primo fucile
MessaggioInviato: 10/04/2018, 15:56 
Non connesso

Iscritto il: 07/04/2018, 3:19
Messaggi: 86
Regione: RM
fooleydad ha scritto:
Il dott M. C. dell'ARTA Roma è il Massimo ( : Chessygrin : ) per quello che riguarda tiro e fucili ad avancarica

Comunico che il signore in questione nel fine settimana scorso ha vinto una medaglia d'oro nella sua categoria (fucile a pietra).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il mio primo fucile
MessaggioInviato: 10/04/2018, 16:24 
Non connesso

Iscritto il: 02/02/2016, 1:47
Messaggi: 2056
Regione: Romagna
Claudius ha scritto:
fooleydad ha scritto:
Il dott M. C. dell'ARTA Roma è il Massimo ( : Chessygrin : ) per quello che riguarda tiro e fucili ad avancarica

Comunico che il signore in questione nel fine settimana scorso ha vinto una medaglia d'oro nella sua categoria (fucile a pietra).


non farci troppo caso, qui solitamente l'argomento principale diventa OT in fretta!

----e io comunico che il punteggio nel suo bersaglio in categoria Miquelet (fucile militare a pietra, canna liscia e senza tacca di mira) glielo ho valutato io!

se lo vedi, mostragli la pistola di Catania e scrivici cosa ne pensa

_________________
“Chi non ha la spada, venda il mantello e ne compri una”
Gesù di Nazareth
Luca 22,36


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 60 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Nonostante tutto, orgoglioso di essere italiano
Theme designed by stylerbb.net © 2008 modified by Ike
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]