Oggi è 24/09/2018, 12:11



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 41 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Consiglio per munizionamento K98K uso caccia
MessaggioInviato: 11/12/2017, 20:17 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 09/12/2017, 19:48
Messaggi: 17
Regione: Toscana
Buona sera. Mi sono appena iscritto e approfitto di questo interessante e nutrito forum. Ho appena acquisito un Mauser K98 in calibro 8x57 JS, (ovviamente), con il preciso intento di utilizzo venatorio. Premetto che non sono interessato al tiro di poligono, (eccezion fatta per le ovvie prove di taratura). Il dubbio, che comunque già avevo in origine considerando che l'arma nasce con scopi differenti dalla caccia, si acuisce con la conoscenza di incidenti accaduti recentemente con l'utilizzo di armi ex ordinanza, (non so se si trattava di un Mauser o di altro per la verità). Ebbene, chiedo lumi: come posso capire se l'arma, apparentemente in buone condizioni, è sicura, e quale proiettile devo utilizzare presupponendone l'utilizzo venatorio? L'arma sarà destinata ad abbattimenti per cinghiali e daini in particolare, (sopratutto i primi), con tiri che quasi mai raggiungeranno la distanza di 150 mt, (tiro veramente limite). Il mio dubbio è che proiettile, quanti grani, commerciale o ricaricato? Io non ho mai ricaricato, sono un neofita e la cosa mi incuriosisce ma non saprei da dove rifarmi e le commerciali, se ne esistono di ottime in questo calibro per la caccia, mi risolverebbe non poco. Ringrazio per la comprensione e per l'aiuto che mi potrete dare. Marco.


Allegati:
k98k.jpg
k98k.jpg [ 108.12 KiB | Osservato 1250 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio per munizionamento K98K uso caccia
MessaggioInviato: 11/12/2017, 20:35 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 28/07/2011, 0:15
Messaggi: 3166
Regione: Regno LombardoVeneto
Per capire se l'arma è sicura o no l'unico sistema è quello di portarla da un armaiolo competente e fargliela esaminare.
Per il resto non so che dirti, visto che non sono un cacciatore. Ho qualche perplessità sull'uso a caccia del Mauser da parte di un mancino a cui magari comincia a calare un pò la vista. : Chessygrin :
Mi trovo nelle stesse identiche condizioni (52enne, mancino) e le mire metalliche del Mauser, a mia memoria, non sono proprio il massimo della visibilità, così come risulta difficoltoso maneggiare il "manubrio" con la mano sbagliata.
: Lol :

_________________
"Chi è il padrone di questo cesso?" William Munny - Gli spietati

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio per munizionamento K98K uso caccia
MessaggioInviato: 11/12/2017, 22:03 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 09/12/2017, 19:48
Messaggi: 17
Regione: Toscana
Si, ti capisco: la manetta al contrario è per noi estremamente difficoltosa. Ho avuto modo di parlare con un militare, anch'egli mancino adattato alle armi "comuni", il quale mi diceva che con un pò di esercizio si può sveltire la ricarica, (gioco di polso...). Comunque rifletto su quante volte si debba doppiare il colpo... Non ho fatto una premessa e molti mi malediranno: la mia intenzione è quella di dotare di ottica la carabina utilizzando attacchi e ottica dedicati, anche se questa non è nata "sniper". Non si tratta di un monomatricola e quindi il danno con la modifica è limitato. L'ho acquistata espressamente per usarla a caccia enon per tenerla in vetrina. Mi piace l'otturatore e la sua storia e utilizzarla a caccia, (differentemente da tante armi moderne), ha un suo fascino. In più, dal punto di vista etico, sono costretto a approfondire la conoscenza di questa carabina, migliorare la manualità...insomma, stringere un rapporto quasi intimo con questa per poterne avere risultati. Non mi riferisco alla "carne" ma sopratutto all'utilizzo di essa verso prede che devono essere catturate senza causare inutili sofferenze. In molti mi criticheranno, (non entro nel merito della caccia), perchè comunque sarò causa di morte di un animale, ma vorrei conservare l'etica fondamentale e indispensabile del cacciatore. Insomma, se, e solo, mi renderò conto che il suo utilizzo mi permetterà di appropriarmi della preda senza inutili sofferenze e sfruttando le possibilità di mettermi nelle condizioni di sparare, (con queste armi è necessario saper avvicinarsi alla preda, non sono le moderne long range, per me poco etiche), allora la utilizzerò. per questo chiedo lumi sui proiettili...sul munizionamento. Chiaramente quoto il consiglio di farla visionare ad un buon armiere, ma credo che comunque, viste le origini e le munizioni per le quali è stata creata, sia importante scegliere i giusti proiettili...tenendo in considerazione l'utilizzo. Grazie amico mio per la tua risposta, come me mancino....
Sai che sono riuscito a farmi fare una stutzen mancina con azione 98 da Zastava?! E' stata dura ma sono riuscito, ed è molto bella....ma il Mauser è il Mauser, e ho voluto tentare...vadrò....se la posso utilizzare bene, altrimenti non la potrò lasciare in vetrina e vederla li ferma ..... Grazie. Spero in altre risposte...grazie a tutti.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio per munizionamento K98K uso caccia
MessaggioInviato: 11/12/2017, 22:06 
Non connesso

Iscritto il: 02/02/2016, 1:47
Messaggi: 2076
Regione: Romagna
salve Mancino, (avevo quasi finito prima della tua risposta.....)
premetto che non sono cacciatore quindi consigli in questo senso non ne posso dare.
Posso esprimere opinioni,
balisticamente direi che se colpisci qualcosa con un 8x57 questo se ne accorge e come!
Vi sono molte cartucce in quel calibro idonee per la caccia quindi se non sei interessato al tiro sportivo niente ricarica, provane alcune e troverai la più idonea per la tua arma e usa sempre quella.
L'azione del Mauser è forse la più robusta che abbiano mai ideato e per questo è stata copiata da tutti, quindi problemi da questo lato, a meno di aver in mano un rottame non ce ne dovrebbero essere.
Per controllare lo stato della camera di cartuccia e della canna, Lungo ti ha suggerito di consultare un buon armaiolo competente, chiedi in giro e poi mandami l'indirizzo, : Chessygrin :
battutacce a parte vi sono calibri che misurano l'usura di queste due parti, e una telecamerina per visionare l'interno, se l'armaiolo li ha, è competente....ma che non sia quello che ti ha venduto l'arma!
Passiamo a argomento di cui so qualcosa, il tiro con il Mauser K98.
Ho avuto un K98 mauser e anche un 98 "portoghese", ora ne ancora uno, un cileno che è però in 7x57.
anno scorso ho gareggiato a Rijeka con un k98, 100 metri in posizione sdraiata senza appoggio, numero illimitato di colpi di prova e 20 di gara, tempo un'ora.
Ho sparato 20 colpi di prova per capire dove cazzo dovevo tirare (le armi erano fornite da loro) ma appena dopo la prova, prima di iniziare la gara ho meditato se non fosse il caso di iscrivermi ad una società bocciofila, le parti in ferro dell'arma erano roventi quasi quanto la mia spalla, il K98 è una macchina infernale....
Comunque è abbastanza preciso per la caccia, a 100m si rimane quasi sempre sul barilotto nero (20 cm).
Nessun problema se sei mancino, tanto con un bolt-action più di un colpo al cinghiale corrente con un K98 non riusciresti a tirare.
Prima di affermare che non sei interessato al tiro in poligono ti consiglio di provare a sparare al bersaglio posto a 50 metri imbracciando l'arma, poi deciderai se è il caso o meno di allenarti un poco....

_________________
“Chi non ha la spada, venda il mantello e ne compri una”
Gesù di Nazareth
Luca 22,36


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio per munizionamento K98K uso caccia
MessaggioInviato: 11/12/2017, 22:18 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 09/12/2017, 19:48
Messaggi: 17
Regione: Toscana
Accidenti...grazie della risposta: esaustiva e diretta. Si, sono convinto che provare al poligono mi aiuterà! Io intendevo dire che non credo andrò mai a partecipare a gare di tiro...questo intendevo, ma la pratica al poligono è necessaria e la farò sicuramente. Ho letto in merito al calibro e sono contento tu mi confermi sulle concretezze pratiche dal punto di vista "funzionale". Ho scelto questa carabina per la sua meccanica e per il suo calibro, (quello per il quale è nata). Sono contento che mi confermi la possibilità di utilizzare le commerciali: adesso mi chiedo, quali? (marca e grammatura). Nella mia prima richiesta non avevo precisato che la voglio dotare di ottica.....intendo sparare solamente un colpo. Sono un cacciatore di selezione e non ho mai avuto bisogno di doppiare. Forse sembrerà strano e presuntuoso, ma non è così: se l'arma che si ha tra le mani è ben funzionante e tarata, se si usa bene la testa, e se si è provata bene, normalmente un animale nel raggio di 200 mt, (molti anche più a lungo), non sente il rumore dello scoppio e cade nella sua ombra, (quel barilotto è sufficiente). Bene, vorrei arrivare a questo e se, (chiaramente in prova prima di usarla a caccia), mi rendo conto che è possibiule la utilizzerò. Grazie ancora.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio per munizionamento K98K uso caccia
MessaggioInviato: 11/12/2017, 23:26 
Non connesso

Iscritto il: 02/02/2016, 1:47
Messaggi: 2076
Regione: Romagna
per le cartucce idonee spero risponda qualche cacciatore.
Se poi sei un selettore non hai bisogno di altri consigli.
Sarà bello fare funzionare nuovamente vecchi "ferri"

_________________
“Chi non ha la spada, venda il mantello e ne compri una”
Gesù di Nazareth
Luca 22,36


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio per munizionamento K98K uso caccia
MessaggioInviato: 11/12/2017, 23:52 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 10/08/2014, 22:11
Messaggi: 3984
Regione: calabria
per la caccia servono le armi da caccia.
le exordinanze o meglio a chiamarle col loro vero nome di residuati bellici, lasciano il tempo che trovano . si potrebbe capire a fine guerra che vi era scarsità di alimenti ed abbondanza di residuati, ma oggi.......
come fai a montare l'ottica ?
un buon artigiano deve forare e filettare l'azione e piegare o rifare il manubrio e credo che il costo non sarà poco, puoi tentare la strada di fissarla con qualche sistema non invasivo che non rovina le armi da collezione ma e sempre un surrogato.
quindi: ho la usi per come e con la tacca e mira originali e ti immedesimi nel montanaro affamato o rischi di prendere una brutta china

_________________
C'E' IL SOGNO E C'E' LA REALTA'
"i miseri non amano la verità e la conoscenza che li svegli"
-----------------------------------------------------------------
“È difficile parlare con chi confonde Austria con Australia.
Ma non possiamo farci niente; questo è il livello culturale del politico americano medio.
Per quanto riguarda il popolo, l’America è veramente una grande nazione se i suoi cittadini riescono a sopportare una tale ignoranza.”
Vladimir Putin
(e noi Italiani copiamo in tutto gli americani)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio per munizionamento K98K uso caccia
MessaggioInviato: 12/12/2017, 0:40 
Non connesso

Iscritto il: 02/02/2016, 1:47
Messaggi: 2076
Regione: Romagna
però mimmo ha ragione, o si ha un Mauser sniper, che erano modificati per ricevere un cannocchiale, oppure cannibalizzare un poco il tuo, poco male, del resto che io sappia praticamente tutti gli sniper sono tarocchi

_________________
“Chi non ha la spada, venda il mantello e ne compri una”
Gesù di Nazareth
Luca 22,36


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio per munizionamento K98K uso caccia
MessaggioInviato: 12/12/2017, 1:09 
Non connesso

Iscritto il: 11/01/2015, 23:34
Messaggi: 2099
Regione: Toscana
C'era una ditta che aveva a catalogo diversi attacchi per le più comuni ex ordinanza, si montavano senza alterare l'arma e permettevano il montaggio di ottiche moderne. Che, anche se storicamente 'scorrette', sono secondo me da preferirsi a quelle dell'epoca. Rispetto a queste hanno una marcia in più e sul terreno di caccia possono aiutare ad ottenere un abbattimento fulmineo dell'animale. Questi attacchi di cui ti dicevo erano pubblicizzati sulle riviste di armi usate in tempi abbastanza recenti, provava fare qualche ricerca, sicuramente saltano fuori. Per la cartuccia non saprei aiutarti, non sono cacciatore, ma se guardi tra le proposte dei vari produttori di certo troverai qualcosa di adatto. Forse forse per il daino è un calibro anche troppo esuberante? Ma non me ne intendo davvero.

PS di dove sei?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio per munizionamento K98K uso caccia
MessaggioInviato: 12/12/2017, 9:10 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 07/11/2011, 15:37
Messaggi: 3748
Regione: Toscana
Io posso solo dirti....
...
...
Benvenuto! : Lol :

_________________
Lo psicologo pensò: se Wheeler era troppo stupido per essere un rapinatore, forse era anche troppo stupido per sapere di essere troppo stupido per essere un rapinatore. “La sua stupidità gli nascondeva la sua stessa stupidità” pensò lo psicologo.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 41 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Nonostante tutto, orgoglioso di essere italiano
Theme designed by stylerbb.net © 2008 modified by Ike
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]