Oggi è 16/11/2018, 9:16



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 192 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: PC bullet
MessaggioInviato: 31/03/2017, 21:35 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 19/09/2016, 22:53
Messaggi: 716
Regione: Toscana
Ike ha scritto:
in toscana i dialetti si stanno perdendo.
Per fortuna.


Prima la pensavo come te, credevo che il dialetto, o vernacolo, fosse soltanto indice d'ignoranza, perché così m'avevano insegnato.
Col tempo ho cominciato a pensare che i dialetti e i vernacoli siano portatori di indizii e conoscenze millenarie (e in qualche caso anche ultramillenarie) dei quali spesso non siamo più consapevoli. Attraverso di essi si potrebbero ricostruire alcuni termini prelatini e una fonetica antichissima. La portata e la coerenza del modo di pensare contenuti nel linguaggio tramandato non sono ancora del tutto studiabili e quantificabili. Non si sa quel che si porta con noi, dato dai nostri antenati. Nel dubbio è meglio non perderlo.

_________________
-“L’errore più folle che possiamo commettere è forse quello di lasciare che le razze da noi soggiogate posseggano armi. La storia mostra che tutti i conquistatori che hanno consentito alle razze a loro soggette di portare armi hanno in tal modo approntato la propria caduta” (Adolf Hitler)
-“Quale Paese può conservare la propria libertà se ai suoi governanti non viene periodicamente rammentato che la popolazione conserva il proprio spirito di resistenza? Che il popolo prenda pure le armi” (Thomas Jefferson)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PC bullet
MessaggioInviato: 31/03/2017, 22:57 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 23/11/2015, 20:27
Messaggi: 1357
Regione: Puglia
Sono daccordo con mimmo e romito,
il dialetto è una lingua dove rispecchia la storia di una regione;
ed è un peccato che man mano si sta perdendo
io la farei studiare a scuola, oltre al francese e l'inglese .


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PC bullet
MessaggioInviato: 01/04/2017, 3:58 
Non connesso

Iscritto il: 28/04/2016, 19:05
Messaggi: 804
Regione: Alabama
Adesso faro' incazzare qualcuno, ma devo dire che i dialetti italiani mi piacciono tutti. Tutti meno uno: quello di Foggia e aree circostanti. Una volta, persino, dopo una festa uscii dalla casa dell'amico che mi aveva invitato portandomi appresso una ragazza molto caruccia con la quale avevo fatto coppia fissa sulla mattonella. Era ovvio che le piacevo. Ci fermammo in campagna, uscimmo dalla macchina, ci sedemmo su un rudere romano (oggi il rudere romano sono io.... : Cry : ). Eravamo quasi al punto del primo bacio in un silenzio cantatore quando io accennai alla bellezza del cielo stellato. Lei rispose, "Pero' domani forse piove." Fu come una doccia fredda. Mi immaginai dover avere una relazione prolungata con lei (era una brava ragazza, non una strappona usa e getta) e sentirla parlare ogni giorno. "Be'," dissi, "s'e' fatto tardi. Ti accompagno a casa."
Non solo amo tutti (meno uno) i dialetti italiani, di molti dei quali so imitare abbastanza bene l'accento, se non le parole (vedi sardo e genovese, che sono due lingue diverse dall'italiano se si usano le parole dialettali), ma anche quello del sud degli U.S.. Una donna che parla con l'accento torinese o con quello della Georgia o dell'Alabama mi fa arrapare soltanto a sentirla. Una donna che parla con l'accento bolognese mi fa venire pensierini cattivi mentre guardo la sua bocca formare le parole. Dopo quattro anni qui in Alabama sono capace, se mi ci metto, a parlare come la gente locale. Appena arrivati mia moglie ed io faticavamo a capirli. Sara' che ho una certa affinita' per le lingue ed il loro suono, ma qui la gente si meraviglia perche' non ho l'accento italiano quando parlo inglese. E nelle Marche, dopo un paio di settimane mi prendevano per marchigiano. A Grottaferrata parlavo un perfetto "castellano" Pija ssu sassu ssa' e mettuu ssa' sopra che po' vie' issu e suu pija. Tradotto dal "burino": prendi quel sasso la' e mettilo la' sopra che poi viene lui e se lo prende. Posso parlare italiano puro senza inflessioni romane, o il mio natale romanesco.
Concordo che il dialetto e' parte della cultura e del folklore locale. Non bisogna perdere il suono caratteristico, la musica, le poesie, la bellezza originale di ogni dialetto. Vi immaginate la schifezza di una magnifica poesia come "A Livella" di Toto', o "Pianeforte 'e notte," di Di Giacomo recitata in italiano puro, senza inflessioni dialettali? O "Ma se ghe penso" cantata in italiano? (Ma se ci penso, allora rivedo il mare... SCHIFO!) O "Barcarolo Romano" in italiano puro? Purtroppo fra televisione, Internet, invasione di stranieri, ecc. i dialetti italiani gia' si sono corrotti e lentamente spariranno, e non per essere rimpiazzati dall'italiano puro, ma da una bastardizzazione causata dall'inglese, dal marocchino, dall'arabo, dall'iracheno, dal siriano, dal rumeno, dal serbo, ecc. Anche qui in questo forum si usano parole inglesi italianizzate come cliccare, digitare, press, die, cannelure, bannare, ecc. Leggi un giornale italiano e ogni dieci parole c'e' una parola inglese, magari storpiata o usata impropriamente (come per esempio "vigilante" usato per indicare guardie private, mentre in inglese quella parola significa "uno che si fa giustizia da se," non "uno che vigila.") Insomma, viva i linguaggi originali, e viva pure i dialetti (tutti meno uno).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PC bullet
MessaggioInviato: 01/04/2017, 4:16 
Non connesso

Iscritto il: 28/04/2016, 19:05
Messaggi: 804
Regione: Alabama
Da morire dal ridere:

https://www.youtube.com/watch?v=T4lcaD_AFXo&t=123s

Guardatelo dal principio, pero'.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PC bullet
MessaggioInviato: 01/04/2017, 4:34 
Non connesso

Iscritto il: 28/04/2016, 19:05
Messaggi: 804
Regione: Alabama
E questo pure:

https://www.youtube.com/watch?v=yHDJzCE ... Emn-8#t=26


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PC bullet
MessaggioInviato: 01/04/2017, 6:13 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 10/08/2014, 22:11
Messaggi: 4030
Regione: calabria
un appunto sulla sardegna e sulla lingua che si parla in sardegna.
molti molti anni fa fui per lavoro tre-mesi in sardegna zona cagliari, e con il mio lavoro di caposquadra giuntista telefonico ero a contatto con operai e manovali sardi che tra di loro parlavano in sardo , grande fu la loro soppresa quando gli dissi che li capivo benissimo.
moltissimi termini sardi hanno radici latine come il dialetto siciliano e calabrese (nel mio anche termini grecanici)

P.S. si un giorno avremo una unica lingua mondiale fatta da un misto di tutte le lingue, ed abbiamo il precedente storico con il "SABIR" che si palava nei porti mediterrane quando la globalizzazione era ridotta solo al nostro mare

_________________
C'E' IL SOGNO E C'E' LA REALTA'
"i miseri non amano la verità e la conoscenza che li svegli"
-----------------------------------------------------------------
“È difficile parlare con chi confonde Austria con Australia.
Ma non possiamo farci niente; questo è il livello culturale del politico americano medio.
Per quanto riguarda il popolo, l’America è veramente una grande nazione se i suoi cittadini riescono a sopportare una tale ignoranza.”
Vladimir Putin
(e noi Italiani copiamo in tutto gli americani)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PC bullet
MessaggioInviato: 01/04/2017, 14:44 
Non connesso

Iscritto il: 28/04/2016, 19:05
Messaggi: 804
Regione: Alabama
mimmo002 ha scritto:
un appunto sulla sardegna e sulla lingua che si parla in sardegna.
molti molti anni fa fui per lavoro tre-mesi in sardegna zona cagliari, e con il mio lavoro di caposquadra giuntista telefonico ero a contatto con operai e manovali sardi che tra di loro parlavano in sardo , grande fu la loro soppresa quando gli dissi che li capivo benissimo.
moltissimi termini sardi hanno radici latine come il dialetto siciliano e calabrese (nel mio anche termini grecanici)

P.S. si un giorno avremo una unica lingua mondiale fatta da un misto di tutte le lingue, ed abbiamo il precedente storico con il "SABIR" che si palava nei porti mediterrane quando la globalizzazione era ridotta solo al nostro mare

Se non vado errato, non esiste un solo dialetto "sardo," ma diversi dialetti, certi cosi' diversi l'uno dall'altro da essere difficili da comprendere da persone che ne parlano uno diverso. Quindi l'italiano diviene una lingua comune che permette la comunicazione fra sardi da dialetti diversi. Un po' come nelle Filippine, dove il Tagalog e' la lingua ufficiale, mentre esistono decine di altre lingue e dialetti locali comprensibili per lo piu' solo a quelli nati nelle isole o zone dove sono da sempre parlate. I suoceri di mio fratello (un ex-ambasciatore delle Filippine e sua moglie), lui parlava Tagalog, lei Visaya. E per comunicare usavano o spagnolo o inglese. Pero' ormai le nuovissime generazioni sarde il dialetto "stretto" della loro zona probabilmente neanche lo sanno piu' parlare. Io stesso, non di primo pelo e nato e cresciuto a Roma, se leggo un sonetto del Belli devo guardare le note in margine per capire tante delle parole del Trasteverino stretto di non troppo tempo prima della mia nascita. Gia' il romanesco di Trilussa (molto piu' recente del Belli, naturalmente, ma a cavallo fra le due guerre mondiali) era radicalmente cambiato. Probabilmente pero', i "pischelli" de oggi farebbero fatica a capillo. Pure l'accento e' cambiato. I giovani romani di oggi parlano con l'accento del figlio del Maresciallo Rocca. Assomiglia al romanesco di quando ero giovane io (una sciocchezza, soltanto mezzo secolo fa), ma ha delle inflessioni "burine" ed un modo di parlarlo in punta di labbra invece che facendoselo salire, greve e carnascialesco, dal petto. A me nun me piace pe' gnente. Nun e' robba da ommini veri, ma da pupazzi co' 'n friccico de frociaggine... Vabbe', mo' magneno li cornetti co' la panna pe' colazzione cor mignolo arzato mentre beveno er cappuccino. A li tempi mia se magnavamo er pane de Velletri o de Frascati der giorno prima, stantivo, tajato a fette erte du' dita , abbrustolito sur foco de la cocina a gasse, e magara co' 'n tocco de buro sparmato sopra. Aho, a Sor Du'Fodere cispadano, nun me tocca' er Trasteverino, che te manno a la tera pe' li ceci (oppuramente chiamata "l'arberi pizzuti")!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PC bullet
MessaggioInviato: 01/04/2017, 16:04 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 08/09/2015, 16:52
Messaggi: 209
Regione: sicilia
BLA BLA BLA BLA

_________________
QUELLO CHE MI DISPIACE DI PIU', E' SAPERE CHE DOPO LA MIA MORTE, MIA MOGLIE VENDERA' LE MIE ARMI AL PREZZO CHE LE AVEVO DETTO DI AVERLE COMPRATE!


Ultima modifica di DIOGENE il 02/08/2017, 17:18, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PC bullet
MessaggioInviato: 01/04/2017, 16:36 
Non connesso

Iscritto il: 28/04/2016, 19:05
Messaggi: 804
Regione: Alabama
'Sta a da' retta a Debbie.... E' siciliana!

Comunque non ho mai avuto studenti eschimesi.

Comunque... "TANKS" !!!!! : Chessygrin : : Chessygrin : : Chessygrin :


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PC bullet
MessaggioInviato: 01/04/2017, 20:21 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 23/11/2015, 20:27
Messaggi: 1357
Regione: Puglia
anche in puglia si parlano diversi dialetti,
ad esempio il leccese o il brindisino,
non somiglia per niente al barese che sembra francese...


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 192 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Nonostante tutto, orgoglioso di essere italiano
Theme designed by stylerbb.net © 2008 modified by Ike
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]