Oggi è 21/10/2017, 8:30



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 87 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 4, 5, 6, 7, 8, 9  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: pressa
MessaggioInviato: 03/12/2016, 17:59 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 08/09/2015, 16:52
Messaggi: 209
Regione: sicilia
Scusa, io ho il Lyman 55, da cui però non è possibile ottenere l'erogazione automatica, e l'Hornady, con in due tamburi e il cilindro micrometrico pistol, con il kit per l'erogazione automatica.
mi sarebbe piaciuto MOLTO l'Harrels.
Tu che hai RCBS (molto simile all'Hornady) ed Harrels, noti differenze? Se si, di che entità?
Grazie

_________________
QUELLO CHE MI DISPIACE DI PIU', E' SAPERE CHE DOPO LA MIA MORTE, MIA MOGLIE VENDERA' LE MIE ARMI AL PREZZO CHE LE AVEVO DETTO DI AVERLE COMPRATE!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: pressa
MessaggioInviato: 04/12/2016, 14:07 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 05/03/2016, 15:43
Messaggi: 346
Località: Ghenebe
Regione: Siben Komoine
Per le corte l'RCBS funziona bene, mentre l'Harrel's funziona meglio per dosi da 10 gn in sù, in quanto è diverso il tamburo e non si presta per le piccole dosi.
L'harrel's lo uso per calibri da carabina e con polveri fini, ball o PN è precisissimo.

RCBS
Immagine

Harrel's
Immagine

_________________
Solo quando una zanzara si posa sui testicoli, ti rendi conto che c'è sempre un modo per risolvere i problemi senza usare la violenza


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: pressa
MessaggioInviato: 15/12/2016, 20:04 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 08/09/2015, 16:52
Messaggi: 209
Regione: sicilia
Dell'Harrell fanno anche il modello per pistola, con capacità CREDO da 2 a 20 gr!
Il principio di funzionamento è uguale tra RCBS, Harrell e Hornady, ma l'Harrell costa 2/3 volte di più! E' giustificato questo costo maggiore? Dell'Hornady mi sono fatto portare il cilindro micrometrico per pistola. Dovrebbe portarmelo a casa mia figlia per natale Insieme a tanta altra roba.
Che pacchia l'America! Una bacchetta di pulizia di $25, qui costa oltre € 80: ne ho prese due della Montana da Brownell's per carabina (sono da tiro con canne molto lunghe), e dopo averle pagate sono dovuto ricorrere ad un centro trasfusionale! Quelle da pistola da 12" me le hanno portate dallAmerica (sempre della Montana), essendo corte (entravano in valigia!)

_________________
QUELLO CHE MI DISPIACE DI PIU', E' SAPERE CHE DOPO LA MIA MORTE, MIA MOGLIE VENDERA' LE MIE ARMI AL PREZZO CHE LE AVEVO DETTO DI AVERLE COMPRATE!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: pressa
MessaggioInviato: 23/01/2017, 0:01 
Non connesso

Iscritto il: 22/04/2016, 22:05
Messaggi: 62
Località: Genova
Regione: Liguria
Qualcuno ha una load master della lee? Come ci si trova? Parrebbe una buona alternativa economica alla dillon 650....
Pultroppo mi è presa la scimmia della progressiva a cinque stazioni....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: pressa
MessaggioInviato: 23/01/2017, 9:44 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 08/10/2010, 18:07
Messaggi: 9126
Località: Ducato di Lucca
Regione: Toscana
Tanto sono soldi buttati.
Per fare una munizione serve il suo tempo. Tutte le scorciatoie prese per risparmiarne portano solo a commettere errori e imprecisioni.
Tralasciando il fatto che mi diverto a farle con calma perché mi piace, questo è soggettivo.

_________________
Quando nel mondo appare un vero genio, lo si riconosce dal fatto che tutti gli idioti fanno banda contro di lui.
Immagine

"Scrivo i pipponi perché so le cose" cit. Lungo Fucile detto "il modesto", 26.03.2015.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: pressa
MessaggioInviato: 23/01/2017, 11:05 
Non connesso

Iscritto il: 11/01/2015, 23:34
Messaggi: 1894
Regione: Toscana
Non la possiedo pertanto parlo per pensieri volanti... piu' volte ho visto load master usate, lustre lustre come appena spacchettate (e forse lo erano), rimesse in vendita in armeria o su altri canali a prezzi piu' che stracciati (ok, da nuove non costano come altre marche pero'...)
Questo mi fa pensare.
Non sulla bontà del prodotto in se o del marchio (ho una turret, coi suoi limiti ed alcune imprecisioni comunque funziona senza intoppi), ma sul fatto che se un tiratore ha bisogno di una pressa interamente automatizzata per produrre svariate centinaia di munizioni in tempi brevi, dando per scontato che l'utente di questo tipo di presse abbia l'opportuna autorizzazione, probabimente altri prodotti su altre fasce di prezzo garantiscono quel qualcosa in piu' che le fa preferire nonostante l'esborso molto piu' consistente.
Certo per fare 100 o 200 cartucce a settimana, probabilmente son spese dettate piu' da esigenze emozionali che pratiche. Miei due centesimini ovviamente.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: pressa
MessaggioInviato: 23/01/2017, 15:55 
Non connesso

Iscritto il: 28/04/2016, 19:05
Messaggi: 804
Regione: Alabama
Le cartucce da carabina per i cervi (ne faccio una cinquantina alla volta che poi mi durano anni poiche' a parte un paio di colpi all'anno per verificare lo zero dell'ottica, poi a caccia al massimo ne sparo due o tre) le carico con una pressa single stage, lentamente e metodicamente. Quelle per la .22 Hornet lo stesso, ma ne ho fatte un paio di centinaia a Kodiak e ne ho usate abbastanza poche dopo il trasloco. Quelle da pistola (.45 ACP) siccome mia moglie ed io ne sparavamo veramente tante a Kodiak, dove avevamo uno splendido poligono al chiuso a disposizione, le dovevo per forza caricare con una pressa progressiva. Comprai una Dillon Square Deal con dies e innescatori per .45 ACP e 9x19, e ne caricavo 200-300 alla volta ogni volta che avevo tempo di farlo. Quindi avevo sempre (e ancora ho) una scorta di migliaia di cartucce di questi due calibri. Con la Dillon, per chi non la conosce, e' tutto automatico. Le uniche operazioni manuali sono quelle di alzare e abbassare la leva ed appoggiare le palle sui bossoli alla stazione dove venivano inseriti e crimpati allo stesso tempo. L'innescatore funziona benissimo, e quando e' vuoto uno se ne accorge perche' il piolo che spinge l'innesco nel bossolo si incastra leggermente e la mano sulla leva lo percepisce. Pero' conviene rimboccare il tubo degli inneschi ogni tanto perche' ogni volta che si interrompe il ciclo per mancanza di inneschi bisogna togliere manualmente i bossoli dalla piattaforma girevole e ricominciare il ciclo da capo. Altrimenti si rischia di mandare avanti una cartuccia con palla ma senza polvere o versare polvere sulla piattaforma, o qualcosa del genere, senza escludere una doppia dose di polvere. Io ho incollato uno specchietto alla mia Dillon che mi permette di guardare nel bossolo che e' passato per la stazione dell'impolveramento per vedere se c'e' niente polvere o una doppia dose senza dover fermarmi e alzarmi in piedi per guardare nel bossolo. La Dillon e' una press meravigliosa. Non so se cio' vige anche per quelle acquistate all'estero, ma sono garantite a vita. Io dopo anni di uso intenso avevo consumato non so che pezzo. L'ho mandata alla Dillon e me l'hanno rimandata col pezzo nuovo e nuovi marchingegni che non esistevano quando la comprai, compreso un nuovo misurino/erogatore di polvere. Il tutto assolutamente gratis, compresa la spedizione.
Naturalmente io non ho limiti per quanto riguarda il numero di cartucce cariche detenibili, quindi non so quanto sarebbe utile una pressa progressiva in Italia se potete detenere soltanto poche cartucce.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: pressa
MessaggioInviato: 23/01/2017, 17:46 
Non connesso

Iscritto il: 02/02/2016, 1:47
Messaggi: 1756
Regione: Romagna
si possono detenere senza denuncia fino a mille cartucce da caccia a munizione spezzata e si può aumentare fino a millecinquecento ma vanno tutte denunciate.
Le millecinquecento da caccia possono essere anche a palla unica ma in questo caso va denunciato qualsiasi quantitativo e calibro (da una a millecinquecento)
Si possono detenere fino a duecento cartucce per arma corta, vanno tutte denunciate,anche il calibro. ( il 22lr è considerato per arma corta)
Su licenza prefettizia il numero di cartucce per arma corta può essere portato a millecinquecento
ma occore un valido motivo per richiederlo, es, attività sportiva, o istruttore di tiro, ecc. (ma altri ecc. non mi vengono in mente)
Da questo si dovrebbe ritenere inutile una pressa progressiva per la stragrande maggioranza dei tiratori italiani.
Siccome però si hanno tre giorni per aggiornare la denuncia si potrebbe pensare di caricare cartucce in eccesso, ad esempio il sabato e spararle la domenica, ma questo cozzerebbe col limite detenibile.
ovvero, se ho in casa duecento cartucce e in denuncia non ne ho nessuna, FORSE posso convincere un funzionario che le ho caricate la sera prima, ma se ne ho duecentouna sono guai

possiedo una RCBS Turret Press a sei stazioni e con quella faccio tutto, per prima cosa ho eliminato il tubo degli inneschi, era sempre tra i piedi, e poi, per me la ricarica è anche un passatempo quindi non uo esigenze di rapidità

_________________
-traete pur dovunque voi volete e sanza sospetto alcuno, bombardieri miei, che non potete errare, perché son tutti inimici-
Alfonso I d'Este alla battaglia di Ravenna


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: pressa
MessaggioInviato: 23/01/2017, 19:23 
Non connesso

Iscritto il: 22/04/2016, 22:05
Messaggi: 62
Località: Genova
Regione: Liguria
Fino ad oggi bastava ed avanzava la mono stazione... Avendo aumentato la frequenza al poligono in vista di fare il livello bronzo fatico a stare dietro alla produzione di colpi... Mentre prima era un momento di relax preparare i 100 colpi alla settimana ora per mancanza di tempo faccio fatica... La sera mi fa piacere passare un paio d'ore con la moglie invece che chiudermi nel mio stanzino... Quindi l'idea è di prendere una progressiva per il 9x21 senza svenarsi ma che velocizzi il più possibile (e di qui la scelta della load master) e lasciare alla mono stazione gli altri calibri che sparo meno... Ricaricare deve essere un piacere ma il tempo scarso me lo fa pesare...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: pressa
MessaggioInviato: 23/01/2017, 21:10 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 10/08/2014, 22:11
Messaggi: 3472
Regione: calabria
classifico le munizioni che carico in due categorie
quelle da grande consumo , e quelle di attenzione
le prime sono sia da pistola che da tiro ridotto sia 222rem che 308w e uso sia la PRO-100 che la turre-LEE e con polvere dosata dal dosatore
e poi le altre che o per esperimento o per un qualche motivo utilizzo la monostazione.
il vero motivo e il tempo che ci perdo a farle,
anche per 50cartucce li faccio poco-prima di partire per il campo di tiro.

_________________
C'E' IL SOGNO E C'E' LA REALTA'
"i miseri non amano la verità e la conoscenza che li svegli"
-----------------------------------------------------------------
“È difficile parlare con chi confonde Austria con Australia.
Ma non possiamo farci niente; questo è il livello culturale del politico americano medio.
Per quanto riguarda il popolo, l’America è veramente una grande nazione se i suoi cittadini riescono a sopportare una tale ignoranza.”
Vladimir Putin
(e noi Italiani copiamo in tutto gli americani)


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 87 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 4, 5, 6, 7, 8, 9  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Nonostante tutto, orgoglioso di essere italiano
Theme designed by stylerbb.net © 2008 modified by Ike
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]