Oggi è 15/10/2018, 17:18



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 45 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: DENSITA' DI CARICAMENTO
MessaggioInviato: 22/02/2016, 13:25 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 28/07/2011, 0:15
Messaggi: 3168
Regione: Regno LombardoVeneto
maon ha scritto:
A me pare che si voglia parlare del sesso degli angeli.

Prova a dire ad un idraulico di darti un raccordo o un tubo da 25,399 mm.
invece che da un pollice e vedrai che strabuzza gli occhi.

Perchè non esiste. : Chessygrin :

1/8" pollice = 10,2 mm
1/4" pollice = 13,5 mm
1/2" pollice = 21,3 mm
3/4" pollice = 26,9 mm
1" pollice = 33,7 mm
1" 1/4 pollice = 42,4 mm

eccetera eccetera.

Gli idraulici son gente strana...hanno i pollici larghi. : Lol :

_________________
"Chi è il padrone di questo cesso?" William Munny - Gli spietati

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: DENSITA' DI CARICAMENTO
MessaggioInviato: 22/02/2016, 13:38 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 10/08/2014, 22:11
Messaggi: 3998
Regione: calabria
Lungo Fucile ha scritto:
mimmo002 ha scritto:
Lungo Fucile ha scritto:
Un centimetro cubo sono 10 grammi = 154.324 grani

3.4 grani / 154.324 = 0.02203 centimetri cubi

Quindi, quale è il problema? Nelle conversioni si deve sempre usare la calcolatrice in qualche modo.

che bel calcolo lineare e facile facile ....
ed adesso la domanda da un milione di centesimi di vecchie lire

a quanti centimetri cubici equivalgono 0,220-grammi (che son 3,4-grani) di acqua ?

Vedi sopra, risposta già data.
Altre domande?

NON fare il furbo, che hai già capito che se avessi usato i grani per calcolare il volume occupato o da occupare con la carica di polvere.....nessuno si sarebbe raccapizzato nei calcoli.
invece con i grammi il calcolo e semplice e viene da solo.

certo bisogna vedere se a chi "imbottiglia" le sue cartucce il concetto di "densità di caricamento" interessa.
o se e indifferente comprare la polvere che gli consigli l'armivendo o il compare di linea e poi meravigliarsi se la dose che dovrebbe usare viene compressa o si perde nel vuoto del bossolo.

_________________
C'E' IL SOGNO E C'E' LA REALTA'
"i miseri non amano la verità e la conoscenza che li svegli"
-----------------------------------------------------------------
“È difficile parlare con chi confonde Austria con Australia.
Ma non possiamo farci niente; questo è il livello culturale del politico americano medio.
Per quanto riguarda il popolo, l’America è veramente una grande nazione se i suoi cittadini riescono a sopportare una tale ignoranza.”
Vladimir Putin
(e noi Italiani copiamo in tutto gli americani)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: DENSITA' DI CARICAMENTO
MessaggioInviato: 22/02/2016, 13:52 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 10/08/2014, 22:11
Messaggi: 3998
Regione: calabria
"polemizzando" sulle misure imperiali.

il pollice e derivati nasce senza un riscontro reale (il metro e relativo a qualcosa di geografico),
nasce per popolazione come i pionieri semi-primitive
il riscontro era approssimativamente il ditone della mano,
i multipli si dividevano, in pratica strappava una foglia d'albero e se simile al suo dito quello era un pollice, divida in due era il mezzo-pollice, ancora divisa in due era il quarto di pollice ecosivia fino all'ottavo ed al sedicesimo e. trentaduesimo.
per tentare di normalizzarsi ricopiarono il sistema decimale dividendo il pollice in centesimi ....incasinandosi ancor più.
attualmente gli imperiali usano le porzioni divisorie ed i problema non e solo per. gli idraulici ma per meccanici e tutti gli altri, provate a misurare un bullone americano con un loro calibro in pollice e poi cercare la corrispondente filiera (e questo e diretto a lungo fucile che e metallurgico)

pollici , grani, piedi....sono unita di misura obsolete che sopravvivono per la inerzia e la fissazione del governo e del popolo americano

_________________
C'E' IL SOGNO E C'E' LA REALTA'
"i miseri non amano la verità e la conoscenza che li svegli"
-----------------------------------------------------------------
“È difficile parlare con chi confonde Austria con Australia.
Ma non possiamo farci niente; questo è il livello culturale del politico americano medio.
Per quanto riguarda il popolo, l’America è veramente una grande nazione se i suoi cittadini riescono a sopportare una tale ignoranza.”
Vladimir Putin
(e noi Italiani copiamo in tutto gli americani)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: DENSITA' DI CARICAMENTO
MessaggioInviato: 22/02/2016, 14:32 
Non connesso

Iscritto il: 13/10/2015, 23:10
Messaggi: 448
Regione: piemonte
mimmo002 ha scritto:
"polemizzando" sulle misure imperiali.

il pollice e derivati nasce senza un riscontro reale (il metro e relativo a qualcosa di geografico),
nasce per popolazione come i pionieri semi-primitive
il riscontro era approssimativamente il ditone della mano,
i multipli si dividevano, in pratica strappava una foglia d'albero e se simile al suo dito quello era un pollice, divida in due era il mezzo-pollice, ancora divisa in due era il quarto di pollice ecosivia fino all'ottavo ed al sedicesimo e. trentaduesimo.
per tentare di normalizzarsi ricopiarono il sistema decimale dividendo il pollice in centesimi ....incasinandosi ancor più.
attualmente gli imperiali usano le porzioni divisorie ed i problema non e solo per. gli idraulici ma per meccanici e tutti gli altri, provate a misurare un bullone americano con un loro calibro in pollice e poi cercare la corrispondente filiera (e questo e diretto a lungo fucile che e metallurgico)

pollici , grani, piedi....sono unita di misura obsolete che sopravvivono per la inerzia e la fissazione del governo e del popolo americano


A me sorge un dubbio:

Ma i Pionieri Americani non erano i nostri cari bisbisbisbis nonni europei che andarono a buttar fuori i legittimi proprietari di quelle terre?
E i legittimi proprietari, sempre e solo a me, risulta che fossero un po' di mongoli et similia, che trasmigrarono colà circa 12/ 13.000 anni or sono.

Se poi prendi i Russi, hanno sempre usato la Linea che è in sostanza un pollice.

Mah chissà chi ha ragione?

Ricarica: non tutti vanno "dall'armivendolo" e comperano a Ca@@o, si presume che chi inizia questa bellissima attività, guardi, ascolti, legga, si faccia consigliare e poi inizi.
Vi sono alcuni che tirano di bench rest, non mettono neanche la palla al bossolo, la appoggiano direttamente sull'inizio rigatura e poi ci schiaffano il bossolo e chiudono l'otturatore, alla faccia della densità, eppure fanno rosate splendide.
Ciò non toglie che ogni persona possa fare ciò che meglio crede. : Smile :

Sempre ringraziandoti dei tuoi preziosi scritti. : WohoW :


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: DENSITA' DI CARICAMENTO
MessaggioInviato: 22/02/2016, 14:39 
Non connesso

Iscritto il: 13/10/2015, 23:10
Messaggi: 448
Regione: piemonte
Lungo Fucile ha scritto:
maon ha scritto:
A me pare che si voglia parlare del sesso degli angeli.

Prova a dire ad un idraulico di darti un raccordo o un tubo da 25,399 mm.
invece che da un pollice e vedrai che strabuzza gli occhi.

Perchè non esiste. : Chessygrin :

1/8" pollice = 10,2 mm
1/4" pollice = 13,5 mm
1/2" pollice = 21,3 mm
3/4" pollice = 26,9 mm
1" pollice = 33,7 mm
1" 1/4 pollice = 42,4 mm

eccetera eccetera.

Gli idraulici son gente strana...hanno i pollici larghi. : Lol :


Cazzarola mi ho imparato una cosa nuova!!!!

Non essendo pratico di cessi questa non la sapevo, pensavo che i pollici fossero sempre loro : Sad :

Sarà come le libre inglesi e quelle piemontesi.....ma questa è un'altra storia : Chessygrin :


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: DENSITA' DI CARICAMENTO
MessaggioInviato: 22/02/2016, 14:49 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 10/08/2014, 22:11
Messaggi: 3998
Regione: calabria
i pionieri americani erano protestanti inglesi in fuga ,
i nostri antenati italici cola' recatesi successivamente erano anche anarchici e ci fecero gli attentati dinamitardi ( vedi anarchico Buda)

il fucile mosin-nagant nasce di calibro "tre linee" che era una antica misura Russa simile ma non uguale al pollice, lo Zar cosciente dell'importanza ad inizio 900 abboli la tradizionale unita di misura per convertirsi alla nuova unita di misura che si stava incominciando ad usare, il metro , il kilo, ed il litro

tornando alle armi e munizioni
gli americani attualmente in ambito armieri utilizzano il SAMI e noi il CIP e ci sono differenze e pure serie.

P.S. dovremmo fare un censimento per conoscere le percentuali di quanti
per ricaricare le proprie munizioni si informano e leggono
o semplicemente si fidano dell'Armi vendolo o del compare di linea,
ed ancor più chi ricarica seguendo la teologia del benc-rest

_________________
C'E' IL SOGNO E C'E' LA REALTA'
"i miseri non amano la verità e la conoscenza che li svegli"
-----------------------------------------------------------------
“È difficile parlare con chi confonde Austria con Australia.
Ma non possiamo farci niente; questo è il livello culturale del politico americano medio.
Per quanto riguarda il popolo, l’America è veramente una grande nazione se i suoi cittadini riescono a sopportare una tale ignoranza.”
Vladimir Putin
(e noi Italiani copiamo in tutto gli americani)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: DENSITA' DI CARICAMENTO
MessaggioInviato: 22/02/2016, 15:54 
Non connesso

Iscritto il: 13/10/2015, 23:10
Messaggi: 448
Regione: piemonte
mimmo002 ha scritto:
i pionieri americani erano protestanti inglesi in fuga ,
i nostri antenati italici cola' recatesi successivamente erano anche anarchici e ci fecero gli attentati dinamitardi ( vedi anarchico Buda)

il fucile mosin-nagant nasce di calibro "tre linee" che era una antica misura Russa simile ma non uguale al pollice, lo Zar cosciente dell'importanza ad inizio 900 abboli la tradizionale unita di misura per convertirsi alla nuova unita di misura che si stava incominciando ad usare, il metro , il kilo, ed il litro

tornando alle armi e munizioni
gli americani attualmente in ambito armieri utilizzano il SAMI e noi il CIP e ci sono differenze e pure serie.

P.S. dovremmo fare un censimento per conoscere le percentuali di quanti
per ricaricare le proprie munizioni si informano e leggono
o semplicemente si fidano dell'Armi vendolo o del compare di linea,
ed ancor più chi ricarica seguendo la teologia del benc-rest


Cosa vuoi che ti dica, hai ragione, la ricarica, la storia, la balistica interna, esterna e forense, comprese le grandi migrazioni sono il tuo pane quotidiano.

Caggia fà!

Ciao
Maon


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: DENSITA' DI CARICAMENTO
MessaggioInviato: 22/02/2016, 18:23 
Non connesso

Iscritto il: 11/01/2015, 23:34
Messaggi: 2108
Regione: Toscana
Posto che ricarico da pochissimo, comunque: mi sono letto tutto quello che ho trovato online sull'argomento ricarica in generale e sui calibri che mi interessano in particolare, con ricerche mirate su forum, cercando di scremare le risposte poco dettagliate ( o clamorosamente vaccate). A seguito di questo ho scelto la polvere che mi sembrava più adatta al tipo ad all'uso delle mie ricariche, con un occhio al prezzo. Infine mi son cercato le tabelle più recenti e son partito dalle dosi minime. Quando si compra qualcosa è meglio avere non dico le idee chiarissime, ma almeno una visione generale della questione. Ho fatto presto a scremare le armerie interessate a "rifilare" roba... Posso essere inesperto, ma un po' le puttanate le riconosco


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: DENSITA' DI CARICAMENTO
MessaggioInviato: 22/02/2016, 20:03 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 28/07/2011, 0:15
Messaggi: 3168
Regione: Regno LombardoVeneto
mimmo002 ha scritto:
NON fare il furbo, che hai già capito che se avessi usato i grani per calcolare il volume occupato o da occupare con la carica di polvere.....nessuno si sarebbe raccapizzato nei calcoli.
invece con i grammi il calcolo e semplice e viene da solo.

certo bisogna vedere se a chi "imbottiglia" le sue cartucce il concetto di "densità di caricamento" interessa.
o se e indifferente comprare la polvere che gli consigli l'armivendo o il compare di linea e poi meravigliarsi se la dose che dovrebbe usare viene compressa o si perde nel vuoto del bossolo.

Io non faccio il furbo. Quello che non vuoi capire te è che esiste un mondo molto variegato ed usare una unità di misura invece che un'altra è solo questione di convenzioni sociali. Ma il mondo è pieno di interazioni tra misure metriche e anglosassoni. Tutta la nautica viaggia in miglia, nodi e galloni, la meccanica è divisa tra misure standard ISO e misure imperiali. Le filettature "dovrebbero" essere solo metriche, invece nell'idraulica si viaggia con le filettature Gas e Withworth che sono in pollici. L'esempio che ho fatto a maon era per ridere ma tutti i tubi si misurano con pollici che non sono quelli standard. Nella mia zona i terreni viaggiano a pertiche cremonesi, dieci chilometri più in là si va a biolche mantovane, con buona pace dei metri quadrati e degli ettari.
Sono solo piccoli esempi ma queste cose generano apertura mentale, non il fossilizzarsi su grani e milligrammi. E poi non è così grave dover fare qualche calcolo. Se ti infastidisce proprio così tanto la calcolatrice, usa il regolo.

mimmo002 ha scritto:
pollici , grani, piedi....sono unita di misura obsolete che sopravvivono per la inerzia e la fissazione del governo e del popolo americano


Questa è bellissima. Unità di misura che tu chiami "obsolete" sopravvivono perchè la gente le trova molto più chiare ed indicative delle indicazioni degli scienziati.
Quando compri un'auto, ragioni in cavalli di potenza oppure in kilowatt? E lo sai che il tuo CC di acqua nel Sistema Internazionale di misura non esiste più ma si va a metri cubi? Quindi il tuo CC si trasforma in un micrometrocubo di acqua, cioè 1 x 10-6 metri cubi.
Vedi un pò tu... : Chessygrin :

_________________
"Chi è il padrone di questo cesso?" William Munny - Gli spietati

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: DENSITA' DI CARICAMENTO
MessaggioInviato: 22/02/2016, 20:31 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 23/11/2015, 20:27
Messaggi: 1343
Regione: Puglia
Lungo Fucile ha scritto:
Un centimetro cubo sono 10 grammi = 154.324 grani

3.4 grani / 154.324 = 0.02203 centimetri cubi

Quindi, quale è il problema? Nelle conversioni si deve sempre usare la calcolatrice in qualche modo.



Un centimetro cubo, non dovrebbe essere 1 grammo?


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 45 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Nonostante tutto, orgoglioso di essere italiano
Theme designed by stylerbb.net © 2008 modified by Ike
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]