Oggi è 24/09/2017, 1:44



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 30 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: ARMI ANTICHE
MessaggioInviato: 20/08/2017, 12:52 
Non connesso

Iscritto il: 03/03/2013, 10:16
Messaggi: 232
Regione: lazio
Mi trovo perfettamente d'accordo con Arista. Ora un'altra domanda (sto cercando di dimostrare un teorema):
Fucile mod. 1891:
1) E' arma da guerra? (vietata salvo collezione ad hoc) No, è stato smilitarizzato, come
ad es.la Beretta 34 o la Bodeo
2) E' arma antica? (max 8) No, perché è post 1889
3) E' arma sportiva? (max 6) No, non ne ha le caratteristiche
4) E' arma "comune"? (max 3) No! E perché? Non è
un'arma corta, non ha un calibro inferiore a 5.6 mm ecc....
5) Rimane solo di classificarlo come arma da caccia (n. pezzi illimitato): i requisiti ci
sono tutti, come per il già citato Vetterli.

E se questo vale per il '91 perché non dovrebbe valere anche per il Vetterli 78 o per una doppietta cal. 12 avancarica o sistema Lefaucheux?
Quindi queste armi lunghe possono essere considerate armi per uso venatorio e quindi rientrare nel gruppo detenibile "in numero illimitato"
Altro discorso invece è per es. per una pistola a pietra o a luminello.
Siete d'accordo con me?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ARMI ANTICHE
MessaggioInviato: 20/08/2017, 13:22 
Non connesso

Iscritto il: 15/01/2016, 9:03
Messaggi: 168
Regione: campania
Ah, quelle belle doppiettone di una volta...

Anche quelle che un "giggino" qualunque si improvvisa di smontarle e non riesce piú a metterle a posto : Sad :

Comunque: interessante discussione. Grazie!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ARMI ANTICHE
MessaggioInviato: 20/08/2017, 13:41 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 14/08/2017, 7:52
Messaggi: 161
Regione: emilia romagna
lesempio che ho fatto prima della spingarda da valle calibro 4 che viene messa nelle antiche per il fatto che non e piu consentito luso perche il calibro e troppo grosso!!! vale anche per una doppietta o un monocolpo o qualsiasi arma lunga a percussione centrale(perche si ipotizza ma non e del tutto fondato che dopo gli anni 20 venivano costruite solo armi a percussione centrale) di calibro 10 o 8 o 4 e 2 (il 2 era il calibro del cannoncino da valle) costruita inventata e progettata nel 900 ( fino a gli anni 80 si potevano usare tranquillamente i calibri superiori al 12) non e piu un arma uso caccia ma comune!! perche sono di un calibro non piu consentito alla caccia anche se lo erano una volta

l'arma comune (di difesa) puo essere lunga e corta
l'arma sportiva puo essere lunga e corta
l'arma da caccia e solo lunga e deve rispettare certe regole
l'arma antica e sia lunga che corta

poi come ho detto (anche se non dovrebbe essere cosi) ogni questura o porto d'armi interpreta la legge a modo propio..........


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ARMI ANTICHE
MessaggioInviato: 20/08/2017, 14:05 
Non connesso

Iscritto il: 03/03/2013, 10:16
Messaggi: 232
Regione: lazio
E' giusto. L'arma antica è sia lunga che corta.
Ma se è lunga e rispetta certe regole può benissimo essere classificata tra le armi da caccia, e quindi fuori da quel limite di max. 8.
Spero che ora siamo tutti d'accordo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ARMI ANTICHE
MessaggioInviato: 20/08/2017, 14:07 
Non connesso

Iscritto il: 02/02/2016, 1:47
Messaggi: 1683
Regione: Emila Romagna
su quanto sopra, si
ma:

Emilio,
4) è arma comune? No perché non è arma corta
------------
ma dove lo trovi scritto che le armi comuni sono solo le corte?

inoltre,
un fucile a canna liscia di calibro 10 è arma da caccia?
SI, rientra nei canoni stabiliti dalla legge sulle armi e può essere denunciato come tale
non ci si può però andare a caccia perchè vietato dalle leggi sulla caccia, come del resto alcune leggi regionali sulla caccia vietano i fucili a canna rigata, che però se pur non utilizzabili lì, sempre da caccia restano

altra stupidaggine in uso nei commissariati e o comandi stazione cc che si sente abitualmente è che per molti di loro il FUCILE è quello a canna liscia mentre la CARABINA è quella a canna rigata...e io temo gli incompetenti messi nei posti sbagliati....

_________________
-traete pur dovunque voi volete e sanza sospetto alcuno, bombardieri miei, che non potete errare, perché son tutti inimici-
Alfonso I d'Este alla battaglia di Ravenna


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ARMI ANTICHE
MessaggioInviato: 20/08/2017, 15:24 
Non connesso

Iscritto il: 03/03/2013, 10:16
Messaggi: 232
Regione: lazio
Fooleydad:
No, non ho detto che le armi "comuni" sono solo le corte.
Sono: le corte più tutte le lunghe non classificabili come "da caccia", quindi le carabine di cal. inferiore a 5.6 mm o la cui canna abbia lunghezza inferiore a 30 cm e lunghezza totale dell'arma (compreso il calcio) inferiore a 60 cm. ecc.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ARMI ANTICHE
MessaggioInviato: 20/08/2017, 16:21 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 10/08/2014, 22:11
Messaggi: 3395
Regione: calabria
Cerco di rispondere a tutti compreso folleydad
Nell anno del signore 1973 le armi erano divise in :
Armi da guerra e armi comuni.
Due sole categorie. Poi nel corso degli anni vi furono nuove categorie.
Ma di fatto erano le stesse armi che i cittadini detenevano che le norme classificavano in modo diverso.
Le antiche esistevano ed erano detenute come comuni,
La carabina da biatlon era comune.

Le armi per il semplice fatto che possono essere detenute dai "comuni" cittadini sono armi comuni, e divise i categorie ...ma dopo

_________________
C'E' IL SOGNO E C'E' LA REALTA'
"i miseri non amano la verità e la conoscenza che li svegli"
-----------------------------------------------------------------
“È difficile parlare con chi confonde Austria con Australia.
Ma non possiamo farci niente; questo è il livello culturale del politico americano medio.
Per quanto riguarda il popolo, l’America è veramente una grande nazione se i suoi cittadini riescono a sopportare una tale ignoranza.”
Vladimir Putin
(e noi Italiani copiamo in tutto gli americani)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ARMI ANTICHE
MessaggioInviato: 20/08/2017, 20:20 
Non connesso

Iscritto il: 26/12/2016, 12:11
Messaggi: 116
Regione: emilia
Scusate ma una arma si compra da un privato o in armeria e se il venditore ha in carico l'arma come antica come fai a denunciarla da caccia ? Credo proprio che non sia possibile.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ARMI ANTICHE
MessaggioInviato: 21/08/2017, 8:59 
Non connesso

Iscritto il: 03/03/2013, 10:16
Messaggi: 232
Regione: lazio
Io alcune armi che avevo in collezione di armi antiche rare ed artistiche ho chiesto anni fa di riclassificarle per uso venatorio e non mi hanno fatto alcun problema: mi hanno chiesto semplicemente di fare una domandina scritta in tal senso.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ARMI ANTICHE
MessaggioInviato: 21/08/2017, 14:28 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 10/08/2014, 22:11
Messaggi: 3395
Regione: calabria
EMILIO ha scritto:
Io alcune armi che avevo in collezione di armi antiche rare ed artistiche ho chiesto anni fa di riclassificarle per uso venatorio e non mi hanno fatto alcun problema: mi hanno chiesto semplicemente di fare una domandina scritta in tal senso.

cerco ancora di spiegarmi al meglio.
le armi che possiamo detenere sono "ARMI COMUNI"....tutte
in base alle caratteristiche di:
calibro , dimensioni, anno di costruzione, sistema di funzionamento
rientrano in categorie che gli danno dei diritti e doveri di uso e detenzione.
se la categoria viene assegnata dal governo tramite la sua commissione o il banco di prova, la categoria e fissa e immodificabile (se il banco di prova la classifica "sportiva" riamane sportiva fino a nuovo ordine ufficiale)
se nessun ente delegato dal governo da la classificazione, l'arma e comune e valgono le norme.
se una doppietta e cal.12 e da caccia, se in più e anche costruito nel 1889 e pure antica
sulla denuncia della doppietta non si e tenuti a scrivere la categoria e nulla vieta di usarla a caccia

_________________
C'E' IL SOGNO E C'E' LA REALTA'
"i miseri non amano la verità e la conoscenza che li svegli"
-----------------------------------------------------------------
“È difficile parlare con chi confonde Austria con Australia.
Ma non possiamo farci niente; questo è il livello culturale del politico americano medio.
Per quanto riguarda il popolo, l’America è veramente una grande nazione se i suoi cittadini riescono a sopportare una tale ignoranza.”
Vladimir Putin
(e noi Italiani copiamo in tutto gli americani)


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 30 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Nonostante tutto, orgoglioso di essere italiano
Theme designed by stylerbb.net © 2008 modified by Ike
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]