Oggi è 16/12/2018, 11:00



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 88 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 9  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: cosa posso fare?
MessaggioInviato: 12/07/2018, 19:18 
Non connesso

Iscritto il: 14/06/2018, 0:00
Messaggi: 175
Regione: Piemonte
La vite che si fissa nel legno si è tolta, mentre l'altra fissata in un dado sagomato incastrato nel legno non si toglie. Il dado gira insieme alla vite e non conosco il modo per tenerlo fermo. Stò pensando di forare il bullone con un trapano a colonna. Grazie a tutti Dieguito


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: cosa posso fare?
MessaggioInviato: 12/07/2018, 21:45 
Connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 17/04/2013, 7:45
Messaggi: 2953
Località: Pavia
Regione: Lombardia
Togli tutti i ferri,
poi acqua calda, non bollente ma bella calda che ci puoi mettere le mani,
sapone di Marsiglia o quello liquido per i piatti,
uno spazzolino di quelli per pulirsi le mani (circa 10 x 3 cm.)
non lasciare il legno a bagno più di qualche minuto,
spazzola il più veloce che puoi sempre nel senso delle fibre del legno,
risciacqua con acqua tiepida,
asciuga subito con uno straccio pulito.

Il giorno dopo ripeti e così per 2-3-4 giorni,
lascia asciugare bene tra una lavata e l'altra ma non al sole o con fonti di calore
(no foon)

In questa maniera il legno sarà ben sgrassato a fondo,
verdrai che un poco si schiarisce,
tra una settimana rifai le foto e ne riparliamo.


Ciao, Rombaball

_________________
“Meglio fare e pentere che starsi e pentirsi”
Decameron, 1349/51 - Giovanni Boccaccio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: cosa posso fare?
MessaggioInviato: 13/07/2018, 9:46 
Non connesso

Iscritto il: 14/06/2018, 0:00
Messaggi: 175
Regione: Piemonte
Buongiorno Rombaball ti ringrazio per la Puntualità e precisione dei tuoi consigli. Non mancherò di procedere come mi hai consigliato. Ho dimenticato di scrivere che mi sono documentato (per quanto possibile) sul trattamento che era stato effettuato sui legni PROBABILMENTE impregnante per legno a solvente. Buona giornata Dieguito : Chessygrin : : WohoW : : WohoW :


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: cosa posso fare?
MessaggioInviato: 13/07/2018, 12:18 
Connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 17/04/2013, 7:45
Messaggi: 2953
Località: Pavia
Regione: Lombardia
<PROBABILMENTE impregnante per legno a solvente.<
<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

Questa non è una bella notizia : Sad :

Se il solvente è ad acqua lo straccio per asciugare dovrebbe tingersi un poco*,
se è a solvente non lo tiri via facilmente, anzi,
se ci passi del solvente per cercare di diluire il colore la tinta ti penetra più in profondità...

Ora però, guardando il calendario, vedo che c'è un problema perchè le mie tanto sospirate vacanze in combono : Chessygrin :

Quindi prossimamente ti scriverò un pippone su cosa dovresti fare.

* NOTA BENE
non confondere la tinta con lo sporco che inevitabilmente c'è.


Ciao, Rombaball

_________________
“Meglio fare e pentere che starsi e pentirsi”
Decameron, 1349/51 - Giovanni Boccaccio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: cosa posso fare?
MessaggioInviato: 13/07/2018, 14:49 
Non connesso

Iscritto il: 07/04/2018, 3:19
Messaggi: 99
Regione: RM
Io mi confondo sui termini, fino ad oggi sapevo che le sostanze coloranti per il legno si chiamassero appunto "coloranti" che svolgono azione di coloritura. Si usa anche il termine "mordente" nel caso in cui si usino le tecniche della tradizione di far reagire una sostanza con un'altra per virarne o fissarne il colore (di solito sono coloranti di origine vegetale).

Con il termine "impregnante" non si intendeva un'azione di coloritura, bensì si "impregna" il legno spesso a scopo conservativo con sostanze non necessariamente coloranti. Oggi credo che gli impregnanti abbiano anche una funzione colorante, ma come tutte le sostanze coloranti di origine industriale il tono dei legni coloriti in questo modo non sono esaltanti (e nemmeno resistenti a tempo e luce), almeno al confronto con i coloranti della tradizione.

Quindi che deve fare un povero appassionato di armi che abbia in animo di dare una bella coloritura al suo fucile? armarsi a sua volta di pazienza, studiare bene i materiali (di solito i negozi online dedicati al restauro d'arte sono ben forniti), e provare, provare, provare...

Per togliere o indebolire una colorazione precedente si può provare (caldamente consigliato di farlo in zone limitate e nascoste dell'oggetto di cui si vuol modificare il colore), con ammoniaca o acqua ossigenata, o magari una combinazione delle due, purché siano ad alti gradi Bè. In alcuni casi si ottengono ottimi risultati anche con l'ipoclorito di sodio (la comune varechina).

Ottimo il consiglio di RB di un lavaggio preventivo approfondito di sgrassaggio poiché spesso i calci sono trattati con olio di lino, in questi casi si può usare abbastanza tranquillamente la varechina (sempre facendo qualche piccola prova PRIMA e non procedendo alla cieca).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: cosa posso fare?
MessaggioInviato: 13/07/2018, 15:29 
Non connesso

Iscritto il: 14/06/2018, 0:00
Messaggi: 175
Regione: Piemonte
Grazie ad entrambi per i preziosi suggerimenti. non mancherò di provare e fine prossima settimana allegherò le foto degli eventuali sviluppi. Buona vacanza Rombaball : WohoW : : Chessygrin :


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: cosa posso fare?
MessaggioInviato: 13/07/2018, 16:10 
Connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 17/04/2013, 7:45
Messaggi: 2953
Località: Pavia
Regione: Lombardia
Si, Claudius hai ragione,
ma i prodotti che normalmente si trovano nei Brico (e sono quelli lì che vengono usati da chi fà le pirlate) sono tutti dei paciughi chimici che contengono di tutto e di più e i nomi commerciali confondono le idee a chi usa prodotti più appropriati.

L'ideale, secondo me, è un trattamento con olio di lino crudo, ripetuto più volte (almeno 3-4 volte) lasciar stagionare il legno impregnato al caldo finchè l'olio polimerizza un poco e poi una bella passata di cera.
Basta.
Tutto lì.

Qui la descrivo sotto la voce "TECNICA VELOCE"
http://www.armichepassione.com/speciali ... -dei-legni

Ma anche le altre tecniche danno buoni risultati.

Il problema ora è capire come scolorirlo.

Se il vecchio proprietario ha dato un olio che ha dentro anche un po' di pigmento rosso (per capirci come quello in mezzo a questa foto)

Allegato:
olio.jpg
olio.jpg [ 19.21 KiB | Osservato 372 volte ]


Una bella, profonda e ripetuta lavata ne elimina la gran parte,
la carta smeriglio, asportando materiale, poi ridurra ulteriormente la tinta,
ed è proprio il termine "impregnante" che ha usato Dieguito che mi suggerisce che in questo caso sia stato usato dell'olio impregnante con del colorante rosso.

Spero di non sbagliarmi, se è così non dovrebbero esserci dei grossi problemi.

Se invece è stato usato un colorante (dubito) es. dell'anilina, le cose si fanno più complicate e non saprei fino a che punto il risultato sarebbe buono.



Per ora, come anche Claudius conferma, lava, spazzola, asciuga, dacci centro, ripeti più volte, vedrai che si schiarisce.

Poi puoi provare a stingere là dove hai tirato via il calciolo in gomma,
dalla foto non capisco bene se è il legno più scuro o è una sbavatura di quello che hanno messo

Allegato:
foto armi in restauro 004.jpg
foto armi in restauro 004.jpg [ 32.88 KiB | Osservato 372 volte ]


Oltre ai prodotti che ha detto Claudius io proverei anche con l'acquaragia,
L'acquaragia è un prodotto chimico molto, molto simile all'essenza di trementina,
se il vecchio proprietario ha usato un prodotto moderno (ovvero chimico-moderno) l'acquaragia può andare bene anche lei.

Tutto stà nel provare dove non si fanno danni.

Dai un'occhiata anche quì, dove parlo degli oli, cere e solventi
http://www.armichepassione.com/speciali ... e-solventi


Ciao, Rombaball

PS
Un mezzo pippone l'ho gia scritto : Chessygrin :

PPS
ti consiglio vivamente una bella inzuppata di olio di lino crudo,
ripetuta più volte e una bella tirata a cera.

PPPS
Io ci sono fino al 24-25 luglio, poi non mi becchi più per un mesetto : Chessygrin :

_________________
“Meglio fare e pentere che starsi e pentirsi”
Decameron, 1349/51 - Giovanni Boccaccio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: cosa posso fare?
MessaggioInviato: 13/07/2018, 17:27 
Non connesso

Iscritto il: 14/06/2018, 0:00
Messaggi: 175
Regione: Piemonte
Ok Rombaball proverò i tuoi suggerimenti e se necessario anche i consigli di Claudius poi metterò foto di aggiornamento. Siccome non ho fretta e non ho tantissimo tempo da dedicare alla doppietta credo che per le finiture avremo occasione di discuterne al tuo ritorno. Grazie : Smile : : Smile :


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: cosa posso fare?
MessaggioInviato: 17/07/2018, 16:13 
Non connesso

Iscritto il: 14/06/2018, 0:00
Messaggi: 175
Regione: Piemonte
Buongiorno ...... ieri ho fatto il bagno ai legni seguendo i suggerimenti di Rombaball e devo dire i risultati a parer mio sono meglio delle aspettative. Provo ad inserire nuove foto dopo il primo bagnetto : WohoW : : WohoW :


Allegati:
IMGP0036.JPG
IMGP0036.JPG [ 57.11 KiB | Osservato 351 volte ]
IMGP0034.JPG
IMGP0034.JPG [ 56.52 KiB | Osservato 351 volte ]
IMGP0032.JPG
IMGP0032.JPG [ 61.27 KiB | Osservato 351 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: cosa posso fare?
MessaggioInviato: 17/07/2018, 16:15 
Non connesso

Iscritto il: 14/06/2018, 0:00
Messaggi: 175
Regione: Piemonte
Oggi ho ripetuto l'operazione ....... adesso ho steso ad asciugre e si vedrà : Wink : : Wink : Grazie a presto Dieguito


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 88 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 9  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Nonostante tutto, orgoglioso di essere italiano
Theme designed by stylerbb.net © 2008 modified by Ike
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it
Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]